In fuga da cosa?

In fuga da cosa?

Non esiste luogo verso cui non possiamo scappare… così come non esiste realtà che non riuscirà a raggiungerci… ovunque andremo… Nel corso del groviglio complesso e articolato delle esperienze che accumuliamo per raggiungere una relativa maturità e una maggiore conoscenza di noi stessi, ci siamo trovati molto più spesso di quanto avremmo previsto a fronteggiare la questione della fuga. Fuga messa in atto da qualcuno a cui tenevamo per sua incapacità di confrontarsi con tematiche o problemi che non era pronto ad accogliere nella sua esistenza ma che ha provocato in noi insicurezze e dubbi sul nostro comportamento o sul motivo reale di quell’allontanamento. Pur mettendoci in discussione e cercando un confronto per comprendere meglio l’altro, ci è successo in diverse occasioni di trovare una porta chiusa, sbarrata, che ci ha impedito di dare un senso a ciò che stava accadendo facendoci piombare ancor più nell’incertezza e negli interrogativi a…

Continua a leggere

Nelle crepe del passato

Nelle crepe del passato

A volte l’apparente insensibilità… non è altro che un enorme cerotto… che serve a proteggere le ferite dell’anima… In quante occasioni ci siamo trovati di fronte a persone che sembravano non provare emozioni o non considerare affatto le nostre? Quante volte non abbiamo riflettuto sulla possibilità che quella fosse soltanto una maschera dietro cui l’altro nascondeva ciò che non era in grado di affrontare? Perché quando siamo coinvolti noi dimentichiamo di quando, a nostra volta, abbiamo indossato quella maschera per non scoprire una ferita ancora aperta? Ma è poi davvero la cosa migliore quella di chiudere dietro una barriera ciò che ci ha fatto soffrire invece di affrontarlo, lasciarlo alle spalle e ricominciare a vivere? Tutto ciò che fa parte del nostro passato, del nostro bagaglio emotivo, ha determinato le persone che siamo diventate oggi e ci ha permesso di misurarci con vittorie e sconfitte, delusioni e momenti di gioia…

Continua a leggere