Vado via per un po’

Vado via per un po’

Il modo migliore per perdersi spesso… è cercare di trovarsi… così come il modo migliore per trovarsi… è quello di decidere di perdersi… Nella società contemporanea ogni incontro, ogni rapporto interpersonale sembra inspiegabilmente complicarsi, dopo i primi approcci idilliaci e piacevoli, e generare una serie infinita di incomprensioni che difficilmente riescono a trovare una risoluzione. Ciò è probabilmente dovuto alla fretta con la quale tendiamo ad approcciare l’altro, certi di poter intuire velocemente cosa davvero sta cercando di sottintendere, ma anche alla mancanza di reale ascolto e attenzione a tutto ciò che in qualche modo è esterno a noi, incapaci in fondo di osservare la realtà da un punto di vista più empatico, senza valutarla attraverso il filtro del nostro comportamento e delle nostre peculiarità caratteriali bensì comprendendo le azioni e le reali intenzioni di chi non può che essere diverso da noi solo per il fatto di essere un…

Continua a leggere

Poli opposti

Poli opposti

Esistono persone con cui ogni volta che abbiamo a che fare… ci fanno ricordare il perché con loro… avevamo deciso di non voler più avere niente a che fare… Tra i tanti individui che incrociano il cammino della nostra esistenza può capitarci, molto più frequentemente di quanto avremmo mai previsto o immaginato, di entrare in contatto con caratteri e personalità completamente divergenti dalla nostra e, in questo caso, l’incompatibilità è talmente evidente da saltare subito agli occhi permettendoci di scegliere se allontanarci subito o, nel caso in cui la vicinanza sia inevitabile come nell’ambito della sfera professionale, di fare buon viso a cattivo gioco tentando di evitare il più possibile momenti di confronto. Tuttavia si potrebbero verificare incontri e casualità per i quali abbiamo a che fare con persone con cui la dissonanza non è tanto evidente anzi, tutt’altro, l’armonia iniziale sembra reale e le personalità talmente convergenti da indurci…

Continua a leggere

Sotto il velo del mistero

Sotto il velo del mistero

Il momento in cui presumiamo di aver capito… può coincidere con quello nel quale scopriamo… che il mistero che tanto ci aveva affascinati… non era poi così interessante… La nostra evoluzione emotiva presenta dei passaggi strani e particolari, necessari probabilmente a farci comprendere la nostra essenza nel momento in cui ci relazioniamo con un esterno completamente diverso, contrario e a volte opposto a noi. Oppure ci sentiamo particolarmente attratti da alcune caratteristiche dell’altro che in realtà ci appartengono senza che ne siamo consapevoli, e addirittura ci infastidiscono proprio perché sono lo specchio esatto di quelle sfumature che non vorremmo facessero parte del nostro modo di essere. In entrambe le due possibilità il rapporto che instauriamo di volta in volta con i protagonisti di queste interrelazioni, per quanto conflittuale possa risultare, è comunque sufficientemente chiaro, limpido nelle sue complicazioni, e ci permette di prendere ben presto una posizione, che sia di…

Continua a leggere

Baciami ancora

Baciami ancora

Le persone che si amano si baciano… sempre e per sempre… le persone che non amano baciarsi non si stanno amando… non ancora o non più… Quanto spesso ci è capitato di avere a che fare con persone apparentemente rigide e poco inclini alle tenerezze? In quante occasioni davanti a quello strano distacco ci siamo sentiti rispondere che l’altro non era propenso a determinate effusioni? Perché in alcune relazioni manca esattamente quel fondamentale legame affettuoso che invece è vitale in un rapporto? Come mai a volte accettiamo una distanza dichiarata ma che a noi lascia il gusto amaro di non avere ciò che desideriamo da quella relazione? Molte volte succede che alcuni rapporti inizino in un modo strano, particolare, molto incentrati soprattutto sull’attrazione fisica, sul consumarsi rapido della passione a discapito dell’interiorità, del dialogo, della confidenza, di quel raccontarsi che mentalmente lega due persone infinitamente di più di qualunque forte…

Continua a leggere

Ballando al buio

Ballando al buio

L’abbraccio che ricordiamo di più… è l’ultimo dentro cui ci siamo abbandonati… senza sapere che non ve ne sarebbe stato un altro… A volte ci imbattiamo in situazioni talmente particolari da non aver tempo di renderci conto di cosa succede, come se vivessimo in una realtà parallela di cui sappiamo di essere protagonisti pur sentendoci quasi come spettatori, tanto ne sono imprevedibili le dinamiche persino a noi stessi. Sono quegli incontri particolari, travolgenti, unici, dentro cui ci troviamo mani e piedi, con la sensazione di essere risucchiati nel loro vortice, senza capire quale momento ne abbia segnato l’inizio. Nel momento in cui le viviamo ce ne sentiamo completamente coinvolti, con un’intensità che raramente abbiamo provato in precedenza, con la sensazione di trovarci di fronte a quell’unico guerriero che ha saputo aspettarci tanto a lungo, certo che prima o poi, in qualche parte del mondo, ci avrebbe trovati. Noi siamo portati…

Continua a leggere