Se cadi… rialzati

Se cadi… rialzati

Quando scegliamo di combattere… le cose che facciamo non sono mai sbagliate… sono parte del nostro modo di essere… ciò che dovrebbe amare di più chi dice di amarci… Quante volte abbiamo avuto la sensazione di fare sempre la cosa sbagliata? Come mai davanti ad alcune situazioni ci sembra di avere reazioni che a posteriori abbiamo capito essere inadeguate? Perché, pur avendo ben presente il nostro obiettivo, abbiamo quella singolare capacità di scegliere sempre la mossa più inappropriata? E ancora, esiste davvero qualcosa di assolutamente giusto e qualcosa di assolutamente sbagliato? Chi lo stabilisce? Molto spesso ci capita di trovarci davanti a episodi, frammenti di tempo, nei quali dobbiamo fare delle scelte, anche forti a volte, che ci portano ad agire secondo quelle che sono le nostre caratteristiche, il nostro modo di fare; altrettanto spesso però queste scelte, queste decisioni di combattere con le unghie e con i denti per…

Continua a leggere

E poi diventi forte

E poi diventi forte

Le insicurezze costituiscono la nostra debolezza… fino al momento in cui non ne prendiamo coscienza… e così scoprendole ne diminuiamo la forza… Se guardiamo ciò che abbiamo lasciato alle spalle, la fatica di trovare un bandolo a matasse che sembravano non averne, l’inaspettata capacità di reazione a tutto ciò che ci è successo, nel bene e nel male, comprendiamo quanto ci siamo trasformati e quanto siamo maturati rispetto al punto di partenza. Ci sentiamo forti e sicuri proprio in virtù delle conquiste che abbiamo ottenuto, dei passi in avanti che abbiamo compiuto e delle volte in cui ci siamo dovuti riprendere dopo una sconfitta, dopo una caduta che sembrava farci sgretolare la terra da sotto i piedi e invece così non è stato perché siamo qui, in piedi e consci di aver scelto di reagire. Eppure c’è stata una lunga fase in cui tutto era diverso, in cui il senso…

Continua a leggere

Nessun dolore

Nessun dolore

Il vincente è colui che ha rischiato e ha vinto… il perdente si è messo in gioco eppure ha perso… ma lo spettatore è colui che non ha mai giocato… Quante volte dopo una delusione ci siamo ripromessi di non voler rischiare mai più di metterci in gioco? In quante occasioni abbiamo detto a noi stessi che sarebbe stato meglio non sforzarci tanto pur avendo l’incertezza assoluta del risultato? Perché poi, quando l’occasione si è presentata e, nonostante le promesse a noi stessi, l’abbiamo colta sapendo, in base all’esperienza precedente, di poter perdere? Cos’è che ci spinge a continuare a tentare nonostante, guardandoci indietro e facendo un bilancio, le volte in cui ci siamo sentiti vincenti sono tante quanto quelle in cui, nonostante gli sforzi, abbiamo dovuto ammettere la sconfitta? La vita ci mette sempre davanti a prove, sfide, un po’ perché è così che deve essere un po’ per…

Continua a leggere