Fidati di me

Fidati di me

La diffidenza è un gomitolo che aumenta di volume… ogni volta che le circostanze o le persone… disattendono la nostra fiducia… Vivere nella realtà contemporanea è difficile anzi, a volte abbiamo l’impressione di trovarci in una giungla dove ognuno è talmente concentrato su se stesso da dimenticarsi di guardare e prendere in considerazione tutto ciò che gli ruota intorno. Nel corso della nostra esistenza abbiamo appreso, spesso a nostre spese, che appoggiarci completamente ad altri ci ha fatti trovare senza quel supporto che eravamo certi di trovare nel momento in cui ne avremmo avuto bisogno. In principio episodi come questo ci hanno lasciati senza fiato, delusi, con un grande senso di solitudine ma, soprattutto, sofferenti per aver riposto la nostra fiducia in chi, senza colpo ferire, ha scelto di tradirla. C’è da prendere in considerazione, ovviamente dipende dal caso, la possibilità che la mancanza di sostegno non si sia verificata…

Continua a leggere

La parte migliore

La parte migliore

Non è necessario fare di tutto per essere amati… per essere amati tutto ciò che serve… è impegnarci a essere noi stessi… Quante volte abbiamo fatto di tutto, soprattutto all’inizio di una frequentazione, per conquistare l’altro? In quante occasioni, quando qualcuno ci piaceva molto, abbiamo messo in secondo piano ciò che spontaneamente pensavamo o avremmo fatto pur di accondiscendere a chi in quel momento sembrava persino più importante di noi? Perché poi, quando la nostra vera natura è inevitabilmente uscita fuori, ci siamo sentiti in colpa come se l’essere noi stessi implicasse il matematico allontanamento dell’altro? E le volte che ci hanno detto che eravamo sbagliati o che avevamo sbagliato? Quanti dubbi ci siamo fatti venire sull’impossibilità di essere amati per come siamo? Dopo tante peripezie emotive, dopo aver cambiato atteggiamento più e più volte basandoci sulle esperienze passate e rendendoci conto che comunque non andava bene per la situazione…

Continua a leggere

Così, per caso

Così, per caso

La parte più difficile non è decidere se fare o non fare… la parte più difficile è assumersi la responsabilità… di averla fatta una scelta… Ormai, dopo aver attraversato quel campo minato che è il corso della nostra esistenza, abbiamo compreso quanta poliedricità esiste nel mondo degli esseri umani e constatato, perché più volte ci è capitato di imbatterci in determinate situazioni, che esiste un indefinito spartiacque tra soggetti più propositivi, che prendono in mano le redini delle cose e delle situazioni agendo perché è nella loro natura farlo, e altri invece che preferiscono siano gli altri a esporsi e muovere azioni perché non rientra nel loro modo di essere il prendere iniziative. Abbiamo anche accettato quella strana legge per la quale gli opposti si attraggono o, quanto meno, ci si sente spesso attratti da chi è molto diverso dal nostro modo di agire, un po’ perché altrimenti dovremmo ricoprire…

Continua a leggere

Forte abbastanza

Forte abbastanza

La certezza che qualcuno ci aspetti… ogni volta che decidiamo di tornare… verrà meno quando ci renderemo conto che cercandolo… non sarà più lì… Quanti di noi hanno vissuto, almeno una volta nella vita sentimentale, una di quelle relazioni tira e molla in cui ogni ritorno sembrava più confuso della precedente chiusura? Quali rospi abbiamo dovuto mandare giù adattandoci completamente all’ottovolante gestito dall’altro su cui nostro malgrado siamo dovuti salire, se volevamo mantenere vivo il rapporto? Con quanta sicurezza in se stesso abbiamo visto, e permesso, fare all’altra parte il bello e il cattivo tempo a cui noi, pur cercando di resistere, non potevamo fare a meno di sottostare perché stare con quella persona era tutto ciò che sentivamo di volere? Perché l’altro, nella sua prepotenza di bambino capriccioso, giocava con i nostri sentimenti pur sapendo quanto fossero profondi, quasi come se l’allontanarsi fosse un modo per misurare il suo…

Continua a leggere