Passo dopo passo

Passo dopo passo

Ciò che siamo stati è esattamente ciò che abbiamo voluto essere in quel momento… giusto o sbagliato che si sia rivelato… ciò che siamo oggi è semplicemente il risultato di quella scelta… A volte ci troviamo a effettuare alcuni percorsi, a compiere determinate scelte che ci conducono verso direzioni spesso inaspettate, o quanto meno non previste quando abbiamo maturato quella che credevamo essere la decisione migliore; in altri casi al contrario, pur avendo avuto la certezza a breve termine di aver intrapreso la strada perfetta, quella che ci stava conducendo esattamente dove volevamo andare, ci è capitato di trovarci all’interno di una realtà che solo in un secondo momento abbiamo realizzato non essere tanto appagante come avevamo immaginato e sognato. Dunque cominciamo a pensare che tutto sia affidato alla casualità, al destino beffardo che a volte è favorevole mentre altre si diverte a metterci i bastoni tra le ruote o…

Continua a leggere

Gli inganni della mente

Gli inganni della mente

Le disillusioni causate dagli errori di ieri… ci impediscono di comprendere con chiarezza… i segnali di oggi… La vita emotiva di ciascuno di noi passa necessariamente attraverso esperienze a volte esaltanti altre deludenti sulla base delle quali edifichiamo il nostro carattere di persone adulte, spesso orientato proprio a ricordare gli episodi più spiacevoli, quelli che ci hanno causato sofferenze e ci hanno costretti ad apprendere importanti lezioni, molto di più di quanto siamo al contrario portati a ricordare e a rivivere i frangenti più piacevoli. Questo perché il nostro fragile e delicato equilibrio interiore ha bisogno di essere costantemente rassicurato, protetto, non solo dagli sbagli che sappiamo fare parte del gioco della vita, bensì anche dalla possibilità di commettere altri errori perché, nonostante la consapevolezza di aver superato cadute e ostacoli, temiamo costantemente che la prossima volta che ci troveremo ad avere a che fare con questioni simili potremmo non…

Continua a leggere

Il senso del tutto

Il senso del tutto

Il giorno in cui penseremo di aver sbagliato tutto… dovrebbe coincidere con quello nel quale realizzare… che quegli errori potrebbero essere stati una grande opportunità… Nel momento in cui ci troviamo ad avere a che fare con ostacoli, cadute, sbagli a seguito dei quali siamo stati costretti a modificare un determinato percorso, o alcune convinzioni che ritenevamo basilari e da cui abbiamo fatto fatica a staccarci, o ancora a mettere la parola fine all’interazione, al rapporto con qualcuno a cui tenevamo, in quel momento dicevo, ci sembra che il mondo ci crolli addosso perché siamo perfettamente consapevoli che se non avessimo commesso quell’errore tutto sarebbe rimasto esattamente come prima. La tristezza della perdita, della forzata rinuncia, si associa dunque al senso di colpa per essere stati i soli responsabili degli accadimenti, di quel concatenamento di circostanze che si dipanano dalla nostra prima, sprovveduta azione. Decidiamo così di avere un atteggiamento…

Continua a leggere

Sai chi sei?

Sai chi sei?

Ciò che siamo oggi è la somma degli errori e delle esperienze di ieri… e della consapevolezza di chi vogliamo diventare domani… senza soluzione di continuità… Esistono situazioni e circostanze che, pur presentandosi in maniera differente nel corso della nostra vita, ci inducono a mettere in atto le medesime dinamiche, un po’ per nostra abitudine comportamentale, un po’ perché sembra essere molto più semplice agire nella maniera in cui siamo abituati, quella più affine alla nostra personalità e alla nostra indole. Eppure in molti casi quegli atteggiamenti che continuiamo a mettere in atto, hanno provocato problemi a noi e alle persone con cui ci interfacciavano in una determinata fase, hanno generato reazioni a seguito delle quali ci siamo trovati di fronte a un bivio, a una scelta da cui non abbiamo potuto tirarci indietro. Le circostanze che si sono susseguite hanno costituito un’importante occasione per guardarci a fondo, comprendere se…

Continua a leggere

Scatole cinesi

Scatole cinesi

Il giorno in cui penseremo di aver sbagliato tutto… dovrebbe coincidere con quello nel quale realizzare… che quegli errori potrebbero essere stati una grande opportunità… Quante volte ci siamo trovati a rimpiangere alcune azioni che hanno generato inaspettate reazioni a seguito delle quali abbiamo dovuto cambiare il nostro percorso? In quante occasioni ci siamo trovati a fare i conti con gli sbagli che, messo da parte l’orgoglio iniziale abbiamo dovuto ammettere di aver commesso, e con la conseguente modificazione della realtà nella quale ci trovavamo? Cosa ci spinge a credere che le situazioni abbandonate e lasciate indietro, nostro malgrado, fossero il meglio per noi? Molto più spesso di quanto siamo disposti ad ammettere gli accadimenti della vita ci conducono a commettere errori di valutazione, azioni impulsive o inversioni di marcia che rompono gli equilibri precedentemente costruiti costringendoci a crearne di nuovi; in quelle circostanze ci sentiamo abbattuti e delusi, alla…

