Incancellabile

Incancellabile

Esistono persone a cui restiamo legati… malgrado tutto… e altre da cui ci sentiamo distanti… nonostante tutto… il perché sia così è un vero mistero… La chiave di lettura della nostra vita da adulti è quella che più si lega alla razionalità, alle scelte che coscientemente compiamo per andare nella direzione che crediamo essere la migliore per noi. Alla luce di questo raziocinio diventa inevitabile allontanarci da tutto ciò che in qualche modo mina il nostro equilibrio, che non riesce a renderci felici anche se lo vorremmo, da ogni situazione in cui non ci sentiamo al sicuro. E lo stesso vale per le persone che incontriamo in quel crocevia trafficato che, in alcune fasi, diventa la nostra esistenza. Certo, a volte dobbiamo compiere delle scelte complicate perché non tutto può essere tanto matematico quanto la nostra ragione vorrebbe anzi, esistono situazioni dalle quali uscire e staccarci diventa uno sforzo tanto,…

Continua a leggere

La casa sul lago del tempo

La casa sul lago del tempo

Tutto ciò che non è accaduto… nel tempo e nel luogo che immaginavamo… è solo in attesa di accadere in un tempo e in un luogo diversi… A volte, anche per lunghissimi periodi, ci capita di sentire di appartenere a un posto, di desiderare di costruire proprio lì la nostra vita, di sentirci a casa perché è esattamente il luogo dove abbiamo sempre voluto stare. Così, passo dopo passo, ci creiamo dei punti fermi, delle certezze, edifichiamo stabilità su stabilità per sentirci via via più a nostro agio, per far sì che tutto vada secondo i nostri desideri. La rete che tessiamo è grande, ci dà la sensazione di essere accolti a braccia aperte da quello spazio fisico che diventa il nostro nido, dove si sono generati rapporti lavorativi, di amicizia, di conoscenza e di piacevole vicinanza che ci rassicurano e in cui stiamo davvero bene. La speranza, il nostro…

Continua a leggere

Quel sottile filo

Quel sottile filo

L’essenza di ciò che siamo… si rivela nell’intensità dei rapporti che abbiamo costruito… con persone con cui abbiamo scelto di mostrarci davvero… Nel continuo via vai di quella che è diventata la vita contemporanea, dove tutti si muovono continuamente come una lunga onda oceanica verso città, paesi, posizioni completamente differenti da quelli iniziali, quelli in cui si è cresciuti e si pensava di restare, si tende a dare forse minore importanza ai rapporti umani. Questo in virtù dell’innegabile connotazione di temporaneità che le relazioni interpersonali hanno: c’è chi va a perfezionare gli studi dall’altra parte del mondo, chi fa un’esperienza di lavoro che in principio pensa sia temporanea ma che poi si trasforma in qualcosa di più stabile, chi si innamora durante una vacanza e, grazie alla globalizzazione delle comunicazioni che hanno reso la distanza un concetto completamente relativo, sceglie di rivoluzionare la propria vita lasciando le proprie origini per…

Continua a leggere

E poi chissà…

E poi chissà…

Ciò che non è successo… ci lascia addosso la romantica fantasia… che avrebbe potuto essere bello… tuttavia la realtà è che non è successo… Quante volte ci è capitato di aver fatto un incontro del tutto casuale che per uno strano concatenamento di cause non abbiamo potuto approfondire? Come mai in alcuni casi ci sentiamo colpiti proprio da qualcuno che guardiamo per caso mentre siamo concentrati su altro ma poi, per volere del fato, lo vediamo allontanarsi? Perché a volte entriamo in contatto con una persona che ci piace al primo impatto, che cattura la nostra attenzione come poche volte ci succede, ma poi quell’incontro non riesce ad avere un seguito? Per quale motivo le persone a volte svaniscono così repentinamente come sono apparse nella nostra vita? Riuscire a comprendere le dinamiche della casualità è impossibile tanto quanto lo è cercare di dare un senso a quello strano meccanismo che…

