Il senso del tutto

Il senso del tutto

Il giorno in cui penseremo di aver sbagliato tutto… dovrebbe coincidere con quello nel quale realizzare… che quegli errori potrebbero essere stati una grande opportunità… Nel momento in cui ci troviamo ad avere a che fare con ostacoli, cadute, sbagli a seguito dei quali siamo stati costretti a modificare un determinato percorso, o alcune convinzioni che ritenevamo basilari e da cui abbiamo fatto fatica a staccarci, o ancora a mettere la parola fine all’interazione, al rapporto con qualcuno a cui tenevamo, in quel momento dicevo, ci sembra che il mondo ci crolli addosso perché siamo perfettamente consapevoli che se non avessimo commesso quell’errore tutto sarebbe rimasto esattamente come prima. La tristezza della perdita, della forzata rinuncia, si associa dunque al senso di colpa per essere stati i soli responsabili degli accadimenti, di quel concatenamento di circostanze che si dipanano dalla nostra prima, sprovveduta azione. Decidiamo così di avere un atteggiamento…

Continua a leggere

Impensabile eppure possibile

Impensabile eppure possibile

Tutto ciò che non credevamo possibile… si concretizza con una semplicità e una naturalezza maggiori… rispetto agli accadimenti che invece ritenevamo fortemente probabili… Quante volte ci siamo fermati davanti a un sogno credendo che fosse troppo lontano dalla realtà per essere realizzato? In quante occasioni ci siamo aggrappati a qualcosa di più facilmente raggiungibile pur trovando ostacoli e opposizioni? Perché riteniamo più concreto e giusto combattere per qualcosa che riteniamo probabile, malgrado si presenti faticoso da conseguire, piuttosto che guardare oltre e scegliere di perseguire ciò che ci renderebbe molto più appagati, o semplicemente più felici? Molte volte ci troviamo a scontrarci con l’evidenza che il sogno, il desiderio spesso nascosto, sia irreale, irraggiungibile e così decidiamo di attenerci a un realismo e un pragmatismo che ci inducono a osservare gli accadimenti basandoci su ciò che crediamo possibile; spesso però gli stessi eventi ci conducono verso la necessità di batterci…

Continua a leggere

Coraggiosi sognatori

Coraggiosi sognatori

Per riuscire a volare alto… bisogna prima avere il coraggio di credere… di potersi sollevare da terra… Esistono momenti della nostra vita in cui ci sentiamo sopraffatti dalla contingenza, dagli accadimenti che si sono susseguiti e che ci hanno condotti verso situazioni o condizioni nelle quali non volevamo realmente trovarci, oppure ci hanno costretti ad adeguarci a circostanze ben distanti dai nostri obiettivi iniziali. In questi delicati frangenti non possiamo non guardarci indietro e prendere atto delle rinunce che nel corso del tempo abbiamo compiuto nascondendoci dietro la razionalità e la maturità dell’essere in grado di mettere da parte ciò che costituiva un desiderio in realtà troppo distante e irraggiungibile per poter essere concretizzato. Ci siamo raccontati che l’equilibrio presuppone anche la capacità di far prevalere la mente sull’emozione, di mettere a tacere il lato possibilista che risiede nella parte di noi legata a un periodo più giovanile e spensierato…

Continua a leggere

Universi paralleli

Universi paralleli

Esiste un sottile equilibrio tra lasciare che sia e perdere l’attimo… nell’esitazione tra i due momenti… scorre tutto ciò che potrebbe accadere… o che mai accadrà… Nel proseguire a volte tortuoso verso la nostra evoluzione personale, verso quel tendere a un noi superiori e più bilanciati che costituisce un punto di arrivo ma anche un nuovo punto di partenza da cui ricominciare a progredire, siamo stati spesso costretti a confrontarci con la necessità di rallentare il nostro passo, di fermarci a meditare su quanto ciò che desideravamo perseguire fosse pronto a essere afferrato o, al contrario, richiedesse una pausa, una deviazione, perché di fatto non era sufficientemente maturo da poter entrare a far parte della nostra vita. A volte si è trattato di obiettivi di tipo pratico che stentavano a essere raggiunti proprio perché, lo abbiamo capito solo in un secondo momento, non eravamo pronti noi a gestire le situazioni…

Continua a leggere

Infinite possibilità

Infinite possibilità

La realtà può far morire un sogno… tanto quanto un sogno ha il potere di modificare la realtà… e sogno dopo sogno tutto può succedere… Quante volte ci è capitato di scontrarci con una realtà completamente diversa da come l’avevamo immaginata e che ha letteralmente mandato in frantumi un desiderio a cui tenevamo particolarmente? In quante occasioni abbiamo rinunciato a credere per timore che quella disillusione arrivasse di nuovo a sconvolgere i nostri progetti? Perché ci lasciamo fermare dagli ostacoli impedendoci di vedere cosa potrebbe svelarsi dietro quella curva tanto difficile da affrontare? Cos’è che ci fa più paura? Le esperienze vissute tendono a insegnarci che dobbiamo stare con i piedi per terra, perseguire obiettivi pratici e concreti e lasciare solo un piccolo spazio ai sogni, perché di essi non si vive e perché raramente si trasformano in realtà, lo abbiamo capito nel corso del tempo. E dunque ci riempiamo…

Continua a leggere