Ragione e sentimento

Ragione e sentimento

A volte un’intuizione… racchiude tutta l’evidenza che rifiutiamo di vedere… quando scegliamo di rinunciare alla razionalità… I sentieri della nostra esistenza sono spesso strani, a volte ci pongono faccia a faccia con una razionalità che limita il contatto con le emozioni portandoci fino al punto di decidere di escluderle dal nostro quotidiano, per un periodo più o meno lungo; successivamente a quella fase di distacco, necessario per riprendere in mano il nostro equilibrio tanto più fragile quanto più profonda è stata la caduta dalla quale abbiamo dovuto rialzarci, subentra in noi un nostalgico desiderio di recuperare la sfera emozionale a cui abbiamo temporaneamente rinunciato ma che sentiamo mancarci. A quel punto compiamo la scelta consapevole di non voler più lasciarci frenare dalla mente, perché lasciarsi andare è molto più bello che resistere. Perciò ci apriamo a un modo nuovo di vivere, quello in cui la sfera affettiva diviene dominante e…

Continua a leggere

Sognatori

Sognatori

E poi ci guardiamo intorno e ammettiamo… che la solitudine è molto meglio del compromesso… forse perché siamo troppo esigenti… o forse perché vogliamo continuare a essere inguaribili sognatori… Perché a un certo punto della nostra vita decidiamo di preferire la solitudine? E’ forse paura del confronto la nostra oppure timore di mettere in gioco sentimenti che sono stati delusi e disillusi? Come mai, nonostante abbiamo provato in passato a costruire dei rapporti, nel presente ci ritroviamo a raccontarci che non siamo più disposti a scendere a compromessi? La questione è spinosa soprattutto guardando al passato più recente della nostra società che ha subìto una veloce evoluzione di cui la nostra generazione sta prendendo coscienza. Forse è perché siamo nati da genitori in cui era molto forte il concetto del sacrificarsi per la famiglia, pur avendo inevitabilmente notato che è una scelta che molto spesso non ha funzionato; forse perché…

Continua a leggere

Dove sei?

Dove sei?

A volte ciò che ci manca di più… non è una persona per cui provare un sentimento… ciò che ci manca di più a volte… è come eravamo noi quando l’abbiamo provato… Nei lunghi intervalli di tempo che intercorrono tra la fine di una relazione e l’inizio di un’altra, siamo particolarmente inclini a subire gli alti e bassi che la solitudine, inevitabilmente, porta con sé. Da un lato, soprattutto se abbiamo chiuso noi la situazione precedente, ci sentiamo sollevati per aver messo la parola fine a qualcosa che non ci faceva più sentire bene, a nostro agio, felici; dall’altro però sentiamo la mancanza della condivisione di momenti, di piccole quotidianità, di qualcuno che ascolti le nostre vittorie e le nostre sconfitte e combatta al nostro fianco. E’ anche vero che, se guardiamo bene, non sempre le storie del passato ci avevano dato ciò di cui avevamo bisogno, ed è anche…

Continua a leggere

Provaci ancora

Provaci ancora

Una seconda opportunità… dovrebbe essere un indelebile promemoria… di come abbiamo perso la prima…  Per qualche strano motivo esistono persone con cui, pur sapendo perfettamente che sarebbe molto meglio chiudere definitivamente, non riusciamo a spezzare quel sottile legame che ci lega a loro. E ci arrabbiamo quasi con noi stessi perché nonostante le loro colpe siano le stesse che non abbiamo perdonato a nessun altro, quelle per cui non avevamo concesso alcun appello in precedenza, non possiamo fare a meno di essere indulgenti. Ci hanno mancato di rispetto, hanno tradito la nostra fiducia – senza voler estremizzare il significato dei termini non necessariamente riferiti a più o meno confessabili tradimenti fisici – e questo, per il nostro modo di vedere un legame, una relazione, è quanto di peggio potessero farci. La fiducia, la confidenza, l’intimità, sono alla base di un rapporto degno di questo nome, che sia orientato all’edificazione, mattone…

Continua a leggere