La forma di un sogno

La forma di un sogno

Spesso inseguendo un sogno… incontriamo l’essenza della vita… Nel momento in cui siamo diventati adulti abbiamo appreso l’importanza di un approccio pratico e pragmatico alla vita e nei confronti degli obiettivi che abbiamo deciso di raggiungere, dando spesso la priorità a ciò che poteva essere più facilmente raggiungibile e realizzabile, anche se a discapito degli ideali che avevamo anni prima, quando il realismo non aveva ancora completamente preso il sopravvento, quelli che in qualche parte in fondo a noi stessi continuano a sopravvivere pur restando inascoltati. Il percorso di maturazione ci ha indotti a dare la precedenza agli aspetti contingenti, alla necessità di raggiungere le certezze fondamentali e imprescindibili per la costruzione e la programmazione di un percorso di vita, un sentiero solido su cui edificare il nostro futuro. La società spesso conduce a credere che la parte idealista, quella che vorrebbe inseguire quello o quei sogni che hanno accompagnato…

Continua a leggere

Dietro l’angolo

Dietro l’angolo

A volte dobbiamo provare a cambiare tutto… per giungere alla consapevolezza… di non voler cambiare niente… La nostra società, tanto veloce e accelerata quanto statica e convenzionale sotto altri punti di vista, da un lato accoglie l’attitudine al cambiamento come una risorsa importante per mettersi in gioco e accettare nuove sfide volte all’accrescimento e all’evoluzione personale, professionale e sociale, dall’altro però si rivela spesso ancora legata a una mentalità più tradizionale e ormai quasi anacronistica, secondo la quale bisogna mantenere ben saldo ciò che si ha o che si è ottenuto perché il salto nel buio verso ciò che non si è ancora conosciuto e sperimentato può generare un errore, un peggioramento, una caduta. Oppure, e questo forse è l’aspetto più bizzarro della questione, chi mostra una spontanea attitudine al cambiamento viene addirittura guardato con sospetto e considerato incostante e inaffidabile, quando non sottoposto alla minaccia psicologica di non avere…

Continua a leggere

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

L’errore più grande non risiede nell’aver scelto un percorso sbagliato… l’errore più grande risiede nel credere che quello sbaglio… sia stato colpa delle circostanze anziché il frutto di una nostra scelta… Quante volte ci siamo sentiti in balìa degli eventi che ci hanno apparentemente condotti verso decisioni che si sono rivelate grandi errori? Perché le energie sottili intorno a noi sembrano aver lavorato per indurci a commettere sbagli che hanno determinato la spiacevole realtà che si è delineata dopo? Come mai il fato ci è stato tanto avverso da non volerci in alcun modo agevolare e rendere le cose più facili? Negli alti e bassi della nostra esistenza, quel faticoso cammino verso il raggiungimento della realizzazione personale, della felicità, del benessere e dell’equilibrio interiore e materiale, abbiamo spesso avuto la sensazione di essere trascinati da una corrente alla quale non eravamo in grado di resistere, come se tutto ciò che…

Continua a leggere

Il senso delle cose

Il senso delle cose

Spesso tutto ciò che accade… è necessario per prepararci a capire meglio… tutto ciò che accadrà dopo… Quante volte ci siamo domandati il motivo per cui si sono verificati alcuni avvenimenti? Perché tutto sembra succedere per andare contro alla direzione che volevamo prendere, impedendoci di avanzare? Come mai fino a un certo momento le cose ci avevano indirizzati verso un punto, un obiettivo preciso e definito ma poi improvvisamente si è verificata un’inversione di tendenza che ci ha costretti a fermarci e rimanere immobili? La sensazione improvvisa che tutto sembri crollarci addosso proprio nella fase in cui credevamo di procedere a tutta velocità, ci lascia interdetti e disorientati, impossibilitati a comprendere da un’angolazione sufficientemente ampia e lungimirante quell’ostacolo, quello stop inatteso che ci induce a mettere in discussione le intenzioni che ci avevano condotti fino a quel punto. Anzi, in realtà facciamo davvero molta fatica a comprendere il perché, se…

Continua a leggere

Come una fenice

Come una fenice

Nessuno sarà mai tanto rapido e determinato a rialzarsi… quanto chi è già caduto altre volte… e ha imparato come si fa… Tutto ciò che abbiamo costruito nel corso del tempo è stato frutto delle nostre scelte, sia che ne siamo consapevoli sia che, al contrario, ci siamo sentiti vittime delle circostanze o di un fato momentaneamente avverso. La realtà è che per compiere quel percorso evolutivo necessario a raggiungere le consapevolezze che spesso non sapevamo neanche di star cercando, è fondamentale attraversare, e a volte affrontare a gamba tesa, le lacune apparentemente incolmabili, le insicurezze insanabili, che definiscono la nostra personalità. Durante quel lungo e tortuoso percorso però non tutto è andato come avremmo previsto o immaginato e può succedere che scelte apparentemente semplici ci abbiano condotti verso risvolti complessi o rovinose cadute dalle quali, in alcune occasioni, ci sembrava impossibile pensare di rialzarci. Siamo rimasti a terra a…

