False identità

False identità

L’inconsistenza di qualcuno si svela… quando l’altro lascia trapelare l’entità… della propria sostanza… e così l’inconsistente non può che fuggire… L’uomo contemporaneo è sempre più spesso convinto che l’apparenza possa prevalere sull’essenza, che non sia necessario che ciò che si dice di essere coincida con ciò che in realtà si è, come se in fondo le parole o il fingere siano sufficienti a definire quella sostanza che si è molto spesso perfettamente consapevoli di non avere. Anzi, tanto più qualcuno è cosciente di una propria mancanza quanto più punta a sostenere, attraverso le parole e attraverso l’atteggiamento, l’esatto contrario, forse pensando di dover puntare il focus esattamente su quello che non ha descrivendolo come un punto di forza, piuttosto che accettarlo come una debolezza e lavorare su se stesso per sciogliere i nodi e oltrepassare i blocchi che generano quella lacuna. Nella società dell’apparenza può risultare semplice giocare come prestigiatori…

Continua a leggere

In fuga da cosa?

In fuga da cosa?

Non esiste luogo verso cui non possiamo scappare… così come non esiste realtà che non riuscirà a raggiungerci… ovunque andremo… Nel corso del groviglio complesso e articolato delle esperienze che accumuliamo per raggiungere una relativa maturità e una maggiore conoscenza di noi stessi, ci siamo trovati molto più spesso di quanto avremmo previsto a fronteggiare la questione della fuga. Fuga messa in atto da qualcuno a cui tenevamo per sua incapacità di confrontarsi con tematiche o problemi che non era pronto ad accogliere nella sua esistenza ma che ha provocato in noi insicurezze e dubbi sul nostro comportamento o sul motivo reale di quell’allontanamento. Pur mettendoci in discussione e cercando un confronto per comprendere meglio l’altro, ci è successo in diverse occasioni di trovare una porta chiusa, sbarrata, che ci ha impedito di dare un senso a ciò che stava accadendo facendoci piombare ancor più nell’incertezza e negli interrogativi a…

Continua a leggere

Quella voce sottile

Quella voce sottile

Esistono verità nascoste e verità rivelate… e poi esistono quelle che continuano a galleggiare nella nostra anima… nonostante cerchiamo di ignorarle… Confrontandoci con la realtà esterna, quel groviglio di episodi, individui e circostanze che affollano la nostra complessa esistenza ma in virtù dei quali sarebbe impensabile riuscire a formare una struttura adulta su cui possiamo costruire nuove consapevolezze e continuare a progredire, confrontandoci con quella realtà dicevo, non possiamo fare a meno di realizzare quanto nascondersi sia quasi un imperativo della società contemporanea. Come se non fosse sufficiente mantenere una riservatezza dovuta a noi stessi per tutelare una fragilità interiore e una delicatezza che potrebbero essere facilmente ferite, come se fosse necessario racchiudere dentro di noi, senza rivelare alle persone con cui ci confrontiamo, modi di essere, di pensare, di vedere le cose e, soprattutto sensazioni e sentimenti che mai vorremmo fossero scoperti. In altri casi addirittura giungiamo a tenere…

Continua a leggere

Lo specchio delle ombre

Lo specchio delle ombre

Nella maggior parte dei casi… chi dice di non essere qualcosa… è esattamente quel qualcosa… che con tanta convinzione nega di essere… Quando diventiamo adulti sviluppiamo un’immagine di noi stessi che in qualche modo ci rassicura e ci fa sentire protetti da quel mondo esterno da cui abbiamo appreso, molto spesso a nostre spese, che sia molto meglio schermarci. Non è semplice confrontarsi con persone tanto diverse da noi da costringerci a volte a entrare in opposizione, altre ad assumere atteggiamenti fortemente contrastanti per non vederci soccombere davanti ad azioni che potrebbero in qualche modo danneggiarci. Abbiamo anche appreso che in molti casi tutto ciò che sembra commesso per nuocere a noi, è semplicemente una modalità dell’altro di tutelare se stesso, oppure di ottenere ciò che vuole senza fermarsi a riflettere su quanto alto possa essere, per chi gli sta di fronte, il prezzo della sua determinazione. Tuttavia non possiamo…

