Tutto il senso di un attimo

Tutto il senso di un attimo

Nell’esitazione di un attimo… si può nascondere il desiderio inconfessato di una vita… e il rumore di tutto ciò che c’è stato in mezzo… Quando raggiungiamo una fase di equilibrio, di saggezza ottenuta a seguito di un importante percorso di accettazione e di riflessione sugli accadimenti, sulle motivazioni del susseguirsi degli eventi, assumiamo un atteggiamento più misurato, più prudente perché necessario a indurci a procedere in un determinato percorso solo dopo aver ponderato le conseguenze o tutto ciò che una scelta o una non scelta potrebbero portare con sé. All’interno di quel nuovo modo di essere ci sentiamo a nostro agio perché abbiamo imparato a tenere a bada le nostre intemperanze, l’istinto che ci aveva condotti a commettere errori di valutazione o a tendere verso un desiderio, un sogno che non realizzandosi mai abbiamo rinchiuso nella scatola delle cose impossibili. Non siamo stati disillusi né tanto meno ci siamo imposti…

Continua a leggere

Sono qui per te

Sono qui per te

Le cose spesso non giungono nella maniera che abbiamo immaginato… bensì nel modo migliore per indurci a compiere quel cambiamento… che diversamente non avremmo mai considerato… Quante volte ci siamo trovati davanti a un evento, a una circostanza, completamente destabilizzanti rispetto a tutto ciò che avevamo previsto o pianificato? Perché quel particolare accadimento, o quella determinata persona, hanno incrociato il nostro cammino inducendoci a guardare dentro noi stessi in un modo molto più profondo di quanto saremmo stati in grado di fare fino a poco prima? Come mai, malgrado la nostra resistenza iniziale, ci sembra tanto giusto compiere quella modificazione che siamo indotti a compiere, senza che questo costituisca lo sforzo che eravamo convinti avrebbe costituito? Esistono alcune fasi della nostra esistenza, momenti salienti in cui, pur restando saldamente attaccati alle convinzioni e alle abitudini precedenti, ci sentiamo immobili, consci di dover andare verso un cambiamento, un’evoluzione a cui al…

Continua a leggere

Il non luogo che non c’era

Il non luogo che non c’era

La persona giusta non è quella che arriva e cambia il nostro mondo… la persona giusta è quella che entra nel nostro mondo e ci permette di entrare nel suo… e poi costruisce un luogo in cui i rispettivi mondi si uniscono… Le abitudini di vita sulle quali costruiamo la nostra esistenza si radicalizzano man mano che cresciamo e ci abituiamo a condurre tutto in base alle nostre esigenze, alla nostra volontà di dedicarci a un settore specifico piuttosto che a un altro; questo soprattutto nel momento in cui preferiamo percorrere un percorso in solitaria oppure uno in cui decidiamo di non dare a un rapporto stabile la priorità nella nostra vita. I motivi di quest’ultima scelta possono essere molteplici e variegati, dalla disillusione nei confronti delle emozioni alle esperienze precedenti in cui ci eravamo sentiti soffocati nella nostra libertà d’azione, dalla decisione di concentrarci esclusivamente sulla crescita professionale alla…

Continua a leggere

Senza compromessi

Senza compromessi

E poi un giorno all’improvviso scopriamo… che tutto ciò a cui in passato avevamo pensato di poterci adeguare… non era neanche minimamente vicino… a ciò di cui abbiamo davvero bisogno… Il nostro vissuto sentimentale ci appare a volte come un bizzarro ottovolante dal quale siamo scesi e risaliti prendendo atto delle trasformazioni che qualsiasi persona abbia fatto parte della nostra vita sia stata in grado di generare, a prescindere dalla consapevolezza che quei cambiamenti stessero avvenendo o dalla resistenza a lasciarci andare a essi. Nel corso di questo accidentato e tortuoso cammino ci siamo trovati spesso a manifestare esigenze che però non venivano soddisfatte, o altre che non sapevamo di avere e che invece venivano spontaneamente colmate, lasciandoci confusi su come dovesse essere e farci sentire la relazione che avremmo potuto ritenere la più adatta alla nostra naturale inclinazione. Ci siamo confrontati con l’esterno, abbiamo speso fiumi di parole per…

Continua a leggere

Inconsapevolmente

Inconsapevolmente

Le certezze di cui abbiamo davvero bisogno… sono spesso le stesse che avevamo affermato di non volere… un po’ perché le temevamo… e un po’ perché ne avevamo sottovalutato l’importanza… Spesso la nostra vita si assesta all’interno di sentieri che sono la conseguenza di esperienze precedenti, un’altalena tra ciò che abbiamo ottenuto e ciò a cui siamo stati costretti, nostro malgrado, a rinunciare; quelle esperienze hanno tracciato una linea netta all’interno della nostra emotività, un confine oltre il quale decidiamo di non poter più andare perché tutte le volte che abbiamo tentato non siamo riusciti a ottenere ciò che desideravamo. Dunque ci siamo guardati allo specchio e abbiamo deciso di essere forti, di non lasciarci abbattere da quelle mancanze e di concentrarci invece su tutto ciò che abbiamo raggiunto, perché tutto sommato quelli che ci mancano sono dettagli che forse non sarebbero poi neanche così tanto adeguati alle nostre caratteristiche,…

