Il soffio del destino

Il soffio del destino

Il momento in cui decidiamo di voltare pagina… potrebbe essere lo stesso in cui un leggero soffio di vento… inspiegabilmente ci impedirà di farlo… A volte ci troviamo a dover gestire dei cambiamenti che non volevamo si verificassero eppure non siamo stati capaci di impedire l’evolversi della situazione verso quella direzione, o forse non abbiamo saputo fare i passi giusti affinché le cose si risolvessero anziché complicarsi evitandoci di mettere un punto a qualcosa a cui tenevamo. Per un lungo periodo non ci siamo arresi anzi, abbiamo fatto numerosi tentativi per recuperare ciò che ritenevamo importante, ciò a cui ci eravamo resi conto di tenere tanto proprio nel momento in cui lo avevamo perduto. Tuttavia i nostri sforzi sono sembrati inutili perché nel momento in cui combattevamo continuavano ad apparire ostacoli, impedimenti, barriere che non riuscivamo in alcun modo a oltrepassare, rammaricandoci profondamente per la consapevolezza di quanto ci stessimo…

Continua a leggere

Irresistibile follia

Irresistibile follia

Il giorno in cui tenteremo di spiegare o capire un’emozione… sarà lo stesso in cui scopriremo che l’unica cosa che è possibile fare… è lasciarci avvolgere… Nell’età adulta ci siamo abituati a razionalizzare, dare un senso logico, a tutto ciò che ci succede; questo perché è rassicurante far rientrare ogni cosa dentro una spiegazione, dentro uno schema che ci fa sentire protetti dall’incognita, e anche perché in fondo è così che bisogna essere da adulti, equilibrati, solidi, disillusi ma stabili. Questa convinzione genera in molti di noi chiusure, blocchi, barriere nei confronti di tutto ciò che potrebbe mettere in discussione quell’equilibrio faticosamente raggiunto, freni emotivi nel lasciarci andare all’imprevisto, a ciò che non è stato prestabilito, a tutte quelle occasioni che ci si presentano inaspettate e che ci danno un forte scossone vissuto come una minaccia. Certo, spesso la reazione è un baluardo a protezione di un’emotività che porta con…

Continua a leggere

E se non fosse così?

E se non fosse così?

A volte incontriamo persone giuste nel momento sbagliato… e persone sbagliate nel momento giusto… il perché dipende forse dal fatto che non siamo pronti noi… In quel cammino spesso accidentato che costituisce la nostra educazione sentimentale, quella che sperimentiamo giorno dopo giorno, amore dopo amore, e che ci rende gradualmente consapevoli di chi siamo e di chi, al contrario, non vogliamo e non possiamo essere all’interno di una coppia, di una relazione, ci può facilmente succedere di trovarci faccia a faccia con qualcuno con cui, in maniera del tutto inspiegabile, si sprigiona un’energia particolare che apparentemente non sembra avere alcun senso. Non ha senso perché magari l’altro non incarna affatto l’ideale che abbiamo sempre immaginato accanto a noi, oppure perché ha un atteggiamento strano che non riusciamo a comprendere, o ancora perché la sua vicinanza ci turba al punto di voler fuggire lontani. Eppure non riusciamo a resistere a quel…

Continua a leggere

E poi chissà…

E poi chissà…

Ciò che non è successo… ci lascia addosso la romantica fantasia… che avrebbe potuto essere bello… tuttavia la realtà è che non è successo… Quante volte ci è capitato di aver fatto un incontro del tutto casuale che per uno strano concatenamento di cause non abbiamo potuto approfondire? Come mai in alcuni casi ci sentiamo colpiti proprio da qualcuno che guardiamo per caso mentre siamo concentrati su altro ma poi, per volere del fato, lo vediamo allontanarsi? Perché a volte entriamo in contatto con una persona che ci piace al primo impatto, che cattura la nostra attenzione come poche volte ci succede, ma poi quell’incontro non riesce ad avere un seguito? Per quale motivo le persone a volte svaniscono così repentinamente come sono apparse nella nostra vita? Riuscire a comprendere le dinamiche della casualità è impossibile tanto quanto lo è cercare di dare un senso a quello strano meccanismo che…

Continua a leggere

Ballando sul cuore

Ballando sul cuore

Se qualcuno non ci ritiene abbastanza importanti… per fare qualcosa per noi… non dovremmo perdere tempo a pensare… a cosa fare per lui… Abbiamo incontrato persone meravigliose con cui stare era semplice, spontaneo, naturale e che hanno fatto per noi cose che noi per primi non saremmo stati disposti a fare per loro. In quella fase ci sentivamo sicuri ballerini che guidavano con decisione il ritmo del rapporto certi che l’altro ci avrebbe seguiti ovunque la musica ci avrebbe condotti. Era bello, ci piaceva sentirci importanti, la presenza costante dell’altro ci rassicurava, le sue attenzioni ci appagavano e ci sentivamo come se tutto quel ricevere fosse naturale, fosse compreso all’interno del termine relazione. Dopo un determinato lasso di tempo però, senza riuscire a comprenderne la causa, abbiamo iniziato a sentirci soffocare, a voler sciogliere quell’abbraccio, a lasciare quelle mani sicure per continuare a danzare da soli su un’altra musica… chissà…

Continua a leggere