Le ragioni inspiegabili del caso

Le ragioni inspiegabili del caso

Esistono persone che parlano senza ascoltare… e altre che ascoltano senza parlare… e nel mezzo noi che vorremmo solo qualcuno con cui sia facile capirsi… In alcuni frangenti della nostra vita, ci sembra inevitabile sederci e passare in rassegna tutto ciò che più o meno recentemente abbiamo vissuto, le persone che abbiamo incontrato e con cui abbiamo cercato di costruire un rapporto interpersonale ma dalle quali alla fine ci siamo allontanati, questo il motivo per cui siamo necessariamente a dover fare quell’analisi introspettiva indispensabile per conoscere meglio noi stessi. All’interno di una ricerca sui perché dei vari distacchi che hanno accompagnato il nostro cammino emotivo, non possiamo non evidenziare la difficoltà che maggiormente è emersa, diventando un muro talmente invalicabile da averci costretti alla resa, e cioè il dover ammettere che probabilmente i punti divergenti da quelle persone erano ben più forti e ingombranti di quelli che in una prima…

Continua a leggere

Vado via per un po’

Vado via per un po’

Il modo migliore per perdersi spesso… è cercare di trovarsi… così come il modo migliore per trovarsi… è quello di decidere di perdersi… Nella società contemporanea ogni incontro, ogni rapporto interpersonale sembra inspiegabilmente complicarsi, dopo i primi approcci idilliaci e piacevoli, e generare una serie infinita di incomprensioni che difficilmente riescono a trovare una risoluzione. Ciò è probabilmente dovuto alla fretta con la quale tendiamo ad approcciare l’altro, certi di poter intuire velocemente cosa davvero sta cercando di sottintendere, ma anche alla mancanza di reale ascolto e attenzione a tutto ciò che in qualche modo è esterno a noi, incapaci in fondo di osservare la realtà da un punto di vista più empatico, senza valutarla attraverso il filtro del nostro comportamento e delle nostre peculiarità caratteriali bensì comprendendo le azioni e le reali intenzioni di chi non può che essere diverso da noi solo per il fatto di essere un…

Continua a leggere

Per me cambierà

Per me cambierà

Non possiamo chiedere a qualcuno… di essere come non è… possiamo però pretendere da noi stessi… di scegliere di andare verso altro…  Il momento dell’inizio di un incontro, quella fase magica in cui le due parti si scoprono giorno dopo giorno e vedono crescere il reciproco piacersi così come il desiderio di trascorrere del tempo insieme, è sempre accompagnato da un’incapacità di vedere la realtà per come è, perché le difese sono abbassate, i sensi amplificati e la razionalità relegata in uno spazio remoto della nostra testa che tende a restare in silenzio in quanto completamente sopraffatta dalle emozioni che stiamo vivendo. In quella delicata fase la cosa più comune che può succedere è di sottovalutare alcuni piccoli dettagli, che tanto piccoli in realtà non sono, in nome di un sentimento che cresce e ha il potere di farci sentire sollevati da terra; le sensazioni reciproche e condivise ci danno…

Continua a leggere

Alla ricerca del tassello mancante

Alla ricerca del tassello mancante

Non esistono persone giuste o persone sbagliate… esistono solo persone i cui comportamenti e punti di vista… sono più o meno compatibili con i nostri… Nell’affannosa e tortuosa sperimentazione all’interno della quale ci muoviamo per intrecciare rapporti affettivi che ci completino, ci scontriamo molto spesso con profonde diversità che ci allontanano dall’altro. Inizialmente, nelle fasi più giovanili, avevamo tentato comunque, a dispetto delle dissonanze, di andare avanti per costruire una relazione che necessitava di molto più impegno di quanto avremmo immaginato. Ed effettivamente è stata sempre la parola impegno a trarci in inganno, a farci deragliare da quello che l’istinto, molto più saggio di noi, ci suggeriva fin dai lievi contrasti iniziali. Perché nel luogo comune, nel generalizzato modo di pensare che arriva a noi dalle generazioni precedenti, quando la possibilità di staccarsi da una situazione di scarsa felicità e realizzazione non era concepita all’interno di un rapporto, quando la…

Continua a leggere

Qualcosa di imprevisto

Qualcosa di imprevisto

La questione a volte non è sapere quale sia il momento giusto… la questione spesso è saper riconoscere ciò di cui abbiamo bisogno… anche se arriva nel momento sbagliato… Quante volte ci siamo sentiti dire che non era il momento giusto? In quante innumerevoli occasioni ci siamo trovati faccia a faccia con qualcosa che ci è capitato in una fase in cui non eravamo pronti per accoglierlo? Come mai ci siamo poi a posteriori trovati a valutare che forse quell’evento o persona che abbiamo allontanato, a cui abbiamo rinunciato a causa di una contingenza prioritaria, poteva invece essere tutto ciò di cui avevamo bisogno? O, viceversa, quando ci siamo sentiti rivolgere da altri l’obiezione di essere capitati nel momento sbagliato, perché abbiamo fermamente pensato a un grosso errore essendo certi di essere la persona giusta? L’esistenza contemporanea spesso presenta un’esigenza di razionalizzazione che sembra denaturarci, staccandoci in maniera quasi totale…

Continua a leggere

Avrò cura di te

Avrò cura di te

La parte più difficile non è far nascere qualcosa… la parte più difficile è nutrirla quotidianamente… se vogliamo che continui a vivere… Viviamo nella società dei nuovi inizi: un nuovo lavoro, una nuova città, una nuova nazione, dei nuovi amici, un nuovo partner. Questo perché nella dinamicità contemporanea il cambiamento è un imperativo, il non restare statici un diktat, il non fermarci mai una condizione imprescindibile per la crescita personale. Dunque spesso andiamo avanti senza guardarci indietro – atteggiamento sano nel caso in cui il passato potrebbe incatenarci bloccando la nostra evoluzione ma al contrario deleterio qualora sia un modo per dimenticare o far sparire blocchi e dolori che così non verranno mai risolti -, lasciando alle nostre spalle persone, emozioni, legami che restano lì sospesi tra uno ieri in cui c’eravamo e un oggi in cui abbiamo deciso di non esserci più. Ecco quindi che, in questo automatismo esistenziale,…

Continua a leggere