Sai chi sei?

Sai chi sei?

Ciò che siamo oggi è la somma degli errori e delle esperienze di ieri… e della consapevolezza di chi vogliamo diventare domani… senza soluzione di continuità… Esistono situazioni e circostanze che, pur presentandosi in maniera differente nel corso della nostra vita, ci inducono a mettere in atto le medesime dinamiche, un po’ per nostra abitudine comportamentale, un po’ perché sembra essere molto più semplice agire nella maniera in cui siamo abituati, quella più affine alla nostra personalità e alla nostra indole. Eppure in molti casi quegli atteggiamenti che continuiamo a mettere in atto, hanno provocato problemi a noi e alle persone con cui ci interfacciavano in una determinata fase, hanno generato reazioni a seguito delle quali ci siamo trovati di fronte a un bivio, a una scelta da cui non abbiamo potuto tirarci indietro. Le circostanze che si sono susseguite hanno costituito un’importante occasione per guardarci a fondo, comprendere se…

Continua a leggere

Scatole cinesi

Scatole cinesi

Il giorno in cui penseremo di aver sbagliato tutto… dovrebbe coincidere con quello nel quale realizzare… che quegli errori potrebbero essere stati una grande opportunità… Quante volte ci siamo trovati a rimpiangere alcune azioni che hanno generato inaspettate reazioni a seguito delle quali abbiamo dovuto cambiare il nostro percorso? In quante occasioni ci siamo trovati a fare i conti con gli sbagli che, messo da parte l’orgoglio iniziale abbiamo dovuto ammettere di aver commesso, e con la conseguente modificazione della realtà nella quale ci trovavamo? Cosa ci spinge a credere che le situazioni abbandonate e lasciate indietro, nostro malgrado, fossero il meglio per noi? Molto più spesso di quanto siamo disposti ad ammettere gli accadimenti della vita ci conducono a commettere errori di valutazione, azioni impulsive o inversioni di marcia che rompono gli equilibri precedentemente costruiti costringendoci a crearne di nuovi; in quelle circostanze ci sentiamo abbattuti e delusi, alla…

Continua a leggere

Guarda altrove

Guarda altrove

E poi comprendiamo che se vogliamo che le cose siano diverse… dobbiamo scegliere di guardare in una direzione opposta… a quella verso cui normalmente tenderemmo… A un certo punto della nostra esistenza, quello in cui diventa necessario, quasi impellente, analizzare e comprendere i motivi più profondi che ci hanno spinti, e continuano a spingerci, a commettere errori che sembrano inesorabilmente ripetersi, non possiamo sottrarci all’indagine sui nostri comportamenti, sulle direzioni verso cui quasi inconsciamente ci dirigiamo. In quei momenti introspettivi sembra emergere un’evidenza che non avevamo preso in considerazione e cioè che, malgrado la differenza e la molteplicità degli eventi e delle situazioni vissute, le dinamiche che mettiamo in atto, così come le persone che avviciniamo, presentano caratteristiche simili, inducendoci così a perpetuare azioni e reazioni che, pur essendo diverse nella forma, conducono immancabilmente al medesimo risultato, a quella similitudine sostanziale da cui sembriamo non essere capaci di uscire. Giungiamo…

Continua a leggere

Le ragioni inspiegabili del caso

Le ragioni inspiegabili del caso

Esistono persone che parlano senza ascoltare… e altre che ascoltano senza parlare… e nel mezzo noi che vorremmo solo qualcuno con cui sia facile capirsi… In alcuni frangenti della nostra vita, ci sembra inevitabile sederci e passare in rassegna tutto ciò che più o meno recentemente abbiamo vissuto, le persone che abbiamo incontrato e con cui abbiamo cercato di costruire un rapporto interpersonale ma dalle quali alla fine ci siamo allontanati, questo il motivo per cui siamo necessariamente a dover fare quell’analisi introspettiva indispensabile per conoscere meglio noi stessi. All’interno di una ricerca sui perché dei vari distacchi che hanno accompagnato il nostro cammino emotivo, non possiamo non evidenziare la difficoltà che maggiormente è emersa, diventando un muro talmente invalicabile da averci costretti alla resa, e cioè il dover ammettere che probabilmente i punti divergenti da quelle persone erano ben più forti e ingombranti di quelli che in una prima…

Continua a leggere

Se tornassi indietro…

Se tornassi indietro…

Il brutto di ogni cosa che è accaduta… è che non può essere cambiata… il bello di ciò che non può essere cambiato… è che costituisce un’importate esperienza da cui ripartire… Quante volte ci siamo trovati a desiderare di poter rivivere un episodio di cui, a posteriori, avremmo voluto cambiare le dinamiche e, di conseguenza, il suo epilogo? E quante altre avremmo voluto riportare indietro il tempo al momento in cui abbiamo effettuato una scelta di cui ci siamo pentiti? Perché siamo convinti che l’opzione a cui abbiamo deciso di rinunciare per preferirle un’altra nel frangente vissuto, sia sempre la migliore? Tutto ciò che viviamo, ogni esperienza, qualunque episodio, contribuisce a costituire, e costruire, la nostra personalità che si rafforza e si consolida sulla base delle esperienze e di come ci siamo posti noi nel corso di quelle inevitabili circostanze. Il modo in cui abbiamo affrontato gli ostacoli e gli…

