Tutto il senso di un attimo

Tutto il senso di un attimo

Nell’esitazione di un attimo… si può nascondere il desiderio inconfessato di una vita… e il rumore di tutto ciò che c’è stato in mezzo… Quando raggiungiamo una fase di equilibrio, di saggezza ottenuta a seguito di un importante percorso di accettazione e di riflessione sugli accadimenti, sulle motivazioni del susseguirsi degli eventi, assumiamo un atteggiamento più misurato, più prudente perché necessario a indurci a procedere in un determinato percorso solo dopo aver ponderato le conseguenze o tutto ciò che una scelta o una non scelta potrebbero portare con sé. All’interno di quel nuovo modo di essere ci sentiamo a nostro agio perché abbiamo imparato a tenere a bada le nostre intemperanze, l’istinto che ci aveva condotti a commettere errori di valutazione o a tendere verso un desiderio, un sogno che non realizzandosi mai abbiamo rinchiuso nella scatola delle cose impossibili. Non siamo stati disillusi né tanto meno ci siamo imposti…

Continua a leggere

Mentre aspettavo

Mentre aspettavo

Ogni cosa che rimandiamo a domani… non è qualcosa di cui poi sicuramente avremo occasione di occuparci… è solo una cosa che non abbiamo fatto oggi… Nella marea di persone che fluttua nell’oceano della vita contemporanea ci troviamo spesso ad avere a che fare con gli esitanti, i rimandatari, quei soggetti che fanno dell’attesa un modus vivendi, del posticipare una filosofia dell’esistenza e della certezza di poter affrontare le cose in un secondo momento un punto cardine del loro modo di essere. Di più: molti ne fanno una questione di fascino, di personalità, quasi a voler dimostrare quanto il loro tempo sia prezioso al punto di non averne per fare tutto nel momento in cui andrebbe fatto; quasi a sottolineare che la loro disponibilità deve essere richiesta, inseguita, desiderata, aspettata. Eppure a noi l’esperienza ha insegnato tutt’altro, ha insegnato che non è necessario dover rimandare per diventare interessanti, ha insegnato…

Continua a leggere