Vivi davvero

Vivi davvero

La vita è tutta una questione di attimi… quelli che abbiamo perduto… quelli che abbiamo vissuto… e quelli in cui comprendiamo… che la vita è solo un attimo… Quante volte ci siamo sentiti dire che ad altre cose avremmo pensato dopo? In quante occasioni abbiamo lasciato andare opportunità ritenendo di avere tutto il tempo di occuparcene quando ci saremmo sentiti più propensi ad affrontare un determinato argomento? Come mai è tanto difficile comprendere che in fondo la vita è nel momento presente? La società contemporanea ci induce a proiettarci in un futuro in continuo divenire, a rincorrere obiettivi che si susseguono dandoci la sensazione che il tempo si dilati all’infinito sulla base di tutto ciò che desideriamo ottenere inducendoci spesso a rinunciare a qualcosa che si pone nel nostro percorso in una fase in cui siamo proiettati verso altro. Questa tendenza verso un tempo indefinito, verso possibilità che si continuano…

Continua a leggere

Quelle pause del cuore

Quelle pause del cuore

L’immobilità emotiva è tanto più lunga… quanto più forte è stato il coinvolgimento… con il qualcuno che abbiamo dovuto dimenticare… Esistono momenti particolari del nostro percorso di vita emotiva, fasi lunghe e complicate necessarie non solo a comprendere noi stessi ma anche tutto ciò che è accaduto con qualcuno che ha inevitabilmente lasciato un profondo segno dentro la nostra fragile e delicata interiorità. Spesso lasciar andare un’emozione che ci ha scaldato l’anima per tanto, o anche per poco perché in realtà la durata è inconsistente se soppesata in base all’intensità del vissuto, è un processo complesso che richiede grandi sforzi di autocontrollo per non cedere e tornare verso ciò da cui siamo stati costretti ad allontanarci. Quando ci confrontiamo con i nuovi noi che hanno bisogno di adattarsi a convivere con il vuoto lasciato dalla persona che era stata tanto importante, realizziamo quanto sia difficile riuscire a voltare pagina, perché…

Continua a leggere

Dammi un po’ di tempo

Dammi un po’ di tempo

Le persone che si allontanano… si convincono di aver bisogno di prendere tempo… non considerando che nella maggior parte dei casi… perdono l’attimo… Nella società contemporanea sembra che ciascuno debba necessariamente nascondere le proprie sensazioni, le proprie emozioni, per prediligere un atteggiamento di inafferrabilità volto a rendersi più interessante davanti a chi dimostra un chiaro e palese desiderio di avvicinarsi. Questo comportamento è figlio dell’esigenza di nascondere se stessi per evitare di mostrare i lati scoperti, quelli più morbidi, quelli più sentimentali dai quali abbiamo deciso di doverci difendere, come se il dimostrare emozioni fosse qualcosa da celare per evitare di farci coinvolgere o come se il trattenersi sia un punto di forza. L’innaturalità nelle relazioni con le persone conduce inevitabilmente ad atteggiamenti di difesa che non dovrebbero appartenere a un’età matura ed equilibrata, quella in cui il percorso effettuato in precedenza dovrebbe essere la base solida su cui costruire…

Continua a leggere

Distrattamente

Distrattamente

In fondo la vita è tutta una questione di equilibrio… tra i momenti più indimenticabili e quelli che vorremmo smettere di ricordare… mentre nel mezzo scorre tutto ciò che accade… L’esigenza di guardarci dentro per analizzare tutto ciò che è accaduto nel più o meno recente passato ci induce molto spesso a prenderci delle pause durante le quali sentiamo il bisogno di distaccarci dalla realtà presente per isolarci nella nostra fase introspettiva e cercare di dare un senso agli eventi. La nostra attenzione si focalizza sulle fasi più tristi o dolorose di quanto abbiamo affrontato e che se fa parte del nostro passato è perché non poteva in alcun modo continuare a restare nella nostra vita, lasciandoci però pieni di barriere e di timori su come procedere verso tutto ciò che verrà dopo, quando il terreno sotto i nostri piedi ricomincerà ad apparirci stabile a dispetto del disgregamento precedente. La…

Continua a leggere

Incroci metropolitani

Incroci metropolitani

Non esistono incontri giusti e incontri sbagliati… esistono persone che sono passate nella nostra vita… per indurci a diventare le persone che siamo… La dinamicità dell’esistenza contemporanea ci porta verso direzioni fino a un attimo prima completamente inimmaginate che hanno come conseguenza l’incontro e il contatto con una lunga serie di persone le quali entrano ed escono dalla nostra quotidianità come se ci trovassimo dietro le porte scorrevoli di una metropolitana da cui molto spesso non possiamo far altro che assistere all’andirivieni di individui che la affollano. Quel viavai ci confonde, ci destabilizza, tende a darci la sensazione di non poter raggiungere l’equilibrata solidità proprio perché crediamo di non trovarci mai al posto giusto nel momento giusto, anche se in realtà i momenti che attraversiamo sono esattamente ciò di cui abbiamo bisogno pur senza averne la consapevolezza. Nel corso di questo lungo cammino ci possiamo trovare faccia a faccia con…

