Il gioco dei ruoli

Il gioco dei ruoli

Nella totale confusione dei ruoli che stiamo vivendo…gli uomini si dimenticano di essere uomini e si comportano come le donne…le donne smettono di essere donne e agiscono come gli uomini…e chi vuole a tutti i costi mantenere la propria veste…si sente una mosca bianca…e non sa come comportarsi… Sentiamo parlare molto spesso, negli ultimi tempi, della confusione dei ruoli che la società attuale sta generando soprattutto nei rapporti con l’altro sesso, e altrettanto spesso ci troviamo a considerarla come una modifica acquisita dei nostri tempi. Certo è bello e a volte liberatorio poter sostenere di comportarci come ci viene di fare al momento, senza porci troppi problemi, anticipando a volte i tempi dell’altro senza riflettere sul perché sta andando più piano di noi. Molte donne compiono la scelta di liberarsi dal ruolo femminile e di andare dirette al sodo, assaporando quella emancipazione per la quale le nostre madri hanno combattuto…

Continua a leggere

Il tango della gelosia

Spesso la gelosia è una proiezione delle nostre insicurezze…e altrettanto spesso chi ci sta accanto la usa per mantenere il controllo su di noi…o ci gioca per avere conferme sui nostri sentimenti…ma chi ci ama davvero non vuole renderci insicuri…semmai vederci sereni e far svanire ogni nostro dubbio… Ognuno di noi, nel corso della propria vita amorosa, ha dovuto fare i conti con quel sentimento acuto e intenso che risponde al nome di gelosia. Può esserci capitato di averla subita o di averla provata, o, a fasi alterne e in occasioni diverse, esserne stati le vittime o i protagonisti, in ogni caso abbiamo avuto a che fare con lei. Cos’è in realtà la gelosia? E’ una mancanza di fiducia nell’altro oppure una manifestazione delle nostre insicurezze? E ancora, è giusto fare leva sulla gelosia dell’altro per avere conferme sui suoi sentimenti nei nostri confronti? Nel campo delle emozioni non esistono…

Continua a leggere

Non fa per me

Se una persona ci piace al punto da poterci coinvolgere…per paura cerchiamo di evidenziare i motivi per i quali evitarla…sperando che diventino talmente tanti e grandi…da farci allontanare e dimenticare…quanto in realtà vorremmo averla accanto… All’inizio di una frequentazione, quando abbiamo superato la fase che ci porta a studiare l’altro, spiare i suoi comportamenti e modi di fare, e deciso che non c’è un motivo valido per non provare a conoscerlo in modo più approfondito, ci troviamo inevitabilmente a fare i conti con stati d’animo altalenanti che derivano dall’insicurezza della piega che potrà prendere il rapporto. Dopo le prime uscite realizziamo che quella persona ci piace davvero e che potrebbe diventare importante, però la fase della conoscenza in cui ci troviamo, non ci rende possibile lasciarci andare come vorremmo. Questo perché le esperienze ci hanno insegnato che è meglio non bruciare le tappe, che non tutti abbiamo gli stessi tempi,…

Continua a leggere

Le maschere

Le maschere

Il passato ci ha cambiati…ci ha portati a modificare i nostri comportamenti…nascondendo il nostro lato più vero e puro…per mostrare quello che ci fa sentire più sicuri nel mondo…ma quel lato esiste ancora dentro di noi…e vuole con tutte le sue forze continuare a farlo… La vita e il cammino che dobbiamo fare per percorrerla ci portano a scontrarci con realtà dolorose, con episodi molto significativi che segnano profondamente il nostro equilibrio emotivo e che rischiano, a volte, di mettere in pericolo la nostra salute psicologica. Allora, per sopravvivenza e per acquisire forza, giorno dopo giorno, esperienza dopo esperienza, impariamo che è meglio tenere ben nascoste e protette le nostre fragilità, celando la nostra vera essenza dietro maschere che via via assumono uno spessore sempre maggiore fin quasi a renderci irriconoscibili. Tutte le barriere che costruiamo, da un lato servono a mostrare al mondo la parte di noi che non…

Continua a leggere

Guardami

E un giorno prima o poi incroceremo lo sguardo di chi ci ha spezzato il cuore……e leggeremo nei suoi occhi tutto il rimpianto per averci lasciato andare e il rimorso per averci ferito……un giorno……quando sarà troppo tardi….. Quante volte dopo la fine di una relazione, soprattutto se la chiusura non è stata decisa da noi, abbiamo sentito il desiderio di rivalsa? Quante volte abbiamo sperato che l’altro si pentisse amaramente e rimpiangesse, con il tempo, di averci lasciato andare? Quando siamo stati lasciati, oltre al profondo senso di sconfitta che ne deriva, ci ha assalito anche il rammarico per non essere stati apprezzati e amati, quasi increduli che la persona che abbiamo avuto accanto per tanto o poco tempo non sia stata capace di vedere il tesoro che nascondiamo dentro di noi. Eppure eravamo convinti di aver fatto di tutto per darle il meglio, per farla sentire importante, amata, desiderata,…

