Lungo il cammino

Lungo il cammino

E poi arriva quel giorno in cui… pur sapendo di non aver bisogno di cercare niente… speriamo in fondo a noi stessi di trovare tutto ciò che ci manca… Dall’inizio del nostro percorso di crescita, quello che ci ha condotti, giorno dopo giorno, evento dopo evento, a costruire la nostra personalità, a delineare e far emergere in modo chiaro le caratteristiche principali di quell’indole che a volta abbiamo fatto fatica a tenere a bada tanto quanto invece gli eventi ci hanno costretti a modificarne alcune sfaccettature, da quell’inizio dicevo, siamo giunti a una fase successiva, quella dell’equilibrio con noi stessi. Certo, non è stato affatto semplice, in alcuni momenti siamo dovuti riemergere dalle sabbie mobili dentro le quali eravamo immersi mentre in altri invece siamo stati costretti dalle circostanze a ridimensionare un autocompiacimento che ci aveva fatto credere di aver raggiunto tutto ciò che volevamo, salvo poi trovarci a vederlo…

Continua a leggere

Tra sole e nebbia

Tra sole e nebbia

In alcuni momenti tutto appare chiaro… ma siamo confusi e indecisi noi… in altri pur avendo scoperto cosa vogliamo… tutto il resto sembra essere confuso… così ci sediamo e aspettiamo che i due momenti coincidano… Quante volte ci siamo resi conto di non sapere cosa volevamo? In quante innumerevoli occasioni abbiamo scelto di esitare o di rinunciare a qualcosa perché ci trovavamo in una fase in cui, al contrario, non ci sentivamo sicuri di ciò di cui avevamo bisogno? Perché a posteriori ci siamo invece trovati a rimpiangerla quella scelta? Come mai poi, le cose che ci interessano sembrano sempre arrivare nel momento più sbagliato mentre in quello in cui saremmo in grado di riconoscerle e di accoglierle, smettono di giungere? Nel corso degli anni abbiamo appreso quanto il percorso di vita può essere complicato e mutevole, al punto di farci sentire a volte praticamente dentro l’occhio di un ciclone…

Continua a leggere

Alla ricerca del tassello mancante

Alla ricerca del tassello mancante

Non esistono persone giuste o persone sbagliate… esistono solo persone i cui comportamenti e punti di vista… sono più o meno compatibili con i nostri… Nell’affannosa e tortuosa sperimentazione all’interno della quale ci muoviamo per intrecciare rapporti affettivi che ci completino, ci scontriamo molto spesso con profonde diversità che ci allontanano dall’altro. Inizialmente, nelle fasi più giovanili, avevamo tentato comunque, a dispetto delle dissonanze, di andare avanti per costruire una relazione che necessitava di molto più impegno di quanto avremmo immaginato. Ed effettivamente è stata sempre la parola impegno a trarci in inganno, a farci deragliare da quello che l’istinto, molto più saggio di noi, ci suggeriva fin dai lievi contrasti iniziali. Perché nel luogo comune, nel generalizzato modo di pensare che arriva a noi dalle generazioni precedenti, quando la possibilità di staccarsi da una situazione di scarsa felicità e realizzazione non era concepita all’interno di un rapporto, quando la…

Continua a leggere

Lo specchio delle ombre

Lo specchio delle ombre

Nella maggior parte dei casi… chi dice di non essere qualcosa… è esattamente quel qualcosa… che con tanta convinzione nega di essere… Quando diventiamo adulti sviluppiamo un’immagine di noi stessi che in qualche modo ci rassicura e ci fa sentire protetti da quel mondo esterno da cui abbiamo appreso, molto spesso a nostre spese, che sia molto meglio schermarci. Non è semplice confrontarsi con persone tanto diverse da noi da costringerci a volte a entrare in opposizione, altre ad assumere atteggiamenti fortemente contrastanti per non vederci soccombere davanti ad azioni che potrebbero in qualche modo danneggiarci. Abbiamo anche appreso che in molti casi tutto ciò che sembra commesso per nuocere a noi, è semplicemente una modalità dell’altro di tutelare se stesso, oppure di ottenere ciò che vuole senza fermarsi a riflettere su quanto alto possa essere, per chi gli sta di fronte, il prezzo della sua determinazione. Tuttavia non possiamo…

Continua a leggere

Un’emozione che cresce

Un’emozione che cresce

La solitudine è una pausa necessaria… per permettere al nostro cuore di sentire il bisogno… di emozionarsi ancora… Esistono alcune fasi della nostra vita durante le quali ci sembra inconcepibile trascorrere anche un solo momento con noi stessi; questo può dipendere dal fatto che non sappiamo come sostenere un dialogo interiore che ci indurrebbe ad approfondire tematiche che non siamo in grado di affrontare, oppure dalla consapevolezza di aver bisogno di qualcuno che costituisca un appoggio, una scialuppa di salvataggio nella marea dell’esistenza. O ancora, semplicemente, perché non crediamo che la solitudine possa essere la risposta giusta a un malessere con cui non vogliamo misurarci, cedendo alla facile convinzione che la presenza di qualcuno di nuovo possa aiutarci a cacciare via il precedente, quello il cui vuoto è troppo assordante da sentire. Eppure sentiamo che nonostante stiamo cercando di lasciarci andare, malgrado il nostro atteggiamento costruttivo orientato a creare un…

Continua a leggere

Sei davvero felice?