Continua a leggere

Ricordati di me

Ricordati di me

Esistono persone che dimentichiamo… anche se hanno fatto di tutto per essere presenti… e altre che non riusciamo a cancellare… anche se hanno cercato in tutti i modi… di essere assenti… A volte capita di fare quegli incontri strani, di matrice destinica, che riescono a creare in noi un legame talmente forte il quale, inspiegabilmente, ci tiene incollati a una persona che sentiamo non essere quella migliore per noi, quella che non riuscirà mai a renderci felici, quella a cui manca tutto l’equilibrio e la stabilità che sappiamo necessari a noi per sentirci bene. Molto spesso questo tipo di rapporti ha un andamento altalenante che ci costringe a chiudere continuamente la porta all’altro salvo poi continuamente riaprirla, ancora e ancora, perché mettere la parola fine è difficile, dimenticare impossibile. E non che non abbiamo tentato, chiusura dopo chiusura, a ricominciare, a voltare pagina, a lasciarci la possibilità di fare altri…

Continua a leggere

Ballando al buio

Ballando al buio

L’abbraccio che ricordiamo di più… è l’ultimo dentro cui ci siamo abbandonati… senza sapere che non ve ne sarebbe stato un altro… A volte ci imbattiamo in situazioni talmente particolari da non aver tempo di renderci conto di cosa succede, come se vivessimo in una realtà parallela di cui sappiamo di essere protagonisti pur sentendoci quasi come spettatori, tanto ne sono imprevedibili le dinamiche persino a noi stessi. Sono quegli incontri particolari, travolgenti, unici, dentro cui ci troviamo mani e piedi, con la sensazione di essere risucchiati nel loro vortice, senza capire quale momento ne abbia segnato l’inizio. Nel momento in cui le viviamo ce ne sentiamo completamente coinvolti, con un’intensità che raramente abbiamo provato in precedenza, con la sensazione di trovarci di fronte a quell’unico guerriero che ha saputo aspettarci tanto a lungo, certo che prima o poi, in qualche parte del mondo, ci avrebbe trovati. Noi siamo portati…

Continua a leggere

Eclissi totale

Eclissi totale

Ciò che abbiamo perduto o lasciato andare… non era il meglio per noi… anche se a volte sospiriamo per il rimpianto… perché ci piace credere nel contrario… Sembra strano eppure capita, abbastanza frequentemente, che il destino ci metta faccia a faccia con qualcuno del nostro passato, più o meno recente, così all’improvviso, quando siamo concentrati su tutt’altro, o passeggiando tranquillamente senza pensare a niente in particolare. Voltiamo l’angolo, cambiamo strada, e di colpo ci troviamo di fronte a un qualcuno con cui avevamo condiviso momenti, sensazioni, emozioni ma che poi, per varie concause che avevano reso impossibile il proseguire del rapporto, avevamo lasciato andare. Per alcuni di noi può essere stato per ripetute incomprensioni generate dal modo di esprimersi completamente differente, per altri a causa di un periodo poco chiaro durante il quale comprendere ciò che volevamo, o la direzione verso cui desideravamo andare, era davvero impossibile, o per altri…

Continua a leggere

Dimenticando Santorini

Dimenticando Santorini

Acquista su http://www.lafeltrinelli.it/libri/marta-lock/dimenticando-santorini/9788898838714 Jade e Damian, si conoscono e si innamorano da adolescenti nella splendida isola greca ma il destino decide di separarli. Il dolore per il distacco sembra insopportabile ai due ragazzi innamorati, incapaci di accettare una sorte tanto crudele così, prima della partenza della ragazza, si dichiarano amore eterno. Con il tempo e la distanza però Jade si rassegna a vivere senza quel sentimento forte e intenso, costruendosi un futuro con Cooper, un compagno di scuola adorato dal padre; i due hanno una figlia, Sophia, l’unica vera gioia in un’esistenza che la donna non sente sua fino in fondo. Il suo pensiero torna però periodicamente a Damian e al loro amore puro e forte, finché una strana casualità non decide di riportarla di nuovo a Santorini. Un nuovo incontro fa riaffiorare tutti i sentimenti messi a tacere fino a quel momento e i due si lasciano di nuovo andare…

Continua a leggere