Continua a leggere

L’attrazione degli opposti

Gli opposti si attraggono…ma prima o poi si respingono perché tutto diventa troppo complicato…i caratteri uguali si scontrano sugli stessi fronti e nessuno cede…le persone simili si comprendono subito e si amano perché nelle cose in cui sono diverse si completano… Ciò che è diverso da noi, distante dal nostro modo di vedere le cose, e a volte opposto negli atteggiamenti, per buona parte della nostra esistenza ci attira e ci incuriosisce al punto di desiderare di averlo accanto, quasi come se il confronto e lo scontro fossero fondamentali a farci sentire innamorati e vivi. I rapporti di questo tipo assumono un andamento estremamente passionale, fatto di lotte e di riappacificazioni, di tentativi di mediazione e di continuo compromesso. Poi lentamente uno dei due, di solito la parte più forte della coppia, inizia a voler portare il partner verso la propria direzione, convinto in cuor suo che il punto di…

Continua a leggere

Fast Love

In un mondo in cui tutto succede velocemente e ogni cosa viene consumata in fretta…dovremmo provare a riscoprire quanto può essere bella l’attesa…anche per un solo bacio…forse prendere tempo renderebbe più puro e magico ciò che vivremmo dopo… Capita, sempre più di frequente, di imbatterci in persone che non hanno voglia di impegnarsi in una conoscenza che possa sfociare in una relazione importante, e ci fanno chiaramente capire di poterci offrire solo un rapporto di tipo sessuale. Per quanto possa apparire apprezzabile la franchezza e la sincerità del loro approccio, ciò non toglie che dall’altro lato ci sentiamo trattati come oggetti, utili solo a soddisfare un bisogno momentaneo. E la cosa più fastidiosa è che se proviamo a farci guardare come delle persone, esprimendo con altrettanta chiarezza il nostro pensiero relativo a quel tipo di incontri, immancabilmente vediamo la persona in questione fuggire via come un fulmine, a cercare da…

Continua a leggere

L’onda perfetta

Arriva un momento in cui…anziché tuffarci nell’infinito mare delle opzioni davanti a noi…scegliamo di sederci sulla riva…e aspettare…immobili…che arrivi l’onda perfetta… Durante le nostre fasi di crescita, non necessariamente legate all’età anagrafica, ma intese come percorsi evolutivi della persona comprendenti anche la scoperta e la conoscenza delle emozioni, dei sentimenti e della sessualità, potremmo aver attraversato la fase in cui la tentazione di lasciarci andare ai sensi, per sperimentare e ricercare ciò che ci si adatta di più, sia stata predominante rispetto ad altri aspetti. A volte abbiamo fatto la scelta di lasciare indietro il coinvolgimento emotivo forte, per dare spazio alla ricerca delle percezioni sensoriali che sapevamo ci avrebbero portato a ottenere una maggiore consapevolezza dei nostri bisogni e delle nostre attitudini. Il desiderio di scoprirci ci ha portato ad avvicinarci a persone completamente diverse dal nostro ideale emotivo, forse perché in quella fase, inconsciamente, non volevamo mettere in…

Continua a leggere

La forza del passato

Non dovremmo mai cercare di provare le stesse sensazioni…che abbiamo sentito in passato…bensì sperare di trovarne di altrettanto intense…diverse certo…ma non per questo meno forti… Quando finisce un amore importante che ha lasciato un segno nella nostra esistenza, a prescindere dalla sua durata, ci troviamo a dover fare i conti con il vuoto che inevitabilmente ci assale. Se abbiamo lasciato dobbiamo affrontare il senso di colpa derivante dalla consapevolezza di aver fatto soffrire la persona che fino a poco tempo prima ci sentivamo sicuri di amare e con la quale avevamo fatto progetti e sogni per un futuro insieme. Se siamo stati lasciati abbiamo sentito il mondo crollarci addosso, privati di un amore che ci aveva riempito la vita e che, da un momento all’altro, ci è stato tolto, lasciandoci soli e frastornati, incapaci di comprendere cosa sia successo. Dopo il momento iniziale di superamento del senso di colpa e…

Continua a leggere

Ti troverò

Forse la cosa più giusta non è cercare qualcosa…o qualcuno…forse la chiave è trovare noi stessi…imparare a conoscerci e ascoltarci…e magari a quel punto quel qualcosa…o qualcuno…troverà noi… Arriva un momento nella vita di ognuno di noi nel quale decidiamo che siamo stanchi di fare tentativi e di credere in qualcuno che prima o poi ci deluderà, come in fondo è successo tante altre volte nelle quali abbiamo provato a investire e costruire e immancabilmente ci siamo trovati a dover raccogliere i cocci di una speranza andata in frantumi. Ogni episodio simile ci ha portato a chiudere sempre di più la porta del nostro cuore fino a farci desiderare di girare definitivamente la chiave. Poi però ci siamo lasciati sopraffare dal desiderio di tentare ancora, di dare un po’ di fiducia alla persona che ci trovavamo davanti in quel momento e che sembrava così diversa da tutte le altre e…

Continua a leggere
1 31 32 33 34 35