Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

Avrei voluto, avrei potuto, avrei dovuto

L’errore più grande non risiede nell’aver scelto un percorso sbagliato… l’errore più grande risiede nel credere che quello sbaglio… sia stato colpa delle circostanze anziché il frutto di una nostra scelta… Quante volte ci siamo sentiti in balìa degli eventi che ci hanno apparentemente condotti verso decisioni che si sono rivelate grandi errori? Perché le energie sottili intorno a noi sembrano aver lavorato per indurci a commettere sbagli che hanno determinato la spiacevole realtà che si è delineata dopo? Come mai il fato ci è stato tanto avverso da non volerci in alcun modo agevolare e rendere le cose più facili? Negli alti e bassi della nostra esistenza, quel faticoso cammino verso il raggiungimento della realizzazione personale, della felicità, del benessere e dell’equilibrio interiore e materiale, abbiamo spesso avuto la sensazione di essere trascinati da una corrente alla quale non eravamo in grado di resistere, come se tutto ciò che…

Continua a leggere

Navigando verso domani

Navigando verso domani

L’indefinito tempo sospeso tra ciò che è stato… e ciò che è in procinto di essere… può essere il terreno fertile in cui tutto accade… Molto spesso ci ritroviamo disorientati e destabilizzati ad affrontare una fase che appare confusa, statica, imprigionante all’interno di schemi ripetitivi da cui, nonostante gli sforzi di comprendere quali ne siano le cause, non riusciamo a tirarci fuori. Addirittura abbiamo la sensazione di trovarci all’interno di una scatola senza tempo dove le azioni vengono ripetute come un’eco senza che conducano mai a nulla di diverso dal giorno precedente. La sensazione si acuisce nel caso in cui stiamo tentando di superare un ostacolo, una situazione chiusa nel nostro recente passato di cui però ci portiamo dentro profonde cicatrici che non riescono a risanarsi completamente; il tempo che necessitiamo per prendere atto delle innumerevoli sfumature degli eventi, per lasciar andare quelle strisce di ricordi che continuano ad affiorare…

Continua a leggere

Aspettando un giorno nuovo

Aspettando un giorno nuovo

Il momento più strano è quello in cui… dopo aver messo la parola fine a un’emozione… ci ritroviamo in quell’arida terra di mezzo… in cui dubitiamo dell’arrivo della prossima… Esistono fasi della nostra vita in cui ci troviamo davanti alla consapevolezza di doverci distaccare da tutto ciò che ne aveva fatto parte fino a poco prima perché non ci rende più felici, non ci appaga o, peggio ancora, sembra compromettere fortemente un equilibrio e una stabilità interiori di cui sentiamo di avere bisogno per proseguire nel nostro cammino di crescita personale. In quel tutto sono comprese anche relazioni che avevano coinvolto le nostre emozioni più profonde, le sensazioni più forti mai provate in precedenza ma che a un certo punto hanno compiuto una deviazione che ha fatto virare il rapporto verso una mancanza di reciprocità che ci ha feriti così tanto da dovercene distaccare. Non che l’altro non nutrisse emozioni…

Continua a leggere

Tutto ha un senso

Tutto ha un senso

Il giorno in cui penseremo a ciò che abbiamo lasciato andare… può essere lo stesso nel quale arriverà… tutto ciò che ci era mancato in precedenza… A volte ci troviamo mani e piedi dentro situazioni che hanno il potere di mettere in discussione ogni nostro precedente pensiero e valutazione della realtà che ci circonda; questi episodi ci travolgono al punto di generare in noi un profondo cambiamento nel modo di rapportarci con gli altri ma anche nel riflettere sul nostro modo di essere. Sì perché al di là di ciò che la maggior parte di noi è convinta, il cambiamento e la trasformazione sono innati nell’essere umano e anche chi ritiene di essere solidamente arroccato sulle proprie posizioni, alla fine deve necessariamente arrendersi all’evidenza di aver subito un’evoluzione nel corso del tempo. Inevitabilmente dunque, anche la realtà e le esperienze che viviamo possono subire dei cambiamenti, perché in fondo quel…

Continua a leggere