Ragione e sentimento

Ragione e sentimento

A volte un’intuizione… racchiude tutta l’evidenza che rifiutiamo di vedere… quando scegliamo di rinunciare alla razionalità… I sentieri della nostra esistenza sono spesso strani, a volte ci pongono faccia a faccia con una razionalità che limita il contatto con le emozioni portandoci fino al punto di decidere di escluderle dal nostro quotidiano, per un periodo più o meno lungo; successivamente a quella fase di distacco, necessario per riprendere in mano il nostro equilibrio tanto più fragile quanto più profonda è stata la caduta dalla quale abbiamo dovuto rialzarci, subentra in noi un nostalgico desiderio di recuperare la sfera emozionale a cui abbiamo temporaneamente rinunciato ma che sentiamo mancarci. A quel punto compiamo la scelta consapevole di non voler più lasciarci frenare dalla mente, perché lasciarsi andare è molto più bello che resistere. Perciò ci apriamo a un modo nuovo di vivere, quello in cui la sfera affettiva diviene dominante e…

Continua a leggere

Puoi fidarti di me

Puoi fidarti di me

Chi non pensa di dover fare molto… per conquistare la nostra fiducia… non crederà di dover fare niente… quando saprà di averla persa… Nel tempo abbiamo appreso a dare fiducia con molta parsimonia, e non perché di natura siamo persone sospettose o diffidenti, quanto perché le esperienze del passato ci hanno indotti a non lasciarci incantare da meravigliose parole se non sono confermate e supportate dai fatti. Può esserci capitato di aver fortemente creduto in qualcuno che ha approfittato della nostra ingenuità emotiva, tradendo le nostre aspettative e usando la nostra innata predisposizione a credere come scudo per poter indietreggiare e giocare al gatto col topo, solo per difendere se stesso dalla paura di coinvolgersi troppo. Oppure possiamo aver incontrato sul nostro cammino persone che nascondevano la verità per pura e semplice abitudine a mentire, o a non rivelare nulla si sé, inducendoci a voler scoprire cosa si nascondesse dietro…

Continua a leggere

Fidati di me

Fidati di me

La diffidenza è un gomitolo che aumenta di volume… ogni volta che le circostanze o le persone… disattendono la nostra fiducia… Vivere nella realtà contemporanea è difficile anzi, a volte abbiamo l’impressione di trovarci in una giungla dove ognuno è talmente concentrato su se stesso da dimenticarsi di guardare e prendere in considerazione tutto ciò che gli ruota intorno. Nel corso della nostra esistenza abbiamo appreso, spesso a nostre spese, che appoggiarci completamente ad altri ci ha fatti trovare senza quel supporto che eravamo certi di trovare nel momento in cui ne avremmo avuto bisogno. In principio episodi come questo ci hanno lasciati senza fiato, delusi, con un grande senso di solitudine ma, soprattutto, sofferenti per aver riposto la nostra fiducia in chi, senza colpo ferire, ha scelto di tradirla. C’è da prendere in considerazione, ovviamente dipende dal caso, la possibilità che la mancanza di sostegno non si sia verificata…

Continua a leggere

Quel non so che…

Quel non so che…

Gli eventi a volte si verificano… proprio per farci capire qualcosa… oppure per spronarci a reagire… Quante volte in un determinato frangente ci sembra di intuire che ci sia una nota stonata senza riuscire a renderci conto con chiarezza di cosa si tratti? Perché, in alcuni casi, presi dalle cose che stiamo facendo o dalle emozioni che stiamo vivendo, non riusciamo a vedere in modo limpido ciò che a un occhio esterno appare invece inconfondibilmente evidente? Come mai nonostante gli eventi sembrano verificarsi proprio per farci rendere conto di qualcosa, sembriamo essere totalmente ciechi? In quante occasioni abbiamo pensato che quel particolare episodio sia arrivato inaspettato a rovinare un equilibrio pre-esistente non riuscendo invece a vederlo come un avvertimento, una salvezza, un modo per suscitare una reazione? Molto spesso ci troviamo a vivere situazioni che apparentemente ci appagano, ci fanno sentire quasi felici, ci riempiono la vita e tutto sommato…

