Che senso ha?

Che senso ha?

Spesso il senso di qualcosa diventa chiaro… quando smettiamo di domandarci… che senso abbia… Quante volte ci siamo ritrovati a chiederci che senso avesse un qualcosa che ci stava succedendo? Perché si verificano alcuni avvenimenti che poi prendono una piega completamente diversa da quella che avevano in un primo momento? Come mai tutto sembra spingerci verso una direzione che sembra quella giusta per noi ma che poi si rivela invece un incidente di percorso, una caduta dalla quale dobbiamo, per l’ennesima volta, rimetterci in piedi? La nostra vita è un lungo cammino verso l’approfondimento della conoscenza di ciò che siamo, di ciò che desideriamo e di ciò verso cui tendiamo, elementi fondamentali e indispensabili per maturare, crescere, evolvere interiormente prima di sentirci adulti completi e compiuti, per quanto la compiutezza possa far parte dell’essere umano. Sì, perché è insita nella natura dell’uomo la predisposizione alla costante modifica di sé proprio…

Continua a leggere

Sul filo del tempo

Sul filo del tempo

Tutto ciò che sembra definitivo spesso è solo un punto di svolta… e ciò che pensiamo sia totalmente instabile diventa un punto fermo… ma in fondo è questa la vita… Spesso ci troviamo a vivere situazioni inattese in cui crollano le sicurezze e tutto ciò che avevamo dato per certo, per acquisito. Ciò che accade ci disorienta proprio a causa della sensazione di precarietà che infonde a tutti i settori della nostra vita, soprattutto quando costruire, mattone su mattone, qualcosa che per noi rivestiva grande importanza ha richiesto grandi energie, grande determinazione e notevole fatica affinché potesse realizzarsi. Dopo aver conseguito il risultato voluto ci eravamo sentiti stabili, in perfetto equilibrio tra ciò che desideravamo e ciò che abbiamo ottenuto solo e unicamente grazie alla nostra volontà e capacità di rendere reale ciò che prima non lo era. In quei momenti di appagamento sappiamo di essere esattamente dove volevamo stare…

Continua a leggere

Giochi di prestigio

Giochi di prestigio

L’esperienza ci insegna a non fidarci degli inaffidabili… e a non ascoltare gli incoerenti… sta a noi apprendere l’insegnamento e farne tesoro… La parola esperienza racchiude in sé un intero mondo fatto di incontri, di scontri, di speranze, di attese, di disillusioni, di persone entrate e uscite dalla nostra vita e di episodi che resteranno indelebili nella nostra memoria, emotiva e non; la stessa parola spesso viene messa in secondo piano rispetto alla convinzione che ogni persona sia diversa da un’altra, che ognuna costituisca un mondo a sé e che non necessariamente ciò che abbiamo visto accadere con qualcuno si ripeterà in modo identico con qualcun altro di simile e che dobbiamo lasciare aperta la porta al beneficio del dubbio. E’ anche vero però che sappiamo perfettamente di non volerci mai più ritrovare a raccogliere i pezzi di qualcosa che si è spezzato per sempre, perché riprendersi diventa sempre più…

Continua a leggere

Parole di nebbia

Parole di nebbia

Se un equivoco resta nell’aria a lungo… è perché non c’è sufficiente volontà di chiarirlo… Arriva un momento nel corso della nostra esistenza, in cui ci troviamo faccia a faccia con una situazione a cui non siamo abituati, quella modalità poco chiara di rapportarsi agli altri che non ci appartiene e nella quale non ci sentiamo affatto a nostro agio. Perché dopo un lungo cammino abbiamo appreso che è molto meglio essere limpidi e diretti anziché lasciare spazio a un dubbio o a una perplessità che possono essere, e spesso lo sono, interpretati in un modo completamente sbagliato, se non opposto, a ciò che è la realtà. Abbiamo dunque scelto di essere leali e di prendere sempre una posizione netta nell’affrontare le cose e i rapporti con gli altri, perché è esattamente ciò che vogliamo per noi stessi, confrontarci con chi non ci fa alzare le barriere, con chi è…

Continua a leggere

Oggi sono io

Oggi sono io

E’ molto meglio rischiare di perdere… per scegliere di essere noi stessi… piuttosto che comprendere di aver perso… per non esserlo stati… Quante volte abbiamo ascoltato consigli, dati senza dubbio in buona fede, comportandoci di conseguenza salvo poi renderci conto che avremmo preferito agire in modo diverso? E in quante di queste occasioni abbiamo realizzato che forse la maniera più giusta di affrontare la situazione sarebbe stata proprio quella che suggeriva il nostro istinto? Perché in alcune fasi della nostra vita abbiamo preferito nascondere la nostra vera natura rinunciando a una parte di noi che, sulla lunga distanza, scalpitava per uscire fuori? Cosa ci ha fatto credere o pensare che sarebbe stato meglio tenere a bada un lato di noi che eravamo convinti non sarebbe stato accettato? Negli strani percorsi di crescita interiore attraversiamo fasi alterne durante le quali ci sembra di essere completamente disorientati perché la realtà esterna ci…

Continua a leggere

Quello che non sai

Quello che non sai

Esistono certezze ed esistono dubbi… incertezze che risolvono dubbi… e dubbi che generano certezze… e nel mezzo noi sull’altalena della vita… E già, a volte l’immagine che ci rappresenta meglio di tutte è proprio quella di un cavallino a dondolo, di quelli che non fermano il loro moto perpetuo in bilico tra su e giù, tra l’alto e il basso, tra la certezza e l’inconsapevolezza, tra la cosa giusta e quella sbagliata. Perché in fondo nel continuo crescere, modificarci, relazionarci con persone nuove e diverse da noi, subiamo delle trasformazioni più o meno consapevoli che, di volta in volta, possono completamente rivoluzionare il nostro punto di vista, o quello che eravamo convinti lo fosse fino a un attimo prima. Anche se cerchiamo in tutti i modi di avere e di crearci nel corso del tempo delle certezze, sembra sempre che alcune forze remino contro la desiderata stabilità, che si appostino…

Continua a leggere