Non sbaglio più

Non sbaglio più

La direzione giusta spesso è quella più complicata… eppure è l’unica verso cui non riusciamo a impedirci di andare… tutto il resto è paura… In alcune fasi il nostro cammino evolutivo si è recentemente lasciato alle spalle un periodo complesso, fatto di momenti cruciali in cui ci siamo trovati davanti a un giro di boa inevitabile, anche se avevamo tentato con ogni mezzo di scongiurare il precipitare degli eventi. Ciò che è accaduto ha provocato, nostro malgrado, una rottura dolorosa per tutte le parti coinvolte e noi, che ci piaccia o no, non abbiamo potuto fare a meno di essercene sentiti responsabili. Certo, esistono eventi che sono necessari a condurci verso una consapevolezza superiore e che precipitano velocemente proprio per metterci di fronte a un cambiamento necessario che, forse chissà, in un momento successivo sarebbe stato persino peggiore, più penoso e intricato di quello che invece abbiamo dovuto affrontare. Dunque…

Continua a leggere

Era già tutto previsto

Era già tutto previsto

Un incontro non è mai casuale… ogni incontro è necessario in un particolare momento… per farci comprendere o affrontare qualcosa che non avevamo previsto… Nell’esistenza contemporanea, molto più che in quella delle generazioni precedenti, incontriamo un numero enorme di persone, nel lavoro, nei viaggi e spostamenti e, infine, nella nostra vita emotiva, che in una determinata fase del nostro percorso determinano un giro di boa importante e segnano i passi successivi. Ovviamente quando siamo presi dalle vicende, distratti dagli impegni che dobbiamo gestire e concentrati sulla direzione che vogliamo prendere, non riusciamo a cogliere il senso di alcuni eventi che ci vediamo scorrere davanti agli occhi come se fossimo spettatori di un film di cui non siamo noi i protagonisti. Invece siamo esattamente noi i personaggi che vivono strane casualità, incontri decisamente singolari o fuori luogo, di cui non siamo capaci di capire il motivo per cui si sono verificati,…

Continua a leggere

Ragione e sentimento

Ragione e sentimento

A volte un’intuizione… racchiude tutta l’evidenza che rifiutiamo di vedere… quando scegliamo di rinunciare alla razionalità… I sentieri della nostra esistenza sono spesso strani, a volte ci pongono faccia a faccia con una razionalità che limita il contatto con le emozioni portandoci fino al punto di decidere di escluderle dal nostro quotidiano, per un periodo più o meno lungo; successivamente a quella fase di distacco, necessario per riprendere in mano il nostro equilibrio tanto più fragile quanto più profonda è stata la caduta dalla quale abbiamo dovuto rialzarci, subentra in noi un nostalgico desiderio di recuperare la sfera emozionale a cui abbiamo temporaneamente rinunciato ma che sentiamo mancarci. A quel punto compiamo la scelta consapevole di non voler più lasciarci frenare dalla mente, perché lasciarsi andare è molto più bello che resistere. Perciò ci apriamo a un modo nuovo di vivere, quello in cui la sfera affettiva diviene dominante e…

Continua a leggere

Quel non so che…

Quel non so che…

Gli eventi a volte si verificano… proprio per farci capire qualcosa… oppure per spronarci a reagire… Quante volte in un determinato frangente ci sembra di intuire che ci sia una nota stonata senza riuscire a renderci conto con chiarezza di cosa si tratti? Perché, in alcuni casi, presi dalle cose che stiamo facendo o dalle emozioni che stiamo vivendo, non riusciamo a vedere in modo limpido ciò che a un occhio esterno appare invece inconfondibilmente evidente? Come mai nonostante gli eventi sembrano verificarsi proprio per farci rendere conto di qualcosa, sembriamo essere totalmente ciechi? In quante occasioni abbiamo pensato che quel particolare episodio sia arrivato inaspettato a rovinare un equilibrio pre-esistente non riuscendo invece a vederlo come un avvertimento, una salvezza, un modo per suscitare una reazione? Molto spesso ci troviamo a vivere situazioni che apparentemente ci appagano, ci fanno sentire quasi felici, ci riempiono la vita e tutto sommato…

Continua a leggere