Troppo presto, troppo tardi

Troppo presto, troppo tardi

Il momento giusto per fare qualcosa… non è determinato dal tempo che razionalmente dovrebbe passare… il momento giusto per fare qualcosa… è determinato dall’intensità emotiva con cui lo desideriamo… Il tempo è l’elemento determinante che sembra scandire la nostra esistenza; alcune volte rallenta ogni cosa lasciandoci increduli a renderci conto di quanto una situazione possa essere immobile, stazionaria al punto da indurci a credere che resterà così per sempre. In altri casi invece gli eventi si susseguono in maniera talmente rapida da non concederci il tempo di prenderne atto e di abituarci a ciò che è accaduto poco prima. E poi esistono quelle circostanze che ci mettono faccia a faccia con la nostra incapacità di aver saputo cogliere l’attimo, di afferrare l’occasione che ci si è presentata, rendendoci impossibile il rimpianto di non essere stati in grado di comprendere l’importanza che avrebbe potuto avere nella nostra vita quella persona, quell’evento…

Continua a leggere

Mentre aspettavo

Mentre aspettavo

Ogni cosa che rimandiamo a domani… non è qualcosa di cui poi sicuramente avremo occasione di occuparci… è solo una cosa che non abbiamo fatto oggi… Nella marea di persone che fluttua nell’oceano della vita contemporanea ci troviamo spesso ad avere a che fare con gli esitanti, i rimandatari, quei soggetti che fanno dell’attesa un modus vivendi, del posticipare una filosofia dell’esistenza e della certezza di poter affrontare le cose in un secondo momento un punto cardine del loro modo di essere. Di più: molti ne fanno una questione di fascino, di personalità, quasi a voler dimostrare quanto il loro tempo sia prezioso al punto di non averne per fare tutto nel momento in cui andrebbe fatto; quasi a sottolineare che la loro disponibilità deve essere richiesta, inseguita, desiderata, aspettata. Eppure a noi l’esperienza ha insegnato tutt’altro, ha insegnato che non è necessario dover rimandare per diventare interessanti, ha insegnato…

Continua a leggere