Così è, se ti pare

Così è, se ti pare

Esistono intenzioni ed esistono reazioni… le seconde spesso sono generate dalle prime… soprattutto quando le prime vengono fraintese… Molto spesso le dinamiche della vita contemporanea si complicano in virtù dell’incapacità di comprendere l’altro, o gli altri, che interagiscono con noi; la mancanza di un’apertura sincera verso le persone con cui entriamo in contatto, così come le barriere difensive che nel corso del tempo abbiamo eretto a difesa di una fragile interiorità, aumentano le difficoltà nel conoscersi, nel vedere gli altri per come sono e non per come ci convinciamo che siano. E, di contro, realizziamo di essere noi i primi a nasconderci dietro atteggiamenti e dinamiche tendenti a non esporci troppo, a tenere celate alcune debolezze che potrebbero essere facilmente ferite. In tutto questo difendersi e mascherarsi, proteggersi e autotutelarsi, si complica ancora di più la possibilità di fraintendere azioni e reazioni degli altri verso di noi e, viceversa, di…

Continua a leggere

Le parole che non hai ascoltato

Le parole che non hai ascoltato

L’eco più forte non è quella delle parole pronunciate… l’eco più forte è quella delle parole che non abbiamo ascoltato… credendo che non fossero importanti… Quante volte ripensando al passato ci è capitato di rivedere, come in un film, il frangente in cui è stata pronunciata una frase a cui in quel momento non abbiamo dato peso? In quante occasioni ci siamo domandati come sarebbero andate le cose se avessimo dato maggiore importanza a quella che a posteriori si è rivelato essere uno dei punti di svolta di un rapporto? Per quale motivo tendiamo a sottovalutare alcune manifestazioni sincere dell’altro solo perché le ha espresse in modo pacato e lieve, senza gridarle, pur leggendo nel suo tono una determinazione che doveva essere la nota più considerevole? E al contrario invece, quante volte non abbiamo considerato le sfumature di frasi che potevano rivelarci la vera essenza dell’altro, salvo poi renderci conto…

Continua a leggere

Era già tutto previsto

Era già tutto previsto

Un incontro non è mai casuale… ogni incontro è necessario in un particolare momento… per farci comprendere o affrontare qualcosa che non avevamo previsto… Nell’esistenza contemporanea, molto più che in quella delle generazioni precedenti, incontriamo un numero enorme di persone, nel lavoro, nei viaggi e spostamenti e, infine, nella nostra vita emotiva, che in una determinata fase del nostro percorso determinano un giro di boa importante e segnano i passi successivi. Ovviamente quando siamo presi dalle vicende, distratti dagli impegni che dobbiamo gestire e concentrati sulla direzione che vogliamo prendere, non riusciamo a cogliere il senso di alcuni eventi che ci vediamo scorrere davanti agli occhi come se fossimo spettatori di un film di cui non siamo noi i protagonisti. Invece siamo esattamente noi i personaggi che vivono strane casualità, incontri decisamente singolari o fuori luogo, di cui non siamo capaci di capire il motivo per cui si sono verificati,…

Continua a leggere

Quello che non so dire

Quello che non so dire

Le persone non dicono le cose come ce le aspettiamo noi… le persone dicono le cose nel modo in cui le sanno esprimere loro… sta a noi capirle lo stesso… Quante volte nel corso della nostra vita emotiva, o semplicemente sociale, ci siamo ritrovati a fraintendere completamente ciò che la persona che avevamo di fronte stava cercando di spiegarci? In quali di queste occasioni siamo riusciti ad avere subito la lucidità di comprendere che forse le parole usate e le frasi dette potessero avere un’interpretazione differente da quella che stavamo dando a caldo? Perché diamo per scontato che l’unico modo di comunicare sia quello che usiamo noi, o quello a cui siamo abituati, o ancora lo stesso che ci ha permesso di farci ascoltare sempre… fino a quel momento? Molto spesso le relazioni interpersonali si basano su uno scambio che parte dal presupposto errato che si debba necessariamente avere lo…

Continua a leggere