Non dimenticarti di te

Non dimenticarti di te

A volte prima di preoccuparci di far star bene gli altri… dovremmo domandarci se gli altri stanno facendo di tutto… per far star bene noi… Può succedere che in alcuni momenti particolari del nostro percorso emotivo, soprattutto se usciamo da un periodo di riflessione solitaria, ci sentiamo particolarmente vulnerabili o, per meglio dire, inclini a vedere tutto il meglio in qualcuno che finalmente, dopo una lunga attesa, riesce a farci di nuovo sentire vivi. Fa riemergere sensazioni ormai assopite, ci riporta in una dimensione dimenticata che credevamo di non essere più predisposti a rivivere; quell’incontro è vitale per ricordarci che invece tutto ciò che pensavamo appartenesse al passato, era solo nascosto in un angolo e pronto a saltare fuori davanti alla persona giusta, quella capace di tirare fuori le emozioni più forti e necessarie a farci sentire completamente presi. Dunque, nonostante le resistenze iniziali, non possiamo fare a meno di…

Continua a leggere

Sul filo del tempo

Sul filo del tempo

Tutto ciò che sembra definitivo spesso è solo un punto di svolta… e ciò che pensiamo sia totalmente instabile diventa un punto fermo… ma in fondo è questa la vita… Spesso ci troviamo a vivere situazioni inattese in cui crollano le sicurezze e tutto ciò che avevamo dato per certo, per acquisito. Ciò che accade ci disorienta proprio a causa della sensazione di precarietà che infonde a tutti i settori della nostra vita, soprattutto quando costruire, mattone su mattone, qualcosa che per noi rivestiva grande importanza ha richiesto grandi energie, grande determinazione e notevole fatica affinché potesse realizzarsi. Dopo aver conseguito il risultato voluto ci eravamo sentiti stabili, in perfetto equilibrio tra ciò che desideravamo e ciò che abbiamo ottenuto solo e unicamente grazie alla nostra volontà e capacità di rendere reale ciò che prima non lo era. In quei momenti di appagamento sappiamo di essere esattamente dove volevamo stare…

Continua a leggere

Se cadi… rialzati

Se cadi… rialzati

Quando scegliamo di combattere… le cose che facciamo non sono mai sbagliate… sono parte del nostro modo di essere… ciò che dovrebbe amare di più chi dice di amarci… Quante volte abbiamo avuto la sensazione di fare sempre la cosa sbagliata? Come mai davanti ad alcune situazioni ci sembra di avere reazioni che a posteriori abbiamo capito essere inadeguate? Perché, pur avendo ben presente il nostro obiettivo, abbiamo quella singolare capacità di scegliere sempre la mossa più inappropriata? E ancora, esiste davvero qualcosa di assolutamente giusto e qualcosa di assolutamente sbagliato? Chi lo stabilisce? Molto spesso ci capita di trovarci davanti a episodi, frammenti di tempo, nei quali dobbiamo fare delle scelte, anche forti a volte, che ci portano ad agire secondo quelle che sono le nostre caratteristiche, il nostro modo di fare; altrettanto spesso però queste scelte, queste decisioni di combattere con le unghie e con i denti per…

Continua a leggere

Oltre la tempesta

Oltre la tempesta

A volte è necessario mostrare il peggio di noi… per capire se l’altro è la persona giusta… a cui dare tutto il nostro meglio… La maggior parte delle persone tende, all’inizio di una relazione, a dare il meglio di sé perché crede che sia indispensabile mostrare gli aspetti di cui l’altro si può innamorare con maggiore facilità. Ecco dunque che la dolcezza, la tenerezza, l’eleganza e le buone maniere tendono a essere espresse in maniera persino esagerata, proprio per incantare, ammaliare e rubare il cuore dell’oggetto dei loro sforzi. Ovviamente tutti i difetti, i lati più bui, gli spigoli più acuti, la parte debole, devono necessariamente essere ben nascosti per non rischiare che l’altro si spaventi e indietreggi. Assumendo un atteggiamento del genere rischiamo però di dare un’immagine distorta di ciò che siamo in realtà perché la nostra vera essenza uscirà fuori, prima o poi, lasciando la persona che aveva…

