Poco a poco

Poco a poco

È molto meglio aspettare per conquistare lentamente ciò che vogliamo… piuttosto che voler correre e rischiare di perderlo… per aver affrettato i tempi… Capita all’improvviso di imbatterci in una situazione che mai avremmo immaginato esistesse, una di quelle rare occasioni in cui tutto ciò che avevamo creduto non fosse reale, perché fino a quel momento ne avevamo solo sentito parlare, accade proprio a noi. Quando si verificano questi incontri magici, ci sentiamo disorientati, storditi quasi, e non siamo assolutamente capaci di gestire la marea di emozioni che ci travolge. Da un lato infatti ci sentiamo come se conoscessimo l’altro da sempre, dall’altro tuttavia è innegabile che di fatto non ne possiamo comprendere le varie sfumature che solo una frequentazione di più lunga durata può portarci a scoprire. Eppure non siamo in grado di mettere un freno agli eventi che si susseguono rapidi e che travolgono, noi e l’altro, come se…

Continua a leggere

Fidarsi un po’

Fidarsi un po’

La diffidenza non è sinonimo di sfiducia… la diffidenza rappresenta il prudente e sano dubbio… che desidera solo essere dissolto con le conferme… Esiste una fase nella nostra vita, un punto di arrivo dopo tante tempeste, un approdo in un lido tranquillo grazie al quale finalmente ci sembra di poter tirare un sospiro di sollievo, nella quale siamo perfettamente consapevoli della nostra forza, della capacità di aver superato ostacoli e di aver oltrepassato muri invalicabili, ma in cui sappiamo perfettamente quante volte ci siamo dovuti ricredere su qualcuno. Oppure ci siamo trovati in situazioni impensate per eccesso di fiducia, perché se siamo persone corrette, limpide, trasparenti, facciamo fatica a vedere il mondo con occhi diversi e concepire che esista qualcuno che non sia, o si comporti, tanto correttamente come faremmo noi. Nonostante ciò però, la vita ci ha messi davanti all’evidenza che invece ci sono anche individui che hanno un…

Continua a leggere

Quello che non sai

Quello che non sai

Esistono certezze ed esistono dubbi… incertezze che risolvono dubbi… e dubbi che generano certezze… e nel mezzo noi sull’altalena della vita… E già, a volte l’immagine che ci rappresenta meglio di tutte è proprio quella di un cavallino a dondolo, di quelli che non fermano il loro moto perpetuo in bilico tra su e giù, tra l’alto e il basso, tra la certezza e l’inconsapevolezza, tra la cosa giusta e quella sbagliata. Perché in fondo nel continuo crescere, modificarci, relazionarci con persone nuove e diverse da noi, subiamo delle trasformazioni più o meno consapevoli che, di volta in volta, possono completamente rivoluzionare il nostro punto di vista, o quello che eravamo convinti lo fosse fino a un attimo prima. Anche se cerchiamo in tutti i modi di avere e di crearci nel corso del tempo delle certezze, sembra sempre che alcune forze remino contro la desiderata stabilità, che si appostino…

Continua a leggere

L’isola che non c’è

L’isola che non c’è

A volte appare tanto disarmante sentir dire esattamente come stanno le cose… da generare inaspettatamente in chi ascolta… l’incapacità di crederle reali… Nella società contemporanea siamo abituati a vivere tra le righe, nel senso che niente appare per ciò che è e tutto è diverso da come appare, dunque è divenuto normale dover comprendere il significato che esiste oltre le parole o le immagini. Sembra quasi un obbligo filtrare la realtà, far intendere anziché dichiarare o, ancora, far fraintendere per non dare una certezza, certezza che, nella complicata psicologia moderna, metterebbe l’ascoltatore in una posizione di vantaggio rispetto alla nostra. Tutto ciò rende il comprendersi macchinoso, lo scoprirsi quasi impossibile perché, in tutto questo nascondere, si tende a dimenticarsi chi si è davvero, e il rapportarsi agli altri si trasforma in una strategica partita a scacchi in cui, tutto sommato, non ci sono né vincitori né vinti bensì solo le…

Continua a leggere