Sotto il velo del mistero

Sotto il velo del mistero

Il momento in cui presumiamo di aver capito… può coincidere con quello nel quale scopriamo… che il mistero che tanto ci aveva affascinati… non era poi così interessante… La nostra evoluzione emotiva presenta dei passaggi strani e particolari, necessari probabilmente a farci comprendere la nostra essenza nel momento in cui ci relazioniamo con un esterno completamente diverso, contrario e a volte opposto a noi. Oppure ci sentiamo particolarmente attratti da alcune caratteristiche dell’altro che in realtà ci appartengono senza che ne siamo consapevoli, e addirittura ci infastidiscono proprio perché sono lo specchio esatto di quelle sfumature che non vorremmo facessero parte del nostro modo di essere. In entrambe le due possibilità il rapporto che instauriamo di volta in volta con i protagonisti di queste interrelazioni, per quanto conflittuale possa risultare, è comunque sufficientemente chiaro, limpido nelle sue complicazioni, e ci permette di prendere ben presto una posizione, che sia di…

Continua a leggere

Equilibri imperfetti

Equilibri imperfetti

A volte desideriamo qualcosa ma non troviamo chi ce lo dia… altre incontriamo qualcuno che può darcelo… nel momento in cui non lo desideriamo… e così restiamo in bilico ad aspettare la congiunzione perfetta… Siamo tutti figli del nostro tempo, un vivere strano che a volte ci fa sentire trascinati dalla corrente mentre altri completamente fermi e immobili nell’attesa che le cose ricomincino a muoversi; questo costante dondolìo si verifica sia nella nostra sfera professionale e interrelazionale, sia in quella sentimentale ed emotiva, dove gli alti e bassi sono persino più amplificati proprio in virtù del coinvolgimento che le faccende di cuore generano. Anche in termini di durata tutto è rivoluzionato rispetto a due ventenni fa, il tempo dei rapporti si è abbreviato notevolmente un po’ perché siamo diventati più consapevoli di ciò che ci rende felici e di ciò che invece non possiamo accogliere nella nostra vita, un po’…

Continua a leggere

E va bene, hai vinto tu

E va bene, hai vinto tu

Per vincere a volte… bisogna fingere di sapere di aver perso… ma poi continuare a combattere… Nella società contemporanea le relazioni interpersonali si trasformano molto facilmente in vere e proprie battaglie, lotte sotterranee volte a dimostrare di essere i migliori, i più forti, i vincenti. Questo si verifica tanto nelle dinamiche professionali e amicali, quanto in quelle emotive e di coppia, campo in cui non dovrebbero innescarsi quei meccanismi che, di fatto, fanno solo alzare delle barriere difensive e inibiscono il dialogo e la comprensione reciproca. Tuttavia accade molto più frequentemente di quanto vorremmo quindi spesso ci troviamo a doverci difendere proprio in quell’ambito dell’esistenza nel quale desidereremmo solo sentirci protetti. Quindi, memori delle esperienze del passato più o meno recente, ci apprestiamo a vivere in ogni settore della vita con la guardia alzata, con i guantoni da boxe ben calati sui pugni chiusi e pronti a contrattaccare qualora si…

Continua a leggere

Ragione e sentimento

Ragione e sentimento

A volte un’intuizione… racchiude tutta l’evidenza che rifiutiamo di vedere… quando scegliamo di rinunciare alla razionalità… I sentieri della nostra esistenza sono spesso strani, a volte ci pongono faccia a faccia con una razionalità che limita il contatto con le emozioni portandoci fino al punto di decidere di escluderle dal nostro quotidiano, per un periodo più o meno lungo; successivamente a quella fase di distacco, necessario per riprendere in mano il nostro equilibrio tanto più fragile quanto più profonda è stata la caduta dalla quale abbiamo dovuto rialzarci, subentra in noi un nostalgico desiderio di recuperare la sfera emozionale a cui abbiamo temporaneamente rinunciato ma che sentiamo mancarci. A quel punto compiamo la scelta consapevole di non voler più lasciarci frenare dalla mente, perché lasciarsi andare è molto più bello che resistere. Perciò ci apriamo a un modo nuovo di vivere, quello in cui la sfera affettiva diviene dominante e…

Continua a leggere

Non dimenticarti di te

Non dimenticarti di te

A volte prima di preoccuparci di far star bene gli altri… dovremmo domandarci se gli altri stanno facendo di tutto… per far star bene noi… Può succedere che in alcuni momenti particolari del nostro percorso emotivo, soprattutto se usciamo da un periodo di riflessione solitaria, ci sentiamo particolarmente vulnerabili o, per meglio dire, inclini a vedere tutto il meglio in qualcuno che finalmente, dopo una lunga attesa, riesce a farci di nuovo sentire vivi. Fa riemergere sensazioni ormai assopite, ci riporta in una dimensione dimenticata che credevamo di non essere più predisposti a rivivere; quell’incontro è vitale per ricordarci che invece tutto ciò che pensavamo appartenesse al passato, era solo nascosto in un angolo e pronto a saltare fuori davanti alla persona giusta, quella capace di tirare fuori le emozioni più forti e necessarie a farci sentire completamente presi. Dunque, nonostante le resistenze iniziali, non possiamo fare a meno di…

Continua a leggere

Io ci sono e tu?

