Non sbaglio più

Non sbaglio più

La direzione giusta spesso è quella più complicata… eppure è l’unica verso cui non riusciamo a impedirci di andare… tutto il resto è paura… In alcune fasi il nostro cammino evolutivo si è recentemente lasciato alle spalle un periodo complesso, fatto di momenti cruciali in cui ci siamo trovati davanti a un giro di boa inevitabile, anche se avevamo tentato con ogni mezzo di scongiurare il precipitare degli eventi. Ciò che è accaduto ha provocato, nostro malgrado, una rottura dolorosa per tutte le parti coinvolte e noi, che ci piaccia o no, non abbiamo potuto fare a meno di essercene sentiti responsabili. Certo, esistono eventi che sono necessari a condurci verso una consapevolezza superiore e che precipitano velocemente proprio per metterci di fronte a un cambiamento necessario che, forse chissà, in un momento successivo sarebbe stato persino peggiore, più penoso e intricato di quello che invece abbiamo dovuto affrontare. Dunque…

Continua a leggere

Rosa del deserto

Rosa del deserto

Un’emozione non ha spiegazioni… non ha motivi e non ha ragioni… lei nasce spontanea anche dentro un deserto… si nutre solo di sabbia e vive… Quante volte ci è successo di credere di aver dimenticato un particolare momento della nostra vita ma poi improvvisamente è riemerso? Come mai siamo stati tanto sicuri di aver superato in modo definitivo un distacco o la fine di qualcosa, salvo poi sorprenderci a pensarci quando meno ce lo saremmo aspettato? Perché tutto ciò di cui non ricordavamo più i dettagli si manifesta dal nulla travolgendoci di nuovo con un’intensità che mai avremmo immaginato di ricevere da un passato superato? Molto spesso tendiamo ad allontanare le sensazioni forti che, belle o brutte che siano state, ci hanno in ogni caso dato un incredibile scossone emotivo ma che poi, per vari motivi, abbiamo dovuto chiudere all’interno del quaderno del non più per poter iniziare la nuova…

Continua a leggere

Lampi nella nebbia

Lampi nella nebbia

L’equilibrismo di alcuni nel lasciare le cose indefinite… può essere sbilanciato solo dalla ferma posizione degli altri… nel volerle chiaramente definire… E’ strano guardarci indietro e realizzare come alcune relazioni inizino in un determinato modo e proseguano per la stessa strada, quella della luce, della chiarezza, della spontaneità reciproca e quanto altrettanto poi, nel tempo, virino irrimediabilmente verso un distacco, un allontanamento apparentemente immotivato se non dall’inevitabilità del dato di fatto che alcune cose sono destinate ad avere un inizio e una fine. Analizzandone i percorsi, le motivazioni, le contorsioni alle quali nostro malgrado assistiamo, o a cui ci dobbiamo arrendere, acquisiamo la consapevolezza che il cambiamento fa parte della vita tanto quanto l’accettare che un sentimento possa prendere una strada differente da quella sperata e voluta. Dunque ci ributtiamo nella mischia ben sicuri, perché l’esperienza ce lo ha insegnato, che non tutto ciò che inizia in un determinato modo…

Continua a leggere