Questione di feeling

Questione di feeling

Le persone non sono né giuste né sbagliate… sono solo persone perfettamente compatibili con qualcuno… e assolutamente dissonanti da qualcun altro… Quante volte ci è capitato di conoscere persone perfette per noi sulla carta ma con cui poi stare insieme era impossibile? Perché dopo i primi tempi in cui tutto sembrava bellissimo, ci troviamo a fare i conti con incomprensioni e dissonanze che mai avremmo immaginato di dover affrontare? Come mai a noi capitano sempre le persone più sbagliate? Nel corso della nostra educazione emotiva, quella che si genera attraverso incontri e relazioni che sedimentano ed edificano la nostra struttura di adulti consapevoli, ci capita spesso di sentirci fortemente attratti dal nostro opposto, quello verso cui ci guidano la passionalità e l’impulso, quello che ci affascina proprio perché talmente diverso da noi da farci desiderare di trovare il modo di colmare quella distanza o perché sentiamo che ha ciò che…

Continua a leggere

E se non fosse così?

E se non fosse così?

A volte incontriamo persone giuste nel momento sbagliato… e persone sbagliate nel momento giusto… il perché dipende forse dal fatto che non siamo pronti noi… In quel cammino spesso accidentato che costituisce la nostra educazione sentimentale, quella che sperimentiamo giorno dopo giorno, amore dopo amore, e che ci rende gradualmente consapevoli di chi siamo e di chi, al contrario, non vogliamo e non possiamo essere all’interno di una coppia, di una relazione, ci può facilmente succedere di trovarci faccia a faccia con qualcuno con cui, in maniera del tutto inspiegabile, si sprigiona un’energia particolare che apparentemente non sembra avere alcun senso. Non ha senso perché magari l’altro non incarna affatto l’ideale che abbiamo sempre immaginato accanto a noi, oppure perché ha un atteggiamento strano che non riusciamo a comprendere, o ancora perché la sua vicinanza ci turba al punto di voler fuggire lontani. Eppure non riusciamo a resistere a quel…

Continua a leggere

Senza ali e senza rete

Senza ali e senza rete

Il desiderio di evasione… precede la scoperta dell’esistenza di una piccola parte di noi… che si sente chiusa in gabbia… Quante volte abbiamo avvertito una netta sensazione di inquietudine alla quale non riuscivamo a dare un senso? Perché, nonostante in apparenza ci troviamo esattamente dove avevamo scelto di essere e nel punto esatto in cui volevamo arrivare, sentiamo il desiderio di fuggire, di avere di più? Come mai mettiamo continuamente a tacere quella vocina che torna periodicamente a farsi sentire, pur dichiarandoci consapevoli di essere felici? Non sarà forse solo l’inquietudine che viene dall’avere ciò che si vuole e perciò avere più tempo per desiderare altro? Molto spesso nella vita ci capitano eventi, accadimenti, situazioni, nei quali scegliamo in modo assolutamente convinto di voler stare perché ci piacciono, fanno per noi, ci appagano nel momento in cui le scegliamo. In altri casi ciò che desideriamo viene prima della situazione, o…

Continua a leggere

Magia di un brivido

Magia di un brivido

Passiamo la maggior parte della vita aspettando un brivido… e spesso non basta la restante parte… per cancellarne il ricordo… Nel momento in cui raggiungiamo l’età adulta, quella in cui abbiamo lasciato da parte le intemperanze e le irruenze giovanili, quella in cui ci hanno raccontato che dobbiamo dimostrare di avere equilibrio e non possiamo lasciarci prendere dal fattore emotivo a scapito di quello razionale, a volte sembriamo volerci adeguare a questo pensiero comune, mentre altre qualcosa dentro di noi continua a desiderare di ribellarsi e ricordarci di non soffocare ciò che in fondo ci rendeva felici, vittime di alti e bassi, è vero, ma sicuramente più appagati. Dunque scegliamo di destinare tutto l’equilibrio e la razionalità ai rapporti professionali e interpersonali quotidiani ma nella sfera dominata e governata dall’anima decidiamo di voler aspettare un nuovo brivido, quello che ci farà guardare qualcuno e sentire che è proprio lì che…

Continua a leggere

Forse, prima o poi…

Forse, prima o poi…

Il momento sbagliato è la scusa che usiamo… quando sentiamo o capiamo… di non trovarci di fronte alla persona giusta… Quanti di noi si sono lasciati prendere da un momento particolarmente intenso al punto di mettere in secondo piano tutto il resto per non farsi distogliere da niente e da nessuno? In quante occasioni abbiamo scelto volutamente di rinunciare a qualcuno solo perché in quella fase non eravamo pronti, o non predisposti, per accogliere nella nostra vita una relazione importante? Nella confusione dell’esistenza contemporanea, in quel via vai di impegni quotidiani ai quali dobbiamo necessariamente far fronte, ci capita spesso di dimenticarci delle nostre emozioni, di salvaguardare quelle sensazioni che rendono quella stessa complicata vita infinitamente più bella. Eppure ci sono delle fasi nelle quali davvero siamo convinti che dedicare parte del nostro tempo a qualcuno sarebbe impossibile, perché non saremmo in grado di districarci, perché sarebbe una complicazione che…

Continua a leggere