Continua a leggere

Quando tutto si svela

Quando tutto si svela

L’intuito è quel filo invisibile… che lega l’impercettibile al possibile… fino a muovere le corde della razionalità… Dopo tanto tempo trascorso a razionalizzare tutto, a cercare di dare un senso logico alle cose che accadono, a tentare di guardare i fatti da una prospettiva analitica necessaria a noi per comprendere il corso degli eventi, ci troviamo improvvisamente a guardare indietro e riconoscere che c’era sempre stato un dettaglio, un’ombra, un campanello d’allarme che abbiamo ignorato, che aveva tentato di avvisarci dell’esistenza di un qualcosa di diverso da ciò che vedevamo, ascoltavamo, vivevamo. A volte quel segnale inascoltato era stato uno sguardo sfuggente davanti a una nostra domanda, altre una frase scivolata in modo involontario che racchiudeva molte altre parole non pronunciate e quesiti che non abbiamo avuto la prontezza di porre, altre ancora un atteggiamento, un comportamento, completamente in contrasto con ciò su cui venivamo rassicurati. Non eravamo consapevoli che…

Continua a leggere

Imperfetti ma completi

Imperfetti ma completi

L’imperfezione è la parte più vera di noi… ma anche quella che i più fanno fatica ad accettare… nell’errata convinzione di doverla nascondere… Chissà per quale strano motivo tutto intorno a noi, nel vivere contemporaneo, sembra volerci indurre a vedere la perfezione come la meta più alta da raggiungere, l’ideale verso cui orientarci per diventare persone migliori, come se i difetti, le piccole manie, le mancanze che ognuno di noi ha, costituissero delle macchie da cancellare per renderle invisibili agli altri. Dunque ci adeguiamo alla realtà in cui quotidianamente ci muoviamo e apprendiamo, in modo via via più scaltro, a nascondere quel lato di noi che temiamo potrebbe farci apparire non all’altezza degli standard verso i quali vogliamo tendere. L’abitudine a non mostrarci per come siamo, a volte si radica in modo talmente profondo da farci ricorrere all’adozione di maschere che via via si stratificano, l’una sovrapposta all’altra e in…

Continua a leggere

La legge del gomitolo

La legge del gomitolo

  E poi scopriamo quanto tutto ciò che avevamo creduto difficile… fosse in realtà incredibilmente semplice…  Non possiamo negare che stiamo vivendo in un’epoca particolare, in cui tutti sembrano dover nascondere qualcosa, celare la propria vera natura, schermarsi dagli altri che vengono visti come antagonisti, rivali, persone che vogliono qualcosa o che hanno sempre un secondo fine. Il risultato di questa realtà è che ci abituiamo a mettere delle barriere per difenderci, barriere talmente alte che in alcuni momenti diventano inaccessibili persino a noi stessi e ci portano a dimenticare chi siamo davvero. In virtù di questa abitudine ci sembra scontato credere che ogni cosa sia complicata, che i rapporti con gli altri siano falsati e che ogni frase, ogni affermazione, nascondano qualcosa di diverso rispetto a ciò che sentiamo attraverso il suono della voce. Dunque una risposta non viene mai presa per quella che è, le parole vengono continuamente…

Continua a leggere

La parte migliore

La parte migliore

Non è necessario fare di tutto per essere amati… per essere amati tutto ciò che serve… è impegnarci a essere noi stessi… Quante volte abbiamo fatto di tutto, soprattutto all’inizio di una frequentazione, per conquistare l’altro? In quante occasioni, quando qualcuno ci piaceva molto, abbiamo messo in secondo piano ciò che spontaneamente pensavamo o avremmo fatto pur di accondiscendere a chi in quel momento sembrava persino più importante di noi? Perché poi, quando la nostra vera natura è inevitabilmente uscita fuori, ci siamo sentiti in colpa come se l’essere noi stessi implicasse il matematico allontanamento dell’altro? E le volte che ci hanno detto che eravamo sbagliati o che avevamo sbagliato? Quanti dubbi ci siamo fatti venire sull’impossibilità di essere amati per come siamo? Dopo tante peripezie emotive, dopo aver cambiato atteggiamento più e più volte basandoci sulle esperienze passate e rendendoci conto che comunque non andava bene per la situazione…

Continua a leggere