Questione di feeling

Questione di feeling

Le persone non sono né giuste né sbagliate… sono solo persone perfettamente compatibili con qualcuno… e assolutamente dissonanti da qualcun altro… Quante volte ci è capitato di conoscere persone perfette per noi sulla carta ma con cui poi stare insieme era impossibile? Perché dopo i primi tempi in cui tutto sembrava bellissimo, ci troviamo a fare i conti con incomprensioni e dissonanze che mai avremmo immaginato di dover affrontare? Come mai a noi capitano sempre le persone più sbagliate? Nel corso della nostra educazione emotiva, quella che si genera attraverso incontri e relazioni che sedimentano ed edificano la nostra struttura di adulti consapevoli, ci capita spesso di sentirci fortemente attratti dal nostro opposto, quello verso cui ci guidano la passionalità e l’impulso, quello che ci affascina proprio perché talmente diverso da noi da farci desiderare di trovare il modo di colmare quella distanza o perché sentiamo che ha ciò che…

Continua a leggere

Quello che non so dire

Quello che non so dire

Le persone non dicono le cose come ce le aspettiamo noi… le persone dicono le cose nel modo in cui le sanno esprimere loro… sta a noi capirle lo stesso… Quante volte nel corso della nostra vita emotiva, o semplicemente sociale, ci siamo ritrovati a fraintendere completamente ciò che la persona che avevamo di fronte stava cercando di spiegarci? In quali di queste occasioni siamo riusciti ad avere subito la lucidità di comprendere che forse le parole usate e le frasi dette potessero avere un’interpretazione differente da quella che stavamo dando a caldo? Perché diamo per scontato che l’unico modo di comunicare sia quello che usiamo noi, o quello a cui siamo abituati, o ancora lo stesso che ci ha permesso di farci ascoltare sempre… fino a quel momento? Molto spesso le relazioni interpersonali si basano su uno scambio che parte dal presupposto errato che si debba necessariamente avere lo…

Continua a leggere

Cerca di capire…

Cerca di capire…

Se qualcuno è troppo distratto da altro per darci attenzioni… dovremmo rivolgere la nostra attenzione… verso qualcuno che sia più concentrato… Quante volte nella nostra vita abbiamo dovuto ascoltare frasi che iniziavano con ‘cerca di capire’? In quante occasioni poi a quelle tre parole seguivano pretesti od obiezioni volti a giustificare un comportamento che avevamo evidenziato o una spiegazione a qualcosa che proprio non ci era andato giù? Era davvero una nostra mancata capacità di immedesimarci nei panni dell’altro oppure semplicemente una frase fatta utilizzata per mantenere ben saldo lo scettro del gioco? Dove finisce la reale esigenza di essere compresi e dove inizia invece la menzogna, il voler coprire altro, il pretendere di gestire la situazione a proprio vantaggio? Nella vita abbiamo avuto l’opportunità di incontrare persone molto differenti tra loro, alcune sincere oltre ogni dubbio, talmente tanto da non avere alcun filtro necessario a volte per addolcire la…

Continua a leggere