Continua a leggere

Distrattamente

Distrattamente

In fondo la vita è tutta una questione di equilibrio… tra i momenti più indimenticabili e quelli che vorremmo smettere di ricordare… mentre nel mezzo scorre tutto ciò che accade… L’esigenza di guardarci dentro per analizzare tutto ciò che è accaduto nel più o meno recente passato ci induce molto spesso a prenderci delle pause durante le quali sentiamo il bisogno di distaccarci dalla realtà presente per isolarci nella nostra fase introspettiva e cercare di dare un senso agli eventi. La nostra attenzione si focalizza sulle fasi più tristi o dolorose di quanto abbiamo affrontato e che se fa parte del nostro passato è perché non poteva in alcun modo continuare a restare nella nostra vita, lasciandoci però pieni di barriere e di timori su come procedere verso tutto ciò che verrà dopo, quando il terreno sotto i nostri piedi ricomincerà ad apparirci stabile a dispetto del disgregamento precedente. La…

Continua a leggere

L’ordine del caos

L’ordine del caos

A pensarci bene il libro della nostra vita… è costituito da pagine che si sparpagliano… da parole che si ripetono… e da capitoli che si mescolano… generando un inaspettato caos… Molto spesso ci troviamo a pianificare la nostra quotidianità e i nostri progetti futuri perché quando in passato avevamo proceduto alla cieca, ci eravamo trovati spesso a sbagliare direzione, a compiere scelte inadeguate a ciò che davvero stavamo perseguendo o a metterci in situazioni nelle quali sapevamo fin dal principio di non dover stare. Ascoltare prevalentemente l’istinto, seguire l’improvvisazione, buttarci senza ali e senza rete ha costituito il momento della scoperta, dei tentativi necessari per determinare una crescita personale che ci ha successivamente permesso di scoprire cosa volessimo davvero, quale avrebbe potuto essere la strada migliore per noi e quanto potevamo apprendere da quel periodo impulsivo durante il quale tante volte siamo caduti ma da cui, sempre, ci siamo rialzati….

Continua a leggere

Incontrollabile irrazionalità

Incontrollabile irrazionalità

E poi arriva il giorno in cui decidiamo… che la razionalità deve vincere sull’emotività… e tutto ciò che accade va esattamente nella direzione opposta… a quella stabilita… Molto spesso, nei percorsi dell’esistenza, abbiamo dovuto destreggiarci tra la nostra parte più istintiva, emotiva e completamente in balìa dell’impulsività, e quella più moderata, logica ed equilibrata nella quale riuscivamo a fra prevalere la mente. Il contrasto tra le due forze opposte ha generato conflitti interiori dai quali a volte siamo usciti vincenti e altre sconfitti, a discapito di chi in quel momento faceva parte della nostra vita. Questa ambivalenza è stata generata non solo dalla nostra indole e dall’esigenza di lasciar fuoriuscire sensazioni ed eccessi da esse stesse generati, bensì anche da esperienze precedenti che ci avevano fatto innalzare barriere dietro le quali era diventato necessario celare la nostra vera personalità, per non ripetere i medesimi errori, per non sbagliare ancora. Tuttavia…

Continua a leggere

Fuori tempo, fuori luogo… ma perfetto

Fuori tempo, fuori luogo… ma perfetto

Esistono momenti in cui abbiamo bisogno di emozioni… e altri in cui decidiamo di starne lontani… e in quest’alternanza trova spazio l’inatteso… Quante volte abbiamo detto a noi stessi di voler lasciare da parte un determinato ambito della nostra esistenza? In quante occasioni siamo addirittura arrivati a evitare alcune persone che potevano in qualche modo farci desistere dalla nostra decisione? Perché, in virtù di un’esperienza negativa o di un obiettivo di tipo pratico, siamo convinti di dover rinunciare a mettere in gioco le emozioni? A volte i percorsi della nostra vita sono davvero strani, singolari, ma soprattutto tortuosi, un po’ perché nel momento in cui gli accadimenti si verificano non siamo preparati ad affrontarli, e un po’ perché tutto sommato gli eventi sono funzionali alla nostra crescita, alla nostra maturazione e alla consapevolezza delle nostre esigenze. L’equilibrio che faticosamente conquistiamo, caduta dopo caduta, curva dopo curva, affina la capacità di…

Continua a leggere

Serendipitamente

Serendipitamente

Spesso aspettando qualcosa… incontriamo altro… perché così è la vita… Alcune volte abbiamo la netta sensazione che le forze cosmiche si mettano d’impegno per crearci ostacoli e rallentamenti nei confronti di qualcosa che siamo ansiosi di raggiungere, di conseguire; quelle volte abbiamo la sensazione di essere dei tronchi trascinati dalla corrente che, nonostante la nostra volontà di andare verso una direzione, ci spinge irrimediabilmente verso quella opposta. Nel momento delle contrarietà non è facile accettare quella che prendiamo come una sconfitta, una disfatta totale, sensazione accompagnata dalla frustrazione di non poter ottenere ciò che in quella fase contava davvero. Dunque promettiamo a noi stessi che la prossima volta combatteremo di più, che saremo più determinati e più forti perché così, ci diciamo sicuri, le cose andranno diversamente. Nelle fasi successive alla prima, così tanto piena di opposizioni, abbiamo imparato come aggirare gli ostacoli senza buttarci nell’occhio del ciclone, abbiamo appreso…

Continua a leggere
1 2