Continua a leggere

Senza più maschere

Senza più maschere

Il momento in cui ci sentiamo davvero forti… è lo stesso nel quale siamo perfettamente in grado… di accettare e mostrare le nostre debolezze… Trascorriamo gran parte della nostra vita a cercare di rafforzarci, di vincere le paure e i timori, di oltrepassare quei limiti imposti da noi stessi e che costituiscono gli ostacoli che nella maggior parte dei casi incontriamo perché non abbiamo ancora in mano la chiave per sapere come superarli, non conosciamo le capacità e le risorse che sono in noi finché non ci troviamo davanti al bivio necessario a scoprirle. Durante questo lungo percorso è inevitabile confrontarsi con persone che spesso riescono a insinuarsi in quelle insicurezze o, per meglio dire, in quelle mancanti consapevolezze, provocando in noi ferite e fratture interiori che impieghiamo poi molto tempo a risanare. L’atteggiamento che segue quelle esperienze è quello di innalzare barriere difensive volte a proteggerci e, soprattutto, a…

Continua a leggere

Ho ragione io

Ho ragione io

Non esiste una verità assoluta… esiste la verità che scegliamo di vedere… tanto plausibile quanto quella scelta da qualcun altro… Nelle dinamiche relazionali contemporanee molto spesso assistiamo a estenuanti competizioni per dimostrare a se stessi e al mondo circostante che le proprie idee, le convinzioni e i punti fermi sui quali abbiamo costruito le nostre certezze, siano i più validi, i più veri, quelli assolutamente incontrovertibili e dunque predominanti su quelli degli altri. In questi confronti non possiamo fare a meno di notare che molte persone hanno parametri e pensieri completamente opposti ai nostri, che riteniamo assolutamente veri, e tuttavia li difendono come verità incontestabili tanto quanto lo facciamo noi. Le ideologie differenti, le realtà per cui combattiamo, ci conducono molto spesso allo scontro con chi ha un modo di vedere le cose differente, perché non sembriamo accontentarci di avere il nostro pensiero, sembriamo credere che affermarlo con maggiore forza…

Continua a leggere

Lasciati sorprendere

Lasciati sorprendere

Esistono momenti giusti e momenti sbagliati… circostanze perfette in cui niente è andato come pensavamo… e altre sbagliate dopo cui tutto si è trasformato in incanto… e questa è la vita… Le circostanze dell’esistenza molto spesso ci conducono verso luoghi o eventi inattesi e, nel momento in cui si verificano, anche indesiderati, dandoci la sensazione di essere tronchi fluttuanti che, nonostante la volontà di resistere, vengono trascinati da una corrente assolutamente indomabile. La percezione che in alcuni casi la nostra intenzione, il nostro proponimento, non abbia sufficiente forza per contrastare gli avvenimenti esterni ci destabilizza e ci amareggia, ci delude e ci fa arrabbiare al punto di chiuderci a tutto ciò che, dopo quell’apparente sconfitta, si verifica. Eppure siamo cresciuti credendo fortemente che la determinazione e la capacità di combattere per i propri ideali e obiettivi sia sufficiente a farci raggiungere il risultato che desideriamo, che attraverso la volontà e…

Continua a leggere

L’eco degli eventi

L’eco degli eventi

Le situazioni che abbiamo chiuso ieri… sono l’ago della bilancia nel decidere… quali possiamo e vogliamo aprire oggi… Gli eventi accaduti, quelle circostanze dentro le quali ci troviamo malgrado il nostro desiderio che tutto vada secondo le nostre speranze e sogni, costituiscono una parte considerevole di un bagaglio emotivo e personale che spesso percepiamo come un fardello ma che di fatto diviene un fondamentale spartiacque tra ciò verso cui dovremmo tendere e ciò da cui invece sarebbe meglio stare lontani. Il rammarico per gli eventi del passato spesso prolunga quella scia di attaccamento, quel legame con qualcosa che abbiamo sentito scivolarci via dalle mani come impalpabile sabbia, nonostante avessimo chiuso i pugni con forza per trattenere ciò che non volevamo uscisse dalla nostra vita. Eppure sappiamo con estrema certezza che nel momento in cui ci siamo arresi all’evidenza di dover mettere un punto definitivo a quella determinata situazione, perché non…

Continua a leggere

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

L’errore più grande non risiede nell’aver scelto un percorso sbagliato… l’errore più grande risiede nel credere che quello sbaglio… sia stato colpa delle circostanze anziché il frutto di una nostra scelta… Quante volte ci siamo sentiti in balìa degli eventi che ci hanno apparentemente condotti verso decisioni che si sono rivelate grandi errori? Perché le energie sottili intorno a noi sembrano aver lavorato per indurci a commettere sbagli che hanno determinato la spiacevole realtà che si è delineata dopo? Come mai il fato ci è stato tanto avverso da non volerci in alcun modo agevolare e rendere le cose più facili? Negli alti e bassi della nostra esistenza, quel faticoso cammino verso il raggiungimento della realizzazione personale, della felicità, del benessere e dell’equilibrio interiore e materiale, abbiamo spesso avuto la sensazione di essere trascinati da una corrente alla quale non eravamo in grado di resistere, come se tutto ciò che…

Continua a leggere
1 2 3 21