Io ci sono e tu?

Alle persone dovremmo imparare a dedicare… né più né meno dello stesso tempo che loro… sono disposte a dedicare a noi… Chissà per quale motivo alcuni di noi nell’ambito delle relazioni interpersonali assumono il ruolo di roccia, di porto sicuro, in grado di dimostrare la propria affidabilità e stabilità in un mare di gente che quotidianamente disattende, delude le aspettative, non riesce a mantenere una parola neanche quando vorrebbe. Quelli di noi che assumono il ruolo coriaceo di boa nell’alta marea hanno anche la strana tendenza non solo a capire e scusare le motivazioni degli altri ma persino di giustificare atteggiamenti che di fatto mostrano chiaramente un disequilbrio nel rapporto. Forse perché in una particolare fase della nostra esistenza ci siamo sentiti accusati di non essere delle persone stabili, forse perché abbiamo avuto a che fare con qualcuno di talmente incostante da aver giurato a noi stessi di non attuare…

Continua a leggere

Non succederà più

Non succederà più

Gli errori perdonati… non dovrebbero mai essere una scusa… per continuare a sbagliare… Le relazioni nell’epoca contemporanea sono diventate difficili, complicate, inarrivabili perché tutto porta a far tendere l’esistenza verso un tempo futuro che ci si illude possa andar avanti all’infinito. Non che prima fossero più semplici, però in passato le persone sembravano maturare più in fretta, erano più orientate a prendersi responsabilità e impegni senza che questo venisse vissuto come un peso, un onere, un qualcosa da cui scappare a gambe levate. Oggi dunque, ci troviamo di fronte a un esercito di eterni immaturi che sembra cercare in tutti i modi di sfuggire a impegni anche se solo di tipo sentimentali, emotivi, al punto di sentirsi quasi costretti a dover periodicamente sbagliare per allontanarsi e prendere aria da un qualcosa che li spaventa. Fatti i conti però con la realtà che il sentimento, il legame che va oltre la…

Continua a leggere

Cercando me

Cercando me

Non importa come ci vede tutto il resto del mondo… ciò che conta davvero… è trovare qualcuno nel mondo… che riesce a vedere tutto ciò che siamo… La vita si sa, è una continua e costante sperimentazione, una perenne ricerca di qualcosa che spesso non sappiamo di dover trovare, quasi come se ci fosse una forza magnetica che ci induce ad avvicinarci a persone ed esperienze, indipendentemente dalla nostra volontà consapevole, al fine di compiere un percorso di maturazione fondamentale per conoscere a fondo noi stessi. Il cammino spesso è lungo e tortuoso perché è necessario scoprire nuovi tasselli prima di riuscire a comporre un puzzle che, man mano che progrediamo, sembra continuare a scomporsi di nuovo, come una tela di Penelope della quale non si riesce a vedere la fine. Ciò che però si cementa, evento dopo evento, incontro dopo incontro, è l’autocoscienza di chi siamo, di quanto complessa…

Continua a leggere

Giochi di prestigio

Giochi di prestigio

L’esperienza ci insegna a non fidarci degli inaffidabili… e a non ascoltare gli incoerenti… sta a noi apprendere l’insegnamento e farne tesoro… La parola esperienza racchiude in sé un intero mondo fatto di incontri, di scontri, di speranze, di attese, di disillusioni, di persone entrate e uscite dalla nostra vita e di episodi che resteranno indelebili nella nostra memoria, emotiva e non; la stessa parola spesso viene messa in secondo piano rispetto alla convinzione che ogni persona sia diversa da un’altra, che ognuna costituisca un mondo a sé e che non necessariamente ciò che abbiamo visto accadere con qualcuno si ripeterà in modo identico con qualcun altro di simile e che dobbiamo lasciare aperta la porta al beneficio del dubbio. E’ anche vero però che sappiamo perfettamente di non volerci mai più ritrovare a raccogliere i pezzi di qualcosa che si è spezzato per sempre, perché riprendersi diventa sempre più…

Continua a leggere

In viaggio verso noi

In viaggio verso noi

Tra i tanti percorsi della nostra vita… quello in cui preferiamo fermarci…. a volte è quello dove arriviamo per caso… Molti di noi sentono, a un certo punto della vita, il bisogno di rompere gli schemi, sovvertire l’ordine della normalità, di ciò che è più giusto o adatto, per andare, scoprire conoscere, perché consapevoli che attraverso quel passaggio accrescerà la consapevolezza  e la conoscenza di se stessi. E l’impulso a seguire la propria energia interiore è talmente forte in alcuni casi, da non poter restare inascoltata, a nulla varranno le resistenze di chi tenta di fermarci, di convincerci che quel passo non ci darà garanzie di riuscita, che potrebbe anche non andare come speriamo. Noi, determinati e sicuri, non permettiamo loro di mettere un freno a quell’istinto che a gran voce ci sta suggerendo di effettuare una scelta che molto spesso non va verso qualcosa in particolare, o meglio non…

Continua a leggere
1 2