Inaccettabili rigidità

Inaccettabili rigidità

A volte la rigidità non è una scelta… bensì la conseguenza di esperienze vissute che inevitabilmente ci hanno insegnato a valutare ciò a cui possiamo passare sopra… e ciò che invece riveste un ruolo molto rilevante nella nostra visione delle cose… Nel momento in cui incontriamo qualcuno, soprattutto se la conoscenza avviene in un’età in cui la nostra personalità è già strutturata, in cui abbiamo affrontato e superato tempeste emozionali e pratiche, in cui in sostanza siamo riusciti a raggiungere qualcosa di vicino alla maturità, sebbene le evoluzioni e le nuove scoperte possano susseguirsi persino l’ultimo giorno del cammino della vita, in quel momento dicevo l’altro si trova davanti ad alcuni punti fermi, ad alcuni princìpi per noi irrinunciabili. Malgrado la volontà di essere aperti alle trasformazioni che qualsiasi incontro o interazione portano con sé, non riusciamo però a fare a meno di quei presupposti che si sono stratificati in…

Continua a leggere

Se cambi non vali

Se cambi non vali

E poi all’improvviso scopriamo che tutto ciò a cui eravamo attaccati prima… diventa irrilevante se mantenendolo potremmo perdere qualcosa di molto più importante… e così ci lasciamo andare al cambiamento… La delicata fase a seguito di cui siamo entrati nel mondo degli adulti, al termine di un percorso complesso di approfondimento e di presa di coscienza di doverci allontanare dal puro istinto appartenente all’età precedente e di assumere un atteggiamento più razionale, più meditato, ha costituito un punto di svolta fondamentale perché ci ha indotti spesso ad associare la serietà a un approccio risoluto e rigido utile a infondere negli altri fiducia e senso di affidabilità. Questo, laddove si è rivelato risorsa determinante per alcuni aspetti della nostra vita, o forse sarebbe meglio dire in alcune circostanze, d’altro canto ci ha però intrappolati all’interno di schemi e di gabbie che noi stessi abbiamo costruito per non perdere mai quell’armatura di…

Continua a leggere

Con occhi diversi

Con occhi diversi

A volte per rinascere… è sufficiente scoprire lati di noi che non conoscevamo… e trovare nuovi modi per fare ciò che abbiamo sempre fatto… La strada verso l’approfondimento e la conoscenza di noi stessi è molto più complessa e tortuosa di quanto si possa in realtà immaginare, questo perché nella maggior parte dei casi sviluppiamo un attaccamento talmente forte a tutto ciò che è familiare e sperimentato fino a poco prima da renderci complesso il cammino verso quell’evoluzione che inevitabilmente fa parte della nostra esperienza, di una crescita interiore attraverso la quale possiamo diventare consapevoli e coscienti di un’essenza che deve necessariamente comprendere ogni aspetto della nostra interiorità. La convinzione che la rigidità sia sinonimo di coerenza e di stabilità ci conduce ad arroccarci su posizioni immobili che ci intrappolano all’interno della nostra stessa incapacità di adattarci alla modifica di situazioni ed eventi, o ci spingono verso una conoscenza solo…

Continua a leggere

Castelli di carte

Castelli di carte

Esistono persone che sognano… e altre che pianificano… e poi esistiamo noi sospesi a metà tra il bisogno di certezze… e il desiderio che qualcosa arrivi a sconvolgerle… Tutta la nostra crescita personale e professionale è orientata al raggiungimento di certezze, di sicurezze che ci facciano sentire al riparo da eventuali imprevisti, inconvenienti, situazioni non controllabili né gestibili. Dal punto di vista pratico questo tipo di posizione è indubbiamente la migliore poiché ci tutela dai piccoli e grandi terremoti che l’esistenza ci riserva e ci fornisce i mezzi per camminare eretti e sicuri sulle nostre gambe. Questa ricerca di stabilità ha però il suo prezzo in quanto, nella maggior parte dei casi, ci induce a rinunciare a quei sogni nel cassetto che ci hanno raccontato non potranno mai rassicurarci materialmente e quindi sono, e devono restare, sogni. Eccoci dunque concentrati a pianificare e prevedere ogni aspetto di quello che potrà…

Continua a leggere

Proprio dietro l’angolo

Proprio dietro l’angolo

Ogni angolo di vita scopre scorci nuovi e inaspettati… ogni scorcio trasforma la visione della vita… che fino a quel momento abbiamo avuto… In quante occasioni abbiamo pensato di aver raggiunto la maturità? Quante di queste volte ci siamo detti che ormai niente avrebbe potuto sorprenderci o farci cambiare opinione su cose che diamo per certo siano dei punti fermi? Come mai allora ogni volta siamo costretti ad ammettere di trovarci di fronte a qualcosa che ha, inevitabilmente, il potere di farci vedere le cose da un punto di vista completamente diverso dal precedente? Perché alcuni di noi si oppongono e resistono alle trasformazioni e a nuove prospettive, confondendo il cambiamento con una mancanza di coerenza? Pensare di essere sempre uguali, di correre su un binario diritto, senza curve e senza scambi, è per molti di noi rassicurante, perché non ci costringe ad affrontare destabilizzazioni o rischio di discese e salite che ci farebbero impiegare…

Continua a leggere