C’era una volta il presente

C’era una volta il presente

Il tempo è la maggiore opportunità che abbiamo… possiamo impiegarlo o possiamo riempirlo… possiamo sprecarlo e possiamo rimpiangerlo… tutto dipende dalla nostra capacità di comprenderne il valore… Quante volte ci siamo trovati a ripensare a un episodio del passato, a un accadimento in cui abbiamo avuto un atteggiamento nel quale, a posteriori, riteniamo che avremmo potuto procedere in un modo differente? In quante occasioni avremmo desiderato riavvolgere il nastro degli avvenimenti per determinare un altro epilogo, compiere scelte diverse o semplicemente non lasciarci sfuggire l’occasione che invece abbiamo perduto? Perché spesso assecondiamo la poco lungimirante convinzione che in fondo abbiamo tutto il tempo per tornare verso qualcosa che abbiamo solo momentaneamente accantonato, escludendo l’opzione che invece non potremmo avere una seconda occasione? Nella superficialità esistenziale in cui oggi ci troviamo a vivere, assumiamo un atteggiamento singolare nei confronti del tempo, quasi come ce ne sentissimo padroni e manipolatori per amministrarlo…

Continua a leggere

Meglio restare qui

Meglio restare qui

L’abitudine è quella calda coperta con cui ci avvolgiamo… quando abbiamo troppo timore di aprire una porta… che potrebbe farci trascinare via dal vivace vento dell’imprevisto… Quante volte davanti a un bivio abbiamo deciso di percorrere la strada che ci sembrava più sicura, meno incerta? In quante innumerevoli occasioni abbiamo preferito non scegliere piuttosto che prenderci la responsabilità di fare un salto verso ciò che avrebbe potuto condurci a vivere una realtà diversa e forse più appagante dell’attuale? Perché è più facile adeguarci, e spesso accontentarci, di ciò che abbiamo anziché spingerci oltre la zona sicura per cercare di raggiungere un risultato diverso e potenzialmente più gratificante? Nel corso della nostra evoluzione personale, quel cammino complesso che ci conduce alla maturazione e alla delineazione delle nostre caratteristiche di adulti, possiamo esserci trovati ad avere a che fare con momenti nei quali abbiamo ottenuto ciò che desideravamo ma anche con molti…

Continua a leggere

Azioni, reazioni e altre scelte

Azioni, reazioni e altre scelte

Le situazioni e le dinamiche saranno sempre le stesse… finché le nostre reazioni non saranno diverse… generando così un esito del tutto nuovo… Il nostro comportamento adulto si forma sulla base non solo delle nostre naturali inclinazioni bensì anche nel relazionarci con il mondo esterno grazie al quale apprendiamo, e comprendiamo, con quali caratteristiche possiamo avere a che fare e quali invece riteniamo intollerabili al punto di generare reazioni sopra le righe e con cui preferiamo non doverci misurare. Certo, il percorso di approfondimento e di conoscenza di noi stessi è lungo e complesso proprio perché spesso ci induce a imbatterci esattamente nelle situazioni che dovremmo evitare, un po’ in virtù dell’attrazione che le complicazioni esercitano e un po’ a causa dell’incapacità di riconoscere tutti i possibili risvolti quando le emozioni sono coinvolte. Eccoci dunque a doverci confrontare con persone e situazioni che, se da un lato hanno la capacità…

Continua a leggere

Se tornassi indietro…

Se tornassi indietro…

Il brutto di ogni cosa che è accaduta… è che non può essere cambiata… il bello di ciò che non può essere cambiato… è che costituisce un’importate esperienza da cui ripartire… Quante volte ci siamo trovati a desiderare di poter rivivere un episodio di cui, a posteriori, avremmo voluto cambiare le dinamiche e, di conseguenza, il suo epilogo? E quante altre avremmo voluto riportare indietro il tempo al momento in cui abbiamo effettuato una scelta di cui ci siamo pentiti? Perché siamo convinti che l’opzione a cui abbiamo deciso di rinunciare per preferirle un’altra nel frangente vissuto, sia sempre la migliore? Tutto ciò che viviamo, ogni esperienza, qualunque episodio, contribuisce a costituire, e costruire, la nostra personalità che si rafforza e si consolida sulla base delle esperienze e di come ci siamo posti noi nel corso di quelle inevitabili circostanze. Il modo in cui abbiamo affrontato gli ostacoli e gli…

Continua a leggere

Il ritmo lento delle cose improbabili

Il ritmo lento delle cose improbabili

Spesso le cose non sono impossibili solo perché ci appaiono difficili… molto spesso sono difficili solo perché hanno bisogno di più tempo… per diventare possibili… Quante volte ci siamo trovati impantanati, bloccati da impedimenti che non ci permettevano di raggiungere il nostro obiettivo? Come mai, in quei frangenti, abbiamo avuto la sensazione che avesse ragione chi ci consigliava di rinunciare perché sarebbe stato impossibile ottenere ciò che volevamo? Perché, se era davvero tanto impossibile perseguire quel proposito, continuavamo a sentire una forte energia che ci spingeva a non rinunciare bensì a resistere e superare gli ostacoli? Quando ci poniamo un obiettivo, quello verso cui tendiamo in modo quasi naturale come se fosse impossibile resistere a quell’impulso che ci suggerisce di cominciare a percorrere quella specifica strada, abbiamo bene in mente anche il modo per raggiungere la meta e non prendiamo in considerazione tutto ciò che dall’inizio del cammino può ostacolare…