Continua a leggere

Solo tu fra tanti

Solo tu fra tanti

Il giorno in cui la nostra vera essenza… si sentirà libera di uscire alla luce… sarà lo stesso in cui scopriremo perché prima… aveva voluto restare nell’ombra… Nel corso delle vicissitudini in cui ci imbattiamo, quelle che da un lato ci permettono di crescere, conoscerci, maturare, ma dall’altro ci costringono a modificare alcune parti di noi e a innalzare barriere a difesa della nostra fragilità interiore, vorremmo a volte avere quella rara capacità di capire subito con chi abbiamo a che fare, che tipo di persona ci troviamo davanti. Tuttavia questo non è possibile, soprattutto nel momento in cui siamo emotivamente coinvolti al punto di perdere quel minimo di razionalità che ci sostiene e che abbiamo costruito grazie alle esperienze passate. Dunque impariamo a costruire una maschera dietro la quale diventa necessario celare il lato morbido, quello che sarebbe più esposto, più facilmente a rischio di ferite, qualora lo manifestassimo…

Continua a leggere

Poco a poco

Poco a poco

È molto meglio aspettare per conquistare lentamente ciò che vogliamo… piuttosto che voler correre e rischiare di perderlo… per aver affrettato i tempi… Capita all’improvviso di imbatterci in una situazione che mai avremmo immaginato esistesse, una di quelle rare occasioni in cui tutto ciò che avevamo creduto non fosse reale, perché fino a quel momento ne avevamo solo sentito parlare, accade proprio a noi. Quando si verificano questi incontri magici, ci sentiamo disorientati, storditi quasi, e non siamo assolutamente capaci di gestire la marea di emozioni che ci travolge. Da un lato infatti ci sentiamo come se conoscessimo l’altro da sempre, dall’altro tuttavia è innegabile che di fatto non ne possiamo comprendere le varie sfumature che solo una frequentazione di più lunga durata può portarci a scoprire. Eppure non siamo in grado di mettere un freno agli eventi che si susseguono rapidi e che travolgono, noi e l’altro, come se…

Continua a leggere

Storia di noi

Storia di noi

In bilico tra ciò che eravamo… e ciò che vogliamo essere… l’unica via che possiamo percorrere… è quella del continuare a diventare… Ogni bivio, ogni strada che scegliamo di percorrere nel corso della nostra esistenza, determinano una mutazione, un cambiamento nel punto di vista delle cose, nel modo di affrontare un nuovo cammino, nella prospettiva attraverso la quale guardiamo noi stessi. Questo perché le modificazioni, le esperienze vissute, le persone che incontriamo in quei percorsi, generano quelle piccole variazioni di cause ed effetti che inevitabilmente si azionano nel confronto con qualcuno, o qualcosa, che non appartiene alla sfera e alle esperienze precedenti. Certo, a volte accettare il cambiamento è difficile, avremmo voglia di resistere, di opporci a ciò che sappiamo non dipendere da una nostra scelta, anzi spesso la nostra reazione è talmente di difesa da generare un conflitto interiore che ci impedisce di guardare le cose con lucidità. Eppure…

Continua a leggere

Il senso dell’anima

Il senso dell’anima

Spesso le emozioni corrono più veloci della razionalità… e così tiriamo il freno cercando di dare un senso… a ciò che non potrà mai avere alcuna logica… Molti di noi nel corso del tempo e delle esperienze, hanno sviluppato una particolare tendenza a far rientrare ogni cosa che accade all’interno di uno schema predeterminato che permette di far diventare tutto più facilmente gestibile. Ora, se è vero che questo tipo di atteggiamento è tipico delle persone forti che hanno bisogno di avere sempre lo scettro del comando della propria esistenza, e che non accettano di sentirsi in balìa di eventi che non possono governare, è altrettanto innegabile che sviluppano una tendenza al controllo che spesso impedisce loro di lasciarsi davvero andare. O di essere capaci di vivere emozioni profonde. Questa categoria di persone tende a incontrare più spesso la tipologia opposta, cioè quegli individui i quali, spaventati dall’idea di prendere…

Continua a leggere
1 2 3 4 5 14