Sono qui per te

Sono qui per te

Le cose spesso non giungono nella maniera che abbiamo immaginato… bensì nel modo migliore per indurci a compiere quel cambiamento… che diversamente non avremmo mai considerato… Quante volte ci siamo trovati davanti a un evento, a una circostanza, completamente destabilizzanti rispetto a tutto ciò che avevamo previsto o pianificato? Perché quel particolare accadimento, o quella determinata persona, hanno incrociato il nostro cammino inducendoci a guardare dentro noi stessi in un modo molto più profondo di quanto saremmo stati in grado di fare fino a poco prima? Come mai, malgrado la nostra resistenza iniziale, ci sembra tanto giusto compiere quella modificazione che siamo indotti a compiere, senza che questo costituisca lo sforzo che eravamo convinti avrebbe costituito? Esistono alcune fasi della nostra esistenza, momenti salienti in cui, pur restando saldamente attaccati alle convinzioni e alle abitudini precedenti, ci sentiamo immobili, consci di dover andare verso un cambiamento, un’evoluzione a cui al…

Continua a leggere

Solidi punti fermi

Solidi punti fermi

Tutto ciò che la mente sperimenta…. l’emotività ignora… tutto ciò in cui l’emozione si coinvolge… la mente prima o poi segue… Andando verso una maturazione che inevitabilmente dobbiamo affrontare e accogliere in quell’affascinante percorso che è la nostra crescita interiore, ci siamo trovati ad ammettere che l’emotività ci ha deviati, ci ha distratti o, in alcuni casi, allontanati, dall’obiettivo che desideravamo raggiungere perché il mondo delle sensazioni, dei sentimenti, appartiene a quell’universo irrazionale in cui la logica e la determinazione si annebbiano, si affievoliscono inducendoci ad agire solo seguendo l’istinto. A volte la scelta di ascoltare le emozioni ci ha persino indotti ad abbandonare un progetto che invece la razionalità ci aveva suggerito essere il migliore per noi e, sebbene in quel frangente fossimo sicuri che seguire l’impulso sentimentale avrebbe aperto la strada verso la felicità, in un secondo momento, quando poi le cose hanno avuto un’evoluzione differente da quella…

Continua a leggere

Senza direzione apparente

Senza direzione apparente

Il momento in cui ci domandiamo dove stiamo andando… può essere lo stesso nel quale cominciamo inconsapevolmente a camminare… verso la direzione che ce lo farà scoprire… In molteplici circostanze della nostra esistenza ci siamo trovati a essere decisi e sicuri di ciò che volevamo e del percorso migliore per conseguirlo, abbiamo proseguito senza esitazioni perché eravamo certi, come se lo avessimo disegnato davanti agli occhi, che l’obiettivo verso cui tendevamo costituisse un interesse prioritario in virtù del quale tutto il resto poteva passare in secondo piano. Abbiamo combattuto e, nell’alternanza fisiologica che è parte ed essenza stessa dell’esistenza, ci è capitato di vincere come di perdere, di raggiungere il risultato come di non riuscire a realizzare il nostro progetto; questa altalena tra accettazione della sconfitta e celebrazione del successo ci ha insegnato a essere più ponderati, a lasciarci prendere un po’ meno dall’entusiasmo e a razionalizzare maggiormente quei progetti…

Continua a leggere

Il non senso che non capiamo

Il non senso che non capiamo

Esistono coincidenze ed esistono circostanze… circostanze che si verificano improvvise… e coincidenze che volgono al positivo l’esito degli accadimenti… facendoci capire che in realtà tutto ha un suo ordine… Per quale motivo a volte si verificano eventi che giungono a stravolgere un equilibrio, una precedente armonia? Come mai malgrado siamo convinti di aver cercato di prevedere ogni cosa, ci piove addosso un imprevisto che genera una deviazione nel percorso pianificato? Qual è il senso dell’aver costruito qualcosa che poi, a causa di una circostanza inattesa, inevitabilmente si distrugge o si modifica al punto di non essere più ciò che avevamo desiderato? Il momento in cui ci sentiamo sufficientemente maturi e pronti per decidere cosa vogliamo e quali passi muovere per ottenerlo, giunge spesso a seguito di un percorso di conoscenza, di approfondimento e di esplorazione delle precedenti convinzioni, di disamina degli errori commessi, delle direzioni errate verso cui ci siamo…

Continua a leggere

Le dinamiche del cuore

Le dinamiche del cuore

Il giorno in cui smetteremo di cercare nelle persone ciò che conosciamo… o di sfuggire da caratteristiche già note… sarà lo stesso in cui apriremo la porta a qualcuno che è tutto ciò di cui avevamo bisogno… senza saperlo… Tutto ciò che fa parte da sempre della nostra quotidianità sembra essere rassicurante, malgrado in passato non ci abbia resi completamente felici e appagati, ci abbia lasciato insoddisfazioni, ferite interiori, desiderio di rivalsa, o semplicemente atteggiamenti di contestazione volti semplicemente ad attrarre l’attenzione per colmare le lacune che sono state lasciate da chi doveva riempirci l’anima e il cuore. I rapporti familiari, quelli in cui ci troviamo a vivere nei primi anni di vita e poi durante quelli della crescita, sono fondamentali per dar vita a quelle dinamiche di azione e reazione che poi contraddistingueranno la nostra ricerca inconscia delle medesime abitudini con cui abbiamo avuto a che fare. Oppure, al…

