Naturalmente noi

Naturalmente noi

E poi decidiamo che la cosa importante… non è come ci fa sentire qualcuno per ciò che fa… bensì come ci sentiamo noi grazie a come è… Dopo aver passato tanti anni a comprendere noi stessi anche attraverso le vicissitudini che abbiamo vissuto e le persone che abbiamo incontrato nel nostro a volte complicato cammino, ci siamo resi conto di cosa ci fa stare bene e di cosa invece non possiamo accettare di nuovo nella nostra vita. Questo ci conduce a sapere cosa vogliamo e a non aver paura di chiederlo alle persone con cui entriamo in contatto dopo la fase di consapevolezza; nel caso di rapporti interpersonali o professionali il nostro atteggiamento deciso e determinista, può essere un punto di forza, un modo per andare avanti più velocemente verso la strada che abbiamo scelto. Tutto cambia però quando lo stesso tipo di comportamento lo applichiamo nelle relazioni sentimentali, in…

Continua a leggere

Incancellabile

Incancellabile

Esistono persone a cui restiamo legati… malgrado tutto… e altre da cui ci sentiamo distanti… nonostante tutto… il perché sia così è un vero mistero… La chiave di lettura della nostra vita da adulti è quella che più si lega alla razionalità, alle scelte che coscientemente compiamo per andare nella direzione che crediamo essere la migliore per noi. Alla luce di questo raziocinio diventa inevitabile allontanarci da tutto ciò che in qualche modo mina il nostro equilibrio, che non riesce a renderci felici anche se lo vorremmo, da ogni situazione in cui non ci sentiamo al sicuro. E lo stesso vale per le persone che incontriamo in quel crocevia trafficato che, in alcune fasi, diventa la nostra esistenza. Certo, a volte dobbiamo compiere delle scelte complicate perché non tutto può essere tanto matematico quanto la nostra ragione vorrebbe anzi, esistono situazioni dalle quali uscire e staccarci diventa uno sforzo tanto,…

Continua a leggere

Irresistibile follia

Irresistibile follia

Il giorno in cui tenteremo di spiegare o capire un’emozione… sarà lo stesso in cui scopriremo che l’unica cosa che è possibile fare… è lasciarci avvolgere… Nell’età adulta ci siamo abituati a razionalizzare, dare un senso logico, a tutto ciò che ci succede; questo perché è rassicurante far rientrare ogni cosa dentro una spiegazione, dentro uno schema che ci fa sentire protetti dall’incognita, e anche perché in fondo è così che bisogna essere da adulti, equilibrati, solidi, disillusi ma stabili. Questa convinzione genera in molti di noi chiusure, blocchi, barriere nei confronti di tutto ciò che potrebbe mettere in discussione quell’equilibrio faticosamente raggiunto, freni emotivi nel lasciarci andare all’imprevisto, a ciò che non è stato prestabilito, a tutte quelle occasioni che ci si presentano inaspettate e che ci danno un forte scossone vissuto come una minaccia. Certo, spesso la reazione è un baluardo a protezione di un’emotività che porta con…

Continua a leggere

La vibrazione di un attimo

La vibrazione di un attimo

A volte ciò che desideriamo di più… è rivivere quell’attimo indimenticabile… che ha preceduto un inizio… Nei momenti in cui il nostro cammino sentimentale sembra aver subìto una brusca battuta d’arresto, di quelli durante i quali non pensiamo più con rabbia al passato più o meno recente e ci sentiamo soli all’interno della nostra quotidianità, privati di quella condivisione di ogni tipo di avvenimento che inevitabilmente si genera quando abbiamo accanto a noi una persona, in quei momenti, dicevo, abbiamo la sensazione che le nostre emozioni siano appiattite. Pensiamo che sarà difficile riuscire a credere di nuovo in una storia, che sarà improbabile ricominciare a fidarci, che sarà impossibile provare lo stesso coinvolgimento. l disorientamento che deriva da questa chiusura emotiva da un lato ci rassicura perché sappiamo che nessuno sarà lì per farci sognare e poi repentinamente portarci via quel sogno che aveva alimentato, dall’altro però ci fa sentire…

Continua a leggere

Mai più!

L’amore è quello stato nel quale ci convinciamo di non voler più cadere…nel momento in cui ce ne allontaniamo…e nel quale ci rituffiamo a capofitto…quando non ricordiamo più il motivo di quella scelta… Quante volte abbiamo detto di non voler mai più metterci in gioco e lasciarci andare ai sentimenti? In quanti innumerevoli casi ci siamo detti convinti di preferire il deserto emotivo piuttosto che il rischio di una nuova sofferenza? Quanti di noi hanno affermato, decisi e determinati, che non sarebbero mai più ricaduti mani e piedi dentro l’incomprensibile mondo delle emozioni? Perché ogni volta che chiudiamo una situazione affermiamo con determinazione che sarà l’ultima volta che permettiamo a qualcuno di entrare nel nostro cuore? Proteggersi dalla paura di lasciarsi andare, di rimetterci in gioco, di destabilizzare il nostro equilibrio emotivo è naturale soprattutto nel momento in cui la fine di una relazione è stata pesante e ci ha…

Continua a leggere