Come farfalle

Come farfalle

In equilibrio tra sogno e realtà… ciò a cui forse davvero aspiriamo… è quell’irresistibile follia che ci faccia credere di volare solo un po’… Molto spesso ci facciamo talmente tanto prendere dentro la contingenza del vivere, assorbiti dall’esigenza pragmatica dell’avere tutto sotto controllo e preordinato secondo un rigore logico che ci ha fatto da paracadute in molti episodi della nostra esistenza adulta, da dimenticarci quella parte fondamentale di noi stessi che è ancorata al gioco, alla leggerezza, a quel lasciarsi scompigliare i capelli dal vento dell’imprevisto che provoca quel brivido inatteso di cui ci eravamo dimenticati. Un po’ perché nell’immaginario comune la leggerezza viene confusa con la superficialità, accezione negativa che si traduce in un modo di vivere incurante delle conseguenze o delle reazioni di chi ci sta di fronte; un po’ perché ci hanno detto che la follia è sbagliata, irrazionale, inutile per conseguire risultati solidi e duraturi, e…

Continua a leggere

Il suono del vento

Il suono del vento

Le parole sono tasti di un pianoforte… che senza l’accompagnamento dei fatti… non compongono alcuna melodia… Quante volte abbiamo creduto a parole che in quel momento avevamo bisogno di sentirci dire? In quante occasioni ci siamo lasciati incantare dal suono melodioso di frasi che non ci erano state rivolte da troppo tempo? Come mai in questi casi non aspettiamo prudentemente di vedere se le parole sono supportate dalle azioni? È possibile che la nostra voglia di credere sovrasti la necessità di una concretezza fondamentale a completare il quadro? In alcune particolari fasi della nostra esistenza, quelle magari che seguono la rottura di un rapporto faticoso, che ha lasciato dentro di noi profonde cicatrici, disillusioni, sfiducia e chiusura davanti alla possibilità di ricominciare da capo ad aprire il nostro cuore a qualcuno per il timore che prima o poi tutto diverrà di nuovo difficile, complicato, sfibrante, in quelle fasi dicevo ci…

Continua a leggere

Guerrieri

Guerrieri

Se non abbiamo mai combattuto non abbiamo mai vinto… se non abbiamo mai perso non abbiamo mai rischiato… se non abbiamo mai creduto non abbiamo mai realizzato… e questa è la vita… Il limite maggiore che ci frena nell’andare avanti nel nostro percorso e nel perseguire i nostri obiettivi è la paura di fallire, perché già molte volte abbiamo tentato e ci siamo dovuti arrendere, perché abbiamo impiegato tante energie in situazioni che poi ci hanno lasciato in bocca l’amaro sapore della sconfitta o della perdita, perché confrontarsi con la possibilità di non riuscire diventa ogni giorno più difficile, destabilizzante, ci spaventa. Così ci ritroviamo, con la scusa che la maturità mitiga le intemperanze, appiana gli entusiasmi e frena gli impulsi, a scegliere molto più spesso di rinunciare piuttosto che buttarci, di lasciar correre anziché combattere per ciò a cui teniamo, di non metterci più in gioco. Perché siamo così…

Continua a leggere