Continua a leggere

Guarda avanti

Guarda avanti

Capita che un solo sguardo… sia capace di abbattere tutte le resistenze… che tante parole del passato avevano contribuito a creare… Abbiamo compreso che la cosa più importante, e anche la più giusta, sia vivere il presente assaporando tutto ciò che offre, senza avere eccessive aspettative nei confronti del futuro né legàmi troppo stretti con un passato che ormai è alle spalle; ci è stato detto che rimuginare su ciò che è accaduto arrivando a farci condizionare il presente è un errore che potrebbe compromettere le opportunità che si presentano sul nostro cammino e che ci indurrebbe a commettere errori per evitare di ripetere quelli già commessi finendo in un meccanismo circolare da cui poi è difficile uscire. Ci siamo convinti che per andare avanti sia necessario spogliarci delle convinzioni che ci avevano accompagnati nelle esperienze precedenti per fare spazio a nuovi e inediti approcci alla vita e alle cose…

Continua a leggere

Armonia improbabile

Armonia improbabile

Se le priorità sono troppo discostanti… è perché il punto di vista sulla vita è troppo divergente… e così l’armonia non può che barcollare… Quando ci capita di incontrare qualcuno che ci conquista per il suo modo di fare, di porsi nei nostri confronti, e con cui comprendiamo che le emozioni si amplificano in maniera esponenziale man mano che il tempo passa, ci troviamo a sorprenderci di quanto la sintonia sia forte e solida così come tendiamo a vedere solo il bello, le cose piacevoli, tralasciando quelle che potrebbero essere le cause di disaccordo, sebbene spesso in quella prima fase idilliaca tendano a non emergere perché ciò che sembra contare è stare bene insieme e condividere ogni momento. Andando avanti nella relazione, malgrado comincino a emergere le rispettive diversità che fanno parte dell’individualità di ognuno, la priorità è quella di continuare a costruire un percorso insieme, di progettare un futuro…

Continua a leggere

Sul filo del presente

Sul filo del presente

L’equilibrio a cui ci affidiamo oggi… è il risultato delle infinite volte in cui in passato siamo stati sbilanciati… dagli eventi oppure dalle nostre stesse scelte… In molte occasioni del nostro vivere quotidiano, ci troviamo ad ammettere con noi stessi di aver assunto nel corso del tempo un atteggiamento piuttosto rigido, categorico in merito ad alcuni punti fermi che costituiscono oggi la base di un’esistenza che è un arrivo, un traguardo dell’evoluzione che abbiamo percorso ieri. Nel procedere precedente abbiamo sicuramente incontrato ostacoli e salite, a volte anche rovinose discese, grazie a cui siamo riusciti a comprendere quali fossero le attitudini che avremmo potuto e dovuto correggere, quali le inclinazioni naturali che necessitavano di essere riviste proprio perché ci avevano condotti a commettere errori da cui abbiamo fatto fatica a riprenderci. Nelle occasioni in cui, al contrario, abbiamo sottovalutato gli insegnamenti degli eventi, abbiamo avuto la tangibile sensazione che le…

Continua a leggere

Sai chi sei?

Sai chi sei?

Ciò che siamo oggi è la somma degli errori e delle esperienze di ieri… e della consapevolezza di chi vogliamo diventare domani… senza soluzione di continuità… Esistono situazioni e circostanze che, pur presentandosi in maniera differente nel corso della nostra vita, ci inducono a mettere in atto le medesime dinamiche, un po’ per nostra abitudine comportamentale, un po’ perché sembra essere molto più semplice agire nella maniera in cui siamo abituati, quella più affine alla nostra personalità e alla nostra indole. Eppure in molti casi quegli atteggiamenti che continuiamo a mettere in atto, hanno provocato problemi a noi e alle persone con cui ci interfacciavano in una determinata fase, hanno generato reazioni a seguito delle quali ci siamo trovati di fronte a un bivio, a una scelta da cui non abbiamo potuto tirarci indietro. Le circostanze che si sono susseguite hanno costituito un’importante occasione per guardarci a fondo, comprendere se…

Continua a leggere

Impensabile eppure possibile

Impensabile eppure possibile

Tutto ciò che non credevamo possibile… si concretizza con una semplicità e una naturalezza maggiori… rispetto agli accadimenti che invece ritenevamo fortemente probabili… Quante volte ci siamo fermati davanti a un sogno credendo che fosse troppo lontano dalla realtà per essere realizzato? In quante occasioni ci siamo aggrappati a qualcosa di più facilmente raggiungibile pur trovando ostacoli e opposizioni? Perché riteniamo più concreto e giusto combattere per qualcosa che riteniamo probabile, malgrado si presenti faticoso da conseguire, piuttosto che guardare oltre e scegliere di perseguire ciò che ci renderebbe molto più appagati, o semplicemente più felici? Molte volte ci troviamo a scontrarci con l’evidenza che il sogno, il desiderio spesso nascosto, sia irreale, irraggiungibile e così decidiamo di attenerci a un realismo e un pragmatismo che ci inducono a osservare gli accadimenti basandoci su ciò che crediamo possibile; spesso però gli stessi eventi ci conducono verso la necessità di batterci…

Continua a leggere
1 2 3 29