Continua a leggere

L’eco degli eventi

L’eco degli eventi

Le situazioni che abbiamo chiuso ieri… sono l’ago della bilancia nel decidere… quali possiamo e vogliamo aprire oggi… Gli eventi accaduti, quelle circostanze dentro le quali ci troviamo malgrado il nostro desiderio che tutto vada secondo le nostre speranze e sogni, costituiscono una parte considerevole di un bagaglio emotivo e personale che spesso percepiamo come un fardello ma che di fatto diviene un fondamentale spartiacque tra ciò verso cui dovremmo tendere e ciò da cui invece sarebbe meglio stare lontani. Il rammarico per gli eventi del passato spesso prolunga quella scia di attaccamento, quel legame con qualcosa che abbiamo sentito scivolarci via dalle mani come impalpabile sabbia, nonostante avessimo chiuso i pugni con forza per trattenere ciò che non volevamo uscisse dalla nostra vita. Eppure sappiamo con estrema certezza che nel momento in cui ci siamo arresi all’evidenza di dover mettere un punto definitivo a quella determinata situazione, perché non…

Continua a leggere

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

L’errore più grande non risiede nell’aver scelto un percorso sbagliato… l’errore più grande risiede nel credere che quello sbaglio… sia stato colpa delle circostanze anziché il frutto di una nostra scelta… Quante volte ci siamo sentiti in balìa degli eventi che ci hanno apparentemente condotti verso decisioni che si sono rivelate grandi errori? Perché le energie sottili intorno a noi sembrano aver lavorato per indurci a commettere sbagli che hanno determinato la spiacevole realtà che si è delineata dopo? Come mai il fato ci è stato tanto avverso da non volerci in alcun modo agevolare e rendere le cose più facili? Negli alti e bassi della nostra esistenza, quel faticoso cammino verso il raggiungimento della realizzazione personale, della felicità, del benessere e dell’equilibrio interiore e materiale, abbiamo spesso avuto la sensazione di essere trascinati da una corrente alla quale non eravamo in grado di resistere, come se tutto ciò che…

Continua a leggere

Infinite possibilità

Infinite possibilità

La realtà può far morire un sogno… tanto quanto un sogno ha il potere di modificare la realtà… e sogno dopo sogno tutto può succedere… Quante volte ci è capitato di scontrarci con una realtà completamente diversa da come l’avevamo immaginata e che ha letteralmente mandato in frantumi un desiderio a cui tenevamo particolarmente? In quante occasioni abbiamo rinunciato a credere per timore che quella disillusione arrivasse di nuovo a sconvolgere i nostri progetti? Perché ci lasciamo fermare dagli ostacoli impedendoci di vedere cosa potrebbe svelarsi dietro quella curva tanto difficile da affrontare? Cos’è che ci fa più paura? Le esperienze vissute tendono a insegnarci che dobbiamo stare con i piedi per terra, perseguire obiettivi pratici e concreti e lasciare solo un piccolo spazio ai sogni, perché di essi non si vive e perché raramente si trasformano in realtà, lo abbiamo capito nel corso del tempo. E dunque ci riempiamo…

Continua a leggere

Qualcosa di meglio

Qualcosa di meglio

Il giorno in cui avremo ben chiaro cosa vogliamo… coinciderà con quello in cui sceglieremo di non accettare… tutto ciò che non gli corrisponda… I compromessi che abbiamo accettato nel nostro passato emotivo, quelli che al momento ci sembravano la scelta giusta per trattenere a noi una persona che credevamo fortemente fosse l’unica che sentivamo di volere, hanno segnato delle svolte fondamentali per comprendere noi stessi e il tipo di relazione che volevamo avere nella nostra vita, la più adatta alle nostre caratteristiche e ai nostri bisogni interiori. Tuttavia per costruire la consapevolezza adulta che sentiamo di avere oggi, abbiamo dovuto procedere per tentativi, provare varie sfumature che, di volta in volta, ci hanno aiutati a comprendere verso quale tipo di storia sentimentale dovevamo orientarci per sentirci più a nostro agio. Non è stato affatto semplice compiere un percorso di conoscenza e di approfondimento, soprattutto nella fase in cui sapevamo…

Continua a leggere

Il volo di un’idea

Il volo di un’idea

Un pensiero rimane tale finché non continua a girarci in testa… prende lentamente vita… e si trasforma nella realtà che abbiamo scelto seguendolo… Quante volte ci è passato per la testa un pensiero che poi però abbiamo ricacciato indietro? In quante occasioni a dispetto della nostra ferma scelta di ignorarlo, lo abbiamo sentito riaffiorare nel momento più impensato? Perché quella vaga idea continua imperterrita a fluttuare nella nostra mente confusa come se cercasse la via per manifestarsi in modo più chiaro? E ancora, per quale motivo la nostra parte razionale spesso è così lenta rispetto a quella intuitiva, al punto di rifiutare inizialmente ciò che non è ancora pronta ad accogliere? Molto spesso nel corso della quotidianità, presi dalle tante cose da fare a cui abbiamo dato la priorità rispetto a tutto il resto, ci imbattiamo in una difficoltà, in un ostacolo, in una deviazione momentanea che cattura per un…

Continua a leggere
1 2