Il tempo della saggezza

Il tempo della saggezza

L’equilibrio è il giusto compromesso… tra ciò verso cui ci spingerebbe l’istinto… e la capacità della ragione di moderarne la forza e di ponderare le conseguenze… Gli eventi che si sono susseguiti nel corso della nostra crescita personale, quella girandola incontrollata fatta di azioni e reazioni, di causa ed effetto, di rigidità e di trasformazioni, hanno determinato una linea di demarcazione, inizialmente sbiadita e frastagliata ma poi, nel suo prosieguo, gradualmente più netta ed evidente, tra ciò che non possiamo accogliere e ciò che invece può entrare a far parte della nostra vita, tra atteggiamenti che dovremmo evitare di assumere e quelli che, al contrario, ci hanno condotti verso un gradino più alto rispetto al precedente. In questo costante processo evolutivo abbiamo appreso a domare l’istinto, a tenere a bada quell’irruenza giovanile che ci induceva ad agire prima di riflettere, portandoci verso decisioni e scelte in cui la ponderazione non…

Continua a leggere

Universi paralleli

Universi paralleli

Esiste un sottile equilibrio tra lasciare che sia e perdere l’attimo… nell’esitazione tra i due momenti… scorre tutto ciò che potrebbe accadere… o che mai accadrà… Nel proseguire a volte tortuoso verso la nostra evoluzione personale, verso quel tendere a un noi superiori e più bilanciati che costituisce un punto di arrivo ma anche un nuovo punto di partenza da cui ricominciare a progredire, siamo stati spesso costretti a confrontarci con la necessità di rallentare il nostro passo, di fermarci a meditare su quanto ciò che desideravamo perseguire fosse pronto a essere afferrato o, al contrario, richiedesse una pausa, una deviazione, perché di fatto non era sufficientemente maturo da poter entrare a far parte della nostra vita. A volte si è trattato di obiettivi di tipo pratico che stentavano a essere raggiunti proprio perché, lo abbiamo capito solo in un secondo momento, non eravamo pronti noi a gestire le situazioni…

Continua a leggere

Quella voce sottile

Quella voce sottile

Esistono verità nascoste e verità rivelate… e poi esistono quelle che continuano a galleggiare nella nostra anima… nonostante cerchiamo di ignorarle… Confrontandoci con la realtà esterna, quel groviglio di episodi, individui e circostanze che affollano la nostra complessa esistenza ma in virtù dei quali sarebbe impensabile riuscire a formare una struttura adulta su cui possiamo costruire nuove consapevolezze e continuare a progredire, confrontandoci con quella realtà dicevo, non possiamo fare a meno di realizzare quanto nascondersi sia quasi un imperativo della società contemporanea. Come se non fosse sufficiente mantenere una riservatezza dovuta a noi stessi per tutelare una fragilità interiore e una delicatezza che potrebbero essere facilmente ferite, come se fosse necessario racchiudere dentro di noi, senza rivelare alle persone con cui ci confrontiamo, modi di essere, di pensare, di vedere le cose e, soprattutto sensazioni e sentimenti che mai vorremmo fossero scoperti. In altri casi addirittura giungiamo a tenere…

Continua a leggere

L’ordine del caos

L’ordine del caos

A pensarci bene il libro della nostra vita… è costituito da pagine che si sparpagliano… da parole che si ripetono… e da capitoli che si mescolano… generando un inaspettato caos… Molto spesso ci troviamo a pianificare la nostra quotidianità e i nostri progetti futuri perché quando in passato avevamo proceduto alla cieca, ci eravamo trovati spesso a sbagliare direzione, a compiere scelte inadeguate a ciò che davvero stavamo perseguendo o a metterci in situazioni nelle quali sapevamo fin dal principio di non dover stare. Ascoltare prevalentemente l’istinto, seguire l’improvvisazione, buttarci senza ali e senza rete ha costituito il momento della scoperta, dei tentativi necessari per determinare una crescita personale che ci ha successivamente permesso di scoprire cosa volessimo davvero, quale avrebbe potuto essere la strada migliore per noi e quanto potevamo apprendere da quel periodo impulsivo durante il quale tante volte siamo caduti ma da cui, sempre, ci siamo rialzati….

Continua a leggere

Tutta colpa del destino?

Tutta colpa del destino?

Molto spesso ciò che vorremmo… non coincide con ciò che siamo pronti ad avere… e così continuiamo istintivamente a cercare… dove sappiamo di non trovarlo… Nelle vicende sentimentali molto spesso tendiamo a vedere gli eventi in modo molto meno chiaro rispetto a quelle del campo pratico, questo è dovuto all’innegabile realtà che le emozioni confondono la lucidità e la capacità di prendere atto e analizzare ciò che accade. Dunque procediamo su un terreno instabile che a volte ci lascia disillusi e certi di non voler ripetere un’esperienza che si è rivelata inadatta al nostro percorso oppure dannosa per l’equilibrio che abbiamo bisogno di raggiungere. In virtù dei nostri timori assumiamo un atteggiamento di difesa rispetto alle persone che incontriamo, erigiamo una barriera che ci tuteli nell’esperienza successiva e ci impedisca di sentirci come, nostro malgrado, ci siamo sentiti nel recente passato; in alcuni casi addirittura giungiamo persino al rifiuto di…

Continua a leggere

Qualcosa di imprevisto

Qualcosa di imprevisto

La questione a volte non è sapere quale sia il momento giusto… la questione spesso è saper riconoscere ciò di cui abbiamo bisogno… anche se arriva nel momento sbagliato… Quante volte ci siamo sentiti dire che non era il momento giusto? In quante innumerevoli occasioni ci siamo trovati faccia a faccia con qualcosa che ci è capitato in una fase in cui non eravamo pronti per accoglierlo? Come mai ci siamo poi a posteriori trovati a valutare che forse quell’evento o persona che abbiamo allontanato, a cui abbiamo rinunciato a causa di una contingenza prioritaria, poteva invece essere tutto ciò di cui avevamo bisogno? O, viceversa, quando ci siamo sentiti rivolgere da altri l’obiezione di essere capitati nel momento sbagliato, perché abbiamo fermamente pensato a un grosso errore essendo certi di essere la persona giusta? L’esistenza contemporanea spesso presenta un’esigenza di razionalizzazione che sembra denaturarci, staccandoci in maniera quasi totale…

Continua a leggere

Onde emotive

Onde emotive

L’intuizione corre molto più veloce della comprensione… il problema è che la mente spesso… non ne accetta i suggerimenti… Molto frequentemente ci capita di scegliere di portare avanti situazioni di cui all’inizio non sembravamo certi, poiché qualcosa dentro di noi sembrava frenarci o metterci sul chi va là, una sensazione inspiegabile che decidiamo di non ascoltare perché i motivi che ci inducono a proseguire sono molto più logici e solidi di un qualcosa di indefinito. Sappiamo che la bilancia pende decisamente per lo spingerci a vivere quella cosa nuova che è entrata nella nostra vita e che speriamo potrà sorprenderci diventando inaspettatamente ciò che aspettavamo da sempre. Quindi ci tuffiamo con entusiasmo nella nuova esperienza lasciandoci trascinare dagli eventi e permettendoci di scoprire a fondo la persona con cui abbiamo intrapreso quell’avventura senza pregiudizi, senza lasciarci frenare dalla zavorra del passato, senza stare sulla difensiva mettendo una barriera creata solo…

Continua a leggere