Continua a leggere

Guarda altrove

Guarda altrove

E poi comprendiamo che se vogliamo che le cose siano diverse… dobbiamo scegliere di guardare in una direzione opposta… a quella verso cui normalmente tenderemmo… A un certo punto della nostra esistenza, quello in cui diventa necessario, quasi impellente, analizzare e comprendere i motivi più profondi che ci hanno spinti, e continuano a spingerci, a commettere errori che sembrano inesorabilmente ripetersi, non possiamo sottrarci all’indagine sui nostri comportamenti, sulle direzioni verso cui quasi inconsciamente ci dirigiamo. In quei momenti introspettivi sembra emergere un’evidenza che non avevamo preso in considerazione e cioè che, malgrado la differenza e la molteplicità degli eventi e delle situazioni vissute, le dinamiche che mettiamo in atto, così come le persone che avviciniamo, presentano caratteristiche simili, inducendoci così a perpetuare azioni e reazioni che, pur essendo diverse nella forma, conducono immancabilmente al medesimo risultato, a quella similitudine sostanziale da cui sembriamo non essere capaci di uscire. Giungiamo…

Continua a leggere

Le ragioni inspiegabili del caso

Le ragioni inspiegabili del caso

Esistono persone che parlano senza ascoltare… e altre che ascoltano senza parlare… e nel mezzo noi che vorremmo solo qualcuno con cui sia facile capirsi… In alcuni frangenti della nostra vita, ci sembra inevitabile sederci e passare in rassegna tutto ciò che più o meno recentemente abbiamo vissuto, le persone che abbiamo incontrato e con cui abbiamo cercato di costruire un rapporto interpersonale ma dalle quali alla fine ci siamo allontanati, questo il motivo per cui siamo necessariamente a dover fare quell’analisi introspettiva indispensabile per conoscere meglio noi stessi. All’interno di una ricerca sui perché dei vari distacchi che hanno accompagnato il nostro cammino emotivo, non possiamo non evidenziare la difficoltà che maggiormente è emersa, diventando un muro talmente invalicabile da averci costretti alla resa, e cioè il dover ammettere che probabilmente i punti divergenti da quelle persone erano ben più forti e ingombranti di quelli che in una prima…

Continua a leggere

Se tornassi indietro…

Se tornassi indietro…

Il brutto di ogni cosa che è accaduta… è che non può essere cambiata… il bello di ciò che non può essere cambiato… è che costituisce un’importate esperienza da cui ripartire… Quante volte ci siamo trovati a desiderare di poter rivivere un episodio di cui, a posteriori, avremmo voluto cambiare le dinamiche e, di conseguenza, il suo epilogo? E quante altre avremmo voluto riportare indietro il tempo al momento in cui abbiamo effettuato una scelta di cui ci siamo pentiti? Perché siamo convinti che l’opzione a cui abbiamo deciso di rinunciare per preferirle un’altra nel frangente vissuto, sia sempre la migliore? Tutto ciò che viviamo, ogni esperienza, qualunque episodio, contribuisce a costituire, e costruire, la nostra personalità che si rafforza e si consolida sulla base delle esperienze e di come ci siamo posti noi nel corso di quelle inevitabili circostanze. Il modo in cui abbiamo affrontato gli ostacoli e gli…

Continua a leggere

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

L’errore più grande non risiede nell’aver scelto un percorso sbagliato… l’errore più grande risiede nel credere che quello sbaglio… sia stato colpa delle circostanze anziché il frutto di una nostra scelta… Quante volte ci siamo sentiti in balìa degli eventi che ci hanno apparentemente condotti verso decisioni che si sono rivelate grandi errori? Perché le energie sottili intorno a noi sembrano aver lavorato per indurci a commettere sbagli che hanno determinato la spiacevole realtà che si è delineata dopo? Come mai il fato ci è stato tanto avverso da non volerci in alcun modo agevolare e rendere le cose più facili? Negli alti e bassi della nostra esistenza, quel faticoso cammino verso il raggiungimento della realizzazione personale, della felicità, del benessere e dell’equilibrio interiore e materiale, abbiamo spesso avuto la sensazione di essere trascinati da una corrente alla quale non eravamo in grado di resistere, come se tutto ciò che…

Continua a leggere

Così è, se ti pare

Così è, se ti pare

Esistono intenzioni ed esistono reazioni… le seconde spesso sono generate dalle prime… soprattutto quando le prime vengono fraintese… Molto spesso le dinamiche della vita contemporanea si complicano in virtù dell’incapacità di comprendere l’altro, o gli altri, che interagiscono con noi; la mancanza di un’apertura sincera verso le persone con cui entriamo in contatto, così come le barriere difensive che nel corso del tempo abbiamo eretto a difesa di una fragile interiorità, aumentano le difficoltà nel conoscersi, nel vedere gli altri per come sono e non per come ci convinciamo che siano. E, di contro, realizziamo di essere noi i primi a nasconderci dietro atteggiamenti e dinamiche tendenti a non esporci troppo, a tenere celate alcune debolezze che potrebbero essere facilmente ferite. In tutto questo difendersi e mascherarsi, proteggersi e autotutelarsi, si complica ancora di più la possibilità di fraintendere azioni e reazioni degli altri verso di noi e, viceversa, di…

Continua a leggere
1 2