Quell’attimo di eterno

Quell’attimo di eterno

Non tutti i begli inizi si trasformano in belle storie… molti rimangono solo dei begli inizi… Quante volte ci è capitato di imbatterci in un incontro magico, perfetto per il susseguirsi di causa ed effetto e per la reciprocità che si sprigiona subito? Quante di quelle volte la stessa magia si è consolidata nel tempo prolungandone l’effetto sui sentimenti e sull’armonia di un rapporto? Perché invece nella maggior parte dei casi quegli inizi si trasformano poi in situazioni dalle quali si genera qualcosa di completamente diverso da quanto previsto o presunto, viste le premesse? Come mai la perfezione di quella prima volta si modifica facendoci trovare di fronte a qualcuno che ci rendiamo conto non ha nulla a che vedere con l’immagine che avevamo di lui? Capita in alcuni momenti particolari della nostra vita, quelli in cui siamo distratti, sovrappensiero, di imbatterci in un incontro che non speravamo più di…

Continua a leggere

Quando nasce un sogno

Quando nasce un sogno

La notte non è solo la fine del giorno… la notte è anche l’inizio di un sogno…  Nella cultura contemporanea abbiamo un forte orientamento a dare un’accezione negativa alla fine di qualunque cosa abbia fatto parte, o faccia parte, del nostro quotidiano, della nostra realtà, della nostra vita. Dunque la fine di una relazione è vissuta come una sconfitta, la fine di un percorso lavorativo è sentito come un fallimento, la fine di un viaggio è percepita come la fatica di dover affrontare di nuovo la quotidianità, la fine di un’amicizia diventa la frustrazione di aver riposto la fiducia in qualcuno che l’ha tradita. Potremmo andare avanti per giorni a elencare i motivi per cui la parola fine abbia in sé un significato triste, malinconico, a volte fonte di rabbia o di scoraggiamento. Eppure ogni volta che nel nostro stesso passato qualcosa è finito, dopo un ragionevole tempo in cui…

Continua a leggere