La rassicurante stabilità dell’irrequietezza

La rassicurante stabilità dell’irrequietezza

La stabilità più concreta spesso viene trovata… in quell’equilibrio dinamico… che molti confondono con l’instabilità… Perché siamo convinti che per trovare la nostra dimensione abbiamo bisogno di fermarci scegliendo un luogo in cui concretizzare i nostri desideri dove incontrare qualcuno che li realizzi con noi? Come mai abbiamo deciso che finché saremo irrequieti e instabili non troveremo mai la nostra strada definitiva? Chi stabilisce cosa sia più giusto in linea generale senza considerare le inclinazioni naturali che potrebbero generare punti di vista e modi di affrontare la realtà completamente differenti? Spesso ci troviamo a domandarci, a seguito degli incontri che hanno attraversato la nostra esistenza in diverse fasi evolutive, come mai non siamo riusciti a trovare quella calma, quella necessità di fermarci in maniera stabile che rappresenta un punto di arrivo per la maggior parte delle persone e che abbiamo visto concretizzarsi nella vita di molti amici, conoscenti, parenti, dopo…

Continua a leggere

E poi siediti

E poi siediti

Forse in fondo la felicità non risiede negli alti e bassi delle emozioni… forse la felicità abita negli spazi di serenità tra i due impetuosi estremi… La società contemporanea ci induce ad avere ritmi esistenziali serrati, orientati al raggiungimento di obiettivi e di traguardi per i quali impegnarci e lavorare duramente sembra essere l’imperativo irrinunciabile; se da un lato questo tendere contribuisce a indurci ad apprezzare e a convivere con quella tensione necessaria a diventare stimolo per perseguire lo scopo che ci siamo imposti, dall’altro ci spinge a credere che nel momento in cui tutto sembra scorrere su un binario più tranquillo, perché la meta è stata raggiunta oppure semplicemente perché arriva un momento in cui è necessario aspettare che gli eventi prendano la direzione auspicata, stiamo perdendo tempo, stiamo assumendo un atteggiamento eccessivamente rilassato che fa sorgere il sospetto che qualcosa non vada. La conseguenza logica di questo tipo…

Continua a leggere

A ogni costo

A ogni costo

E un giorno all’improvviso scopriamo… che la reciprocità è un requisito imprescindibile… per legarci profondamente a qualcuno… tutto il resto è ostinazione… Quante volte ci siamo buttati mani e piedi dentro una relazione, una storia, una conquista per la quale avevamo deciso valesse la pena metterci in gioco? In quante occasioni siamo andati avanti nonostante gli ostacoli, le contrarietà e, a volte, anche le profonde differenze tra noi e l’altro che impedivano un fluido procedere di quella storia? Come mai abbiamo deciso che la responsabilità della prosecuzione del rapporto dovesse essere solo nostra, nostri gli sforzi di comprensione e nostra la capacità di interpretare il comportamento dell’altro anche quando i silenzi erano troppi? Il passato sentimentale di ognuno di noi presenta delle zone d’ombra, fasi di incapacità di vedere la realtà per quella che è, certamente proprio a causa dei sentimenti che, per autodefinizione, annebbiano e confondono la razionalità ma…

Continua a leggere

Se solo fosse vero

Se solo fosse vero

In fondo tutto ciò che vorremmo… è aprire gli occhi e trovarci dentro a un sogno… che non si dissolverà al primo battito di ciglia… Quante volte abbiamo creduto in qualcosa che poi si è rivelato diverso da come avevamo immaginato? In quante occasioni ci siamo trovati davanti a una situazione che sembrava quella che desideravamo da sempre e poi invece, altrettanto repentinamente, è scivolata via dalla nostra vita? Perché abbiamo la sensazione che tutto ciò che desideriamo davvero continui a sfuggirci o ad apparire solo temporaneamente nella nostra esistenza, perché poi velocemente sfugge? Nelle pieghe del tempo, quelle che ci hanno avvolti e condotti lentamente verso una crescita interiore e personale a volte difficile, complicata, contorta, ci siamo resi conto di quante cose siano entrate nel nostro universo volendo rimanerci ma poi ne siano uscite; in una prima fase siamo stati noi stessi a determinare quegli allontanamenti, quelle fughe…

Continua a leggere

Puoi fidarti di me

Puoi fidarti di me

Chi non pensa di dover fare molto… per conquistare la nostra fiducia… non crederà di dover fare niente… quando saprà di averla persa… Nel tempo abbiamo appreso a dare fiducia con molta parsimonia, e non perché di natura siamo persone sospettose o diffidenti, quanto perché le esperienze del passato ci hanno indotti a non lasciarci incantare da meravigliose parole se non sono confermate e supportate dai fatti. Può esserci capitato di aver fortemente creduto in qualcuno che ha approfittato della nostra ingenuità emotiva, tradendo le nostre aspettative e usando la nostra innata predisposizione a credere come scudo per poter indietreggiare e giocare al gatto col topo, solo per difendere se stesso dalla paura di coinvolgersi troppo. Oppure possiamo aver incontrato sul nostro cammino persone che nascondevano la verità per pura e semplice abitudine a mentire, o a non rivelare nulla si sé, inducendoci a voler scoprire cosa si nascondesse dietro…

Continua a leggere

Eternamente

Eternamente

L’amore ci appare tanto più irraggiungibile… quanto più elevato è il concetto che ne abbiamo… facendoci dimenticare che forse nella realtà… l’ideale non esiste… Quante volte, fin da piccoli, abbiamo sentito parlare del grande amore, quello che durerà per sempre? In quante occasioni ci siamo domandati perché non riuscivamo mai a incontrarlo? Siamo noi a non essere predisposti oppure le belle favole che ci avevano raccontato hanno contribuito a creare un ideale troppo alto che nella realtà è introvabile? E come mai, se guardiamo i nostri trascorsi sentimentali, forse le sensazioni più intense ce le hanno suscitate proprio le persone che non siamo mai riusciti a conquistare completamente? Dobbiamo allora arrenderci al concetto che un amore per essere eterno deve essere impossibile? Nella nostra infanzia, e nella nostra adolescenza, quando il romanticismo era ancora puro, acerbo e non era stato sepolto dalle delusioni e disillusioni che molto spesso caratterizzano l’età…

Continua a leggere

Sorprendimi

Sorprendimi

A volte veniamo sorpresi da qualcosa…perché l’avevamo immaginata diversa…altre invece intuiamo qualcosa…e ci sorprendiamo scoprendola esattamente come l’avevamo immaginata… In quante occasioni abbiamo atteso un qualcosa che poi è giunto a noi per una strada diversa da quella da cui ci aspettavamo arrivasse? Quante volte abbiamo sognato o immaginato ciò che poi si è rivelato completamente differente? Come mai spesso ciò che ci sembrava quasi già determinato improvvisamente è arrivato in modo differente cambiando completamente il nostro punto di vista? Perché viviamo a volte aspettando qualcuno che ci sorprenda dandoci qualcosa di diverso da ciò che desideriamo dimenticando che invece può essere molto più sorprendente chi ci conferma di essere proprio come lo immaginiamo? Molto spesso dopo aver avuto tutto e averlo lasciato alle spalle oppure dopo aver chiesto ciò che ci sembrava giusto sperare di ricevere ed essercelo visto negare come se dall’altra parte fosse considerato come oro colato,…

Continua a leggere