Quel pensiero che non se ne va

Quel pensiero che non se ne va

Nel silenzio di un ricordo… si può nascondere l’emozione di una vita… Spesso ci troviamo davanti all’evidenza di dover mettere la parola fine a un rapporto, un’emozione, una sensazione, che non riusciamo a sostenere, perché le circostanze sono troppo complicate, o perché l’altra parte resiste alla condivisione profonda, o ancora perché uno spostamento necessario determina una chiusura non voluta ma inevitabile. Può esserci successo di essere stati proprio noi a provocare un allontanamento, a volte per tutelare noi stessi e il nostro equilibrio, altre perché non eravamo capaci di sostenere il peso dell’incomunicabilità che generava dolore e ferite, o in altri casi perché sapevamo di non essere in grado di riuscire a superare differenze caratteriali che rendevano tutto davvero troppo difficile da vivere. In ogni caso avevamo deciso, o l’altro aveva deciso per entrambi, che la soluzione migliore fosse procedere nel proposito di chiudere a chiave una porta che altrimenti…

Continua a leggere

L’eco del tempo

L’eco del tempo

Il ricordo è ciò a cui restiamo aggrappati… quando qualcosa che aveva reso migliore la nostra vita… ci è sfuggito via dalle mani senza sapere il perché… Molto spesso, nel corso del nostro avanzamento verso l’evoluzione personale, ci sentiamo come imbrigliati, intrappolati, dentro un precedente accadimento che non è stato mai completamente compreso. In alcuni casi, nel momento in cui si è verificato, è rimasto latente a galleggiare nella nostra mente e nella nostra anima, perché non eravamo davvero pronti ad affrontarlo, a guardare in modo profondo ciò che aveva provocato il dipanarsi di una serie di cause ed effetti che, infine, ci aveva fatti giungere a un epilogo non voluto e non pensato. Ci sono poi state altre circostanze in cui invece noi eravamo più che pronti e determinati a capire ciò che stava succedendo ma non abbiamo trovato riscontro al nostro desiderio di confrontarci con l’altra parte o…

Continua a leggere