Il tempo della saggezza

Il tempo della saggezza

L’equilibrio è il giusto compromesso… tra ciò verso cui ci spingerebbe l’istinto… e la capacità della ragione di moderarne la forza e di ponderare le conseguenze… Gli eventi che si sono susseguiti nel corso della nostra crescita personale, quella girandola incontrollata fatta di azioni e reazioni, di causa ed effetto, di rigidità e di trasformazioni, hanno determinato una linea di demarcazione, inizialmente sbiadita e frastagliata ma poi, nel suo prosieguo, gradualmente più netta ed evidente, tra ciò che non possiamo accogliere e ciò che invece può entrare a far parte della nostra vita, tra atteggiamenti che dovremmo evitare di assumere e quelli che, al contrario, ci hanno condotti verso un gradino più alto rispetto al precedente. In questo costante processo evolutivo abbiamo appreso a domare l’istinto, a tenere a bada quell’irruenza giovanile che ci induceva ad agire prima di riflettere, portandoci verso decisioni e scelte in cui la ponderazione non…

Continua a leggere

Senza un briciolo di testa

Senza un briciolo di testa

Il limite più grande della ragione… è di non riuscire mai in alcun modo… a dare un senso a un’emozione… Quante volte abbiamo detto a noi stessi che non ci saremmo trovati più in una determinata situazione? E quante, innumerevoli altre, abbiamo affermato di non voler ripetere il medesimo errore o di non voler avere a che fare con qualcuno? Come mai invece ci troviamo molto spesso a imbatterci esattamente nelle circostanze che avevamo deciso di voler evitare o a ritornare dalle persone che avevamo deciso di allontanare? Eppure nel momento di lucidità, nel procedimento razionale che ci conduce su quel filo logico determinante a prendere una decisione, a compiere una scelta, avevamo snocciolato a fondo le questioni, avevamo analizzato i pro e i contro ed eravamo giunti all’inevitabile conclusione. Ciò nonostante in alcune occasioni ci siamo trovati davanti a eventi talmente casuali, quanto in fondo determinati da un fato…

Continua a leggere

Il colore dell’ombra

Il colore dell’ombra

In molte situazioni il dettaglio che ci sfugge… è proprio quello che ci permetterebbe di trovare subito… il bandolo della matassa… Quante volte a posteriori, ci siamo resi conto di aver avuto l’opportunità in una determinata situazione, di scorgere quel qualcosa che ce ne avrebbe fatto intuire l’esito? Perché ci culliamo nella nebbia dell’inconsapevolezza quando sarebbe sufficiente prestare un po’ di attenzione in più per comprendere ciò che altrimenti ci resta oscuro? Cos’è che ci rende inconsciamente sordi e ciechi nei confronti di segnali che se non fossimo direttamente coinvolti vedremmo con estrema chiarezza? Nel vivere contemporaneo, tra i rumori delle cose da fare e della realtà esterna e la fretta di dover raggiungere obiettivi che una volta conseguiti passano in secondo piano rispetto ai nuovi che subito dopo ci fanno ripiombare nella corsa, spesso ci ritroviamo a ignorare completamente cosa significhi guardare il quadro generale, prestare attenzione ai dettagli,…

Continua a leggere

Provaci ancora

Provaci ancora

Una seconda opportunità… dovrebbe essere un indelebile promemoria… di come abbiamo perso la prima…  Per qualche strano motivo esistono persone con cui, pur sapendo perfettamente che sarebbe molto meglio chiudere definitivamente, non riusciamo a spezzare quel sottile legame che ci lega a loro. E ci arrabbiamo quasi con noi stessi perché nonostante le loro colpe siano le stesse che non abbiamo perdonato a nessun altro, quelle per cui non avevamo concesso alcun appello in precedenza, non possiamo fare a meno di essere indulgenti. Ci hanno mancato di rispetto, hanno tradito la nostra fiducia – senza voler estremizzare il significato dei termini non necessariamente riferiti a più o meno confessabili tradimenti fisici – e questo, per il nostro modo di vedere un legame, una relazione, è quanto di peggio potessero farci. La fiducia, la confidenza, l’intimità, sono alla base di un rapporto degno di questo nome, che sia orientato all’edificazione, mattone…

Continua a leggere

Onde emotive

Onde emotive

L’intuizione corre molto più veloce della comprensione… il problema è che la mente spesso… non ne accetta i suggerimenti… Molto frequentemente ci capita di scegliere di portare avanti situazioni di cui all’inizio non sembravamo certi, poiché qualcosa dentro di noi sembrava frenarci o metterci sul chi va là, una sensazione inspiegabile che decidiamo di non ascoltare perché i motivi che ci inducono a proseguire sono molto più logici e solidi di un qualcosa di indefinito. Sappiamo che la bilancia pende decisamente per lo spingerci a vivere quella cosa nuova che è entrata nella nostra vita e che speriamo potrà sorprenderci diventando inaspettatamente ciò che aspettavamo da sempre. Quindi ci tuffiamo con entusiasmo nella nuova esperienza lasciandoci trascinare dagli eventi e permettendoci di scoprire a fondo la persona con cui abbiamo intrapreso quell’avventura senza pregiudizi, senza lasciarci frenare dalla zavorra del passato, senza stare sulla difensiva mettendo una barriera creata solo…

Continua a leggere