Continua a leggere

Sognatori

Sognatori

E poi ci guardiamo intorno e ammettiamo… che la solitudine è molto meglio del compromesso… forse perché siamo troppo esigenti… o forse perché vogliamo continuare a essere inguaribili sognatori… Perché a un certo punto della nostra vita decidiamo di preferire la solitudine? E’ forse paura del confronto la nostra oppure timore di mettere in gioco sentimenti che sono stati delusi e disillusi? Come mai, nonostante abbiamo provato in passato a costruire dei rapporti, nel presente ci ritroviamo a raccontarci che non siamo più disposti a scendere a compromessi? La questione è spinosa soprattutto guardando al passato più recente della nostra società che ha subìto una veloce evoluzione di cui la nostra generazione sta prendendo coscienza. Forse è perché siamo nati da genitori in cui era molto forte il concetto del sacrificarsi per la famiglia, pur avendo inevitabilmente notato che è una scelta che molto spesso non ha funzionato; forse perché…

Continua a leggere

Giochi di prestigio

Giochi di prestigio

L’esperienza ci insegna a non fidarci degli inaffidabili… e a non ascoltare gli incoerenti… sta a noi apprendere l’insegnamento e farne tesoro… La parola esperienza racchiude in sé un intero mondo fatto di incontri, di scontri, di speranze, di attese, di disillusioni, di persone entrate e uscite dalla nostra vita e di episodi che resteranno indelebili nella nostra memoria, emotiva e non; la stessa parola spesso viene messa in secondo piano rispetto alla convinzione che ogni persona sia diversa da un’altra, che ognuna costituisca un mondo a sé e che non necessariamente ciò che abbiamo visto accadere con qualcuno si ripeterà in modo identico con qualcun altro di simile e che dobbiamo lasciare aperta la porta al beneficio del dubbio. E’ anche vero però che sappiamo perfettamente di non volerci mai più ritrovare a raccogliere i pezzi di qualcosa che si è spezzato per sempre, perché riprendersi diventa sempre più…

Continua a leggere

La luce del buio

La luce del buio

Spesso non è il senso a sfuggirci… bensì la capacità di coglierlo… nel momento esatto in cui avremmo bisogno di fare chiarezza… Quante volte ci siamo trovati in una situazione in cui tutto appariva confuso, strano, destabilizzante, perché incomprensibile nelle modalità e nelle motivazioni per cui è capitata nel nostro percorso? Quante di quelle volte abbiamo cercato, a lungo e con grande sforzo, di comprendere il nocciolo, i perché e le conseguenze di tutto ciò che avevamo davanti senza però riuscire a trovare il bandolo della matassa? In quelle situazioni abbiamo avuto la netta sensazione di trovarci completamente al buio, come se la luce della capacità logica fosse stata spenta appositamente per impedirci di capire a fondo cosa stesse realmente succedendo. Addirittura, molti di noi, hanno preso quel particolare frangente come un momento negativo della propria esistenza – perché così effettivamente appariva – un qualcosa che è arrivato pur non…

Continua a leggere

Dammi solo un minuto

Dammi solo un minuto

Nessuno sbaglio sarà mai tanto grande… quanto la scelta di non combattere… per qualcuno a cui dovevamo solo chiedere scusa… Abbiamo inciampato, siamo caduti e ci siamo rimessi in piedi talmente tante volte che ormai non le contiamo più; tra questi alti e bassi abbiamo compreso che gli sbagli, quelli grandi sicuramente in modo più significativo di quelli piccoli, ci sono stati provvidenziali per crescere, imparare, modificare anche a fatica qualcosa di noi che non andava bene, o che non era più adeguato al punto in cui ci trovavamo. Anche nel confronto con gli altri abbiamo appreso che un attento ascolto ci porta a scoprire le ragioni che la nostra ragione, quella che segue il filo logico strettamente personale che appartiene a noi e a nessun altro, non può afferrare se non osservando tutto da un punto di vista differente e a volte opposto. In tutto questo ascoltare gli altri…

Continua a leggere