Continua a leggere

La perfetta armonia dell’essere

La perfetta armonia dell’essere

Molto spesso la nostra vita è simile a un elastico… chi si è allontanato torna… chi si è avvicinato se ne va… e nel mezzo noi che abbiamo trovato un nostro equilibrio a prescindere da tutto… L’esistenza è un’avventura tortuosa e complicata che ci ha messi di fronte a montagne difficili da scalare, tanto quanto in altre occasioni invece ci sembrava di navigare dentro acque tranquille e serene; questo alternarsi di nuvole e di sereno chi ha lasciato un insegnamento fondamentale per i percorsi successivi, quello dalla cui consapevolezza nasce la nostra capacità di adattamento agli eventi successivi. Abbiamo appreso che nulla dura per sempre, e che il cambiamento è una caratteristica imprescindibile dalla nostra natura umana. In questa consapevolezza sono comprese situazioni inaspettate, particolari, nelle quali le persone sembrano apparire per caso, restare per scelta e poi allontanarsi per necessità o per mancanza di motivazione a fermarsi. Il momento…

Continua a leggere

Se cadi… rialzati

Se cadi… rialzati

Quando scegliamo di combattere… le cose che facciamo non sono mai sbagliate… sono parte del nostro modo di essere… ciò che dovrebbe amare di più chi dice di amarci… Quante volte abbiamo avuto la sensazione di fare sempre la cosa sbagliata? Come mai davanti ad alcune situazioni ci sembra di avere reazioni che a posteriori abbiamo capito essere inadeguate? Perché, pur avendo ben presente il nostro obiettivo, abbiamo quella singolare capacità di scegliere sempre la mossa più inappropriata? E ancora, esiste davvero qualcosa di assolutamente giusto e qualcosa di assolutamente sbagliato? Chi lo stabilisce? Molto spesso ci capita di trovarci davanti a episodi, frammenti di tempo, nei quali dobbiamo fare delle scelte, anche forti a volte, che ci portano ad agire secondo quelle che sono le nostre caratteristiche, il nostro modo di fare; altrettanto spesso però queste scelte, queste decisioni di combattere con le unghie e con i denti per…

Continua a leggere

Come un girasole

Come un girasole

A guardare bene… i colori più vivi si nascondono proprio dietro l’ombra più scura… se solo abbiamo pazienza di aspettare che il sole giri… La vita, si sa, è fatta di luci e di ombre, di momenti in cui ci sentiamo alle stelle e fluttuiamo sopra una nuvola alternati ad altri in cui sembriamo attraversare una notte che non finisce mai. Ed è davvero incredibile renderci conto di quanto siamo condizionati dagli eventi esterni nel riuscire a conquistare una stabilità che in alcune fasi sembra esserci mentre in altre sparisce lasciandoci destabilizzati, insicuri, davanti a un castello di carta crollato rovinosamente in terra insieme a quelle certezze che tanto ci avevano esaltati. Così siamo costretti ad attraversare la notte con tutte le sue incognite, le difficoltà di affrontare ciò che non conosciamo per conquistare una nuova consapevolezza e scorgere la luce di una nuova alba. Il bello è che in…

Continua a leggere

Guerrieri

Guerrieri

Se non abbiamo mai combattuto non abbiamo mai vinto… se non abbiamo mai perso non abbiamo mai rischiato… se non abbiamo mai creduto non abbiamo mai realizzato… e questa è la vita… Il limite maggiore che ci frena nell’andare avanti nel nostro percorso e nel perseguire i nostri obiettivi è la paura di fallire, perché già molte volte abbiamo tentato e ci siamo dovuti arrendere, perché abbiamo impiegato tante energie in situazioni che poi ci hanno lasciato in bocca l’amaro sapore della sconfitta o della perdita, perché confrontarsi con la possibilità di non riuscire diventa ogni giorno più difficile, destabilizzante, ci spaventa. Così ci ritroviamo, con la scusa che la maturità mitiga le intemperanze, appiana gli entusiasmi e frena gli impulsi, a scegliere molto più spesso di rinunciare piuttosto che buttarci, di lasciar correre anziché combattere per ciò a cui teniamo, di non metterci più in gioco. Perché siamo così…

Continua a leggere

E poi diventi forte

E poi diventi forte

Le insicurezze costituiscono la nostra debolezza… fino al momento in cui non ne prendiamo coscienza… e così scoprendole ne diminuiamo la forza… Se guardiamo ciò che abbiamo lasciato alle spalle, la fatica di trovare un bandolo a matasse che sembravano non averne, l’inaspettata capacità di reazione a tutto ciò che ci è successo, nel bene e nel male, comprendiamo quanto ci siamo trasformati e quanto siamo maturati rispetto al punto di partenza. Ci sentiamo forti e sicuri proprio in virtù delle conquiste che abbiamo ottenuto, dei passi in avanti che abbiamo compiuto e delle volte in cui ci siamo dovuti riprendere dopo una sconfitta, dopo una caduta che sembrava farci sgretolare la terra da sotto i piedi e invece così non è stato perché siamo qui, in piedi e consci di aver scelto di reagire. Eppure c’è stata una lunga fase in cui tutto era diverso, in cui il senso…

Continua a leggere
1 2