Sei davvero felice?

Ogni volta che scegliamo con la testa… rischiamo di trovarci faccia a faccia con qualcosa che ci fa capire… che sarebbe stato meglio seguire le emozioni… Il cammino dentro l’esistenza a volte si presenta tortuoso e complicato, pieno di ostacoli, di discese e di salite che per molti di noi appaiono faticose, ardue, e ci fanno desiderare di procedere su un terreno più stabile, meno scivoloso, che ci permetta di mantenere inalterato quell’equilibrio verso cui tendiamo. Dunque sviluppiamo la rassicurante convinzione che se procediamo dando la priorità alla mente, alla razionalità e alla logica, possiamo controllare meglio gli eventi, le cose che decidiamo o meno di far accadere, evitandoci il rischio di soccombere a un’ulteriore destabilizzazione nella quale non vogliamo più trovarci. Ecco perché, quelli di noi che temono il vortice confuso degli imprevisti, dell’irrazionalità, tendono a ragionare e valutare i pro e i contro di qualunque scelta, perché in…

Continua a leggere

Vorrei ma non posso

Vorrei ma non posso

E poi scopriamo che non sono gli ostacoli a impedire che qualcosa avvenga… semmai ciò che non avviene diventa un segnale… per intuire la presenza di inconfessati ostacoli… Quante volte ci siamo persi nel cercare una logica agli impedimenti che hanno ostacolato il proseguimento di un rapporto? Perché in molte situazioni in cui ci siamo sentiti davvero coinvolti sopraggiungeva una difficoltà che improvvisamente provocava un indietreggiamento il quale, a posteriori, abbiamo potuto identificare con l’inizio della fine? Come mai questi ostacoli sembravano posizionati ad arte per far sì che la relazione non si consolidasse, che il legame non si rafforzasse, che la conoscenza non si approfondisse, quanto avremmo voluto? Molto spesso ci lasciamo prendere da qualcuno al punto di non riuscire a comprendere con lucidità i perché, che a volte sono molto più semplici e basilari di quanto non immaginiamo, di comportamenti un po’ strani e contorti attraverso i quali,…

Continua a leggere

Il rumore del tempo

Il rumore del tempo

Molto spesso per evitare gli errori del passato… ne commettiamo altri che compromettono il nostro futuro… Quante volte abbiamo detto a noi stessi che non avremo mai più fatto una determinata cosa che aveva provocato una serie di conseguenze con cui non vogliamo mai più avere a che fare? In quante occasioni ci siamo trovati davanti all’evidenza di aver commesso un errore talmente grande da averci indotti a chiuderci completamente a tutto ciò che in qualche modo ci portava alla mente quella macchia? Perché allora, nonostante procediamo spediti e coscienti dell’esperienza del passato, ci sembra comunque di muoverci sul terreno molle del dubbio, anche se tentiamo di stabilizzarci passo dopo passo? Cos’è che ci induce a credere di aver trovato il modo migliore, la formula più corretta, per procedere e affrontare gli episodi futuri che ci si apriranno davanti? Il percorso all’interno del vivere è un terreno instabile e mutevole,…

Continua a leggere

La gabbia dorata

La gabbia dorata

L’incertezza è una condizione in cui ci troviamo… o dopo aver dato tanto… o dopo aver perduto troppo… In alcuni particolari frangenti della nostra vita, anche se non usciamo da alcuna situazione particolarmente complicata o difficile, anche se non ci siamo appena lasciati alle spalle momenti complessi o storie particolarmente problematiche, ci possiamo trovare in una condizione di incertezza, di insicurezza riguardo a ciò che vorremmo, a ciò di cui abbiamo bisogno, alla direzione verso la quale vogliamo muoverci. Nonostante sentiamo l’esigenza di far luce in quella nebbia esistenziale dentro la quale ci sentiamo immersi, non riusciamo tuttavia a dare un senso ai pensieri confusi e contrastanti che affollano la nostra razionalità. Non solo, pur essendo sempre state persone decise, determinate, sempre in contatto con noi stesse, con i nostri veri desideri ed esigenze, non riusciamo a comprendere come mai, in questi strani e singolari frangenti, ci sentiamo così tanto…

Continua a leggere

La perfetta armonia dell’essere

La perfetta armonia dell’essere

Molto spesso la nostra vita è simile a un elastico… chi si è allontanato torna… chi si è avvicinato se ne va… e nel mezzo noi che abbiamo trovato un nostro equilibrio a prescindere da tutto… L’esistenza è un’avventura tortuosa e complicata che ci ha messi di fronte a montagne difficili da scalare, tanto quanto in altre occasioni invece ci sembrava di navigare dentro acque tranquille e serene; questo alternarsi di nuvole e di sereno chi ha lasciato un insegnamento fondamentale per i percorsi successivi, quello dalla cui consapevolezza nasce la nostra capacità di adattamento agli eventi successivi. Abbiamo appreso che nulla dura per sempre, e che il cambiamento è una caratteristica imprescindibile dalla nostra natura umana. In questa consapevolezza sono comprese situazioni inaspettate, particolari, nelle quali le persone sembrano apparire per caso, restare per scelta e poi allontanarsi per necessità o per mancanza di motivazione a fermarsi. Il momento…

Continua a leggere
1 2 3 4 5 38