Continua a leggere

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

L’errore più grande non risiede nell’aver scelto un percorso sbagliato… l’errore più grande risiede nel credere che quello sbaglio… sia stato colpa delle circostanze anziché il frutto di una nostra scelta… Quante volte ci siamo sentiti in balìa degli eventi che ci hanno apparentemente condotti verso decisioni che si sono rivelate grandi errori? Perché le energie sottili intorno a noi sembrano aver lavorato per indurci a commettere sbagli che hanno determinato la spiacevole realtà che si è delineata dopo? Come mai il fato ci è stato tanto avverso da non volerci in alcun modo agevolare e rendere le cose più facili? Negli alti e bassi della nostra esistenza, quel faticoso cammino verso il raggiungimento della realizzazione personale, della felicità, del benessere e dell’equilibrio interiore e materiale, abbiamo spesso avuto la sensazione di essere trascinati da una corrente alla quale non eravamo in grado di resistere, come se tutto ciò che…

Continua a leggere

Così è, se ti pare

Così è, se ti pare

Esistono intenzioni ed esistono reazioni… le seconde spesso sono generate dalle prime… soprattutto quando le prime vengono fraintese… Molto spesso le dinamiche della vita contemporanea si complicano in virtù dell’incapacità di comprendere l’altro, o gli altri, che interagiscono con noi; la mancanza di un’apertura sincera verso le persone con cui entriamo in contatto, così come le barriere difensive che nel corso del tempo abbiamo eretto a difesa di una fragile interiorità, aumentano le difficoltà nel conoscersi, nel vedere gli altri per come sono e non per come ci convinciamo che siano. E, di contro, realizziamo di essere noi i primi a nasconderci dietro atteggiamenti e dinamiche tendenti a non esporci troppo, a tenere celate alcune debolezze che potrebbero essere facilmente ferite. In tutto questo difendersi e mascherarsi, proteggersi e autotutelarsi, si complica ancora di più la possibilità di fraintendere azioni e reazioni degli altri verso di noi e, viceversa, di…

Continua a leggere

A proposito di te

A proposito di te

Se non riusciamo a cambiare le cose… forse è arrivato il momento di cambiare quella parte di noi… che permette alle cose di essere sempre uguali… Perché a volte abbiamo la sensazione che le cose per noi si verifichino sempre con la medesima modalità? Come mai, nonostante vorremmo con tutte le nostre forze, indirizzarci verso situazioni nuove e diverse, ci ritroviamo prima o poi, ad ammettere che somigliano in modo impressionante alle precedenti? Per quale motivo non ci riesce di uscire dal circolo vizioso che ci induce a incontrare sul nostro cammino, la stessa tipologia di persone anche se sappiamo che non vanno bene per noi? Durante tutto il nostro processo di maturazione personale abbiamo molto spesso cercato di analizzare a fondo noi stessi e le circostanze che si siamo trovati a vivere, perché avevamo già compreso da tempo che senza autocoscienza non avrebbe mai potuto esserci il superamento degli…

Continua a leggere

Il rumore del tempo

Il rumore del tempo

Molto spesso per evitare gli errori del passato… ne commettiamo altri che compromettono il nostro futuro… Quante volte abbiamo detto a noi stessi che non avremo mai più fatto una determinata cosa che aveva provocato una serie di conseguenze con cui non vogliamo mai più avere a che fare? In quante occasioni ci siamo trovati davanti all’evidenza di aver commesso un errore talmente grande da averci indotti a chiuderci completamente a tutto ciò che in qualche modo ci portava alla mente quella macchia? Perché allora, nonostante procediamo spediti e coscienti dell’esperienza del passato, ci sembra comunque di muoverci sul terreno molle del dubbio, anche se tentiamo di stabilizzarci passo dopo passo? Cos’è che ci induce a credere di aver trovato il modo migliore, la formula più corretta, per procedere e affrontare gli episodi futuri che ci si apriranno davanti? Il percorso all’interno del vivere è un terreno instabile e mutevole,…

Continua a leggere

Non sbaglio più

Non sbaglio più

La direzione giusta spesso è quella più complicata… eppure è l’unica verso cui non riusciamo a impedirci di andare… tutto il resto è paura… In alcune fasi il nostro cammino evolutivo si è recentemente lasciato alle spalle un periodo complesso, fatto di momenti cruciali in cui ci siamo trovati davanti a un giro di boa inevitabile, anche se avevamo tentato con ogni mezzo di scongiurare il precipitare degli eventi. Ciò che è accaduto ha provocato, nostro malgrado, una rottura dolorosa per tutte le parti coinvolte e noi, che ci piaccia o no, non abbiamo potuto fare a meno di essercene sentiti responsabili. Certo, esistono eventi che sono necessari a condurci verso una consapevolezza superiore e che precipitano velocemente proprio per metterci di fronte a un cambiamento necessario che, forse chissà, in un momento successivo sarebbe stato persino peggiore, più penoso e intricato di quello che invece abbiamo dovuto affrontare. Dunque…